EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

29.095 Iscritti
Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide

10 trucchi per superare un test a risposta multipla

03 febbraio 2014 Home » Apprendimento 23 commenti

Trucchi e consigli pratici per superare quiz e test a risposta multipla.

test a risposta multipla

“La vita è come un test a risposta multipla: a volte sono le risposte a confonderti, non la domanda”.

Anonimo.

Twittami

Dicono che nella vita gli esami non finiscano mai. Hanno ragione: maturità, quiz per la patente, ECDL, test di ingresso universitari, concorsi pubblici, esami universitari! Viviamo perennemente sotto esame: imparare alcuni trucchi per superare queste prove EfficaceMente è un’arte che non va sottovalutata.

Naturalmente ogni esame è un mondo a sé, ma molto spesso queste prove includono i famigerati test a risposta multipla. Visto che ogni settimana ricevo almeno un’email in cui mi vengono chiesti consigli per superare questi quiz, ho deciso di raccogliere e pubblicare in un unico post i migliori consigli ed i trucchi per affrontare al meglio le prove a scelta multipla. E adesso scegli:

a. Continuo a leggere
b. Mi interessa ‘na cifra
c. Compro una vocale
d. Tutte le precedenti

Test a risposta multipla: come non farsi infinocchiare

Piccola premessa: il metodo migliore in assoluto per superare una qualsiasi prova, sia essa un test a risposta multipla, uno scritto, un orale o un provino di X Factor è quello di arrivare preparati.

Estiqaatsi André, mi hai creato tutte queste aspettative per dirmi che devo studiare?! Fino a lì c’ero arrivato anche io. Ho bisogno di consigli pratici per superare ‘sto maledetto test a crocette!

Premessa a parte, non importa quanto duramente tu abbia studiato, durante un test… la sfiga è in agguato! No, scherzo, ti ho già dimostrato che la sfiga non esiste, ma le domande bastarde esistono eccome. Puoi continuare a fissarle nella speranza di una fulminante illuminazione, ma la verità è che non avrai mai la certezza di dare la risposta esatta. Non ti resta quindi che tirare ad indovinare. Che tu mi creda o meno, esistono metodi statistici per tirare ad indovinare EfficaceMente e passare con ottimi punteggi i test a risposta multipla. Eccoli:

1. Non fidarti di te stesso

Durante un test, se non sappiamo rispondere subito ad una domanda, siamo spesso tentati di seguire il nostro intuito. Ahhhh: risposta sbagliata! I test a risposta multipla sono dei costrutti artificiali che rispondono a precise regole del gioco. In questi casi, il tuo intuito vale zero.

Fai sempre e solo riferimento a quanto spiegato in aula, a quanto scritto nei libri utilizzati per la preparazione della prova, o a quanto riportato nel materiale di supporto al quiz. Se tra le risposte multiple trovi parole/frasi che ti sono del tutto nuove e che non hai mai incontrato durante la tua preparazione, puoi escludere con ragionevole sicurezza questa opzione.

2. Chi si assomiglia si piglia

Ho sempre pensato che chi prepara i quiz a risposta multipla abbia delle tendenze sadiche. Le risposte che odio di più in assoluto sono quelle molto simili tra loro, in cui al massimo cambiano una o due parole. Eppure, sono proprio queste le risposte su cui concentrarsi: nascondono infatti la risposta giusta. Scopo di queste prove è spesso quello di testare la tua conoscenza di definizioni esatte, per questo le risposte corrette vengono presentate spesso in due varianti: se scegli a caso una di queste due varianti hai il 50% di possibilità di dare la risposta esatta.

3. Evita le risposte che dicono la stessa cosa

Altro paio di maniche sono invece le risposte apparentemente diverse tra loro, ma che di fatto dicono la stessa cosa. Eccoti un esempio:

Chi è il blogger più simpatico della provincia di Ancona?
a. Napoleone
b. Andrea di EfficaceMente
c. Dino il contadino
d. Il primo Imperatore dei francesi

In questo caso, le risposte a. e d. dicono esattamente la stessa cosa, e visto che in un test a risposta multipla (generalmente) non è possibile marcare più di un’opzione, non dovrai fare altro che focalizzarti sulle altre due risposte (beh… se dovessi tirare ad indovinare, io punterei tutto sulla risposta b.). Anche questo tipo di risposte ci consentono dunque di escludere a priori alcune opzioni, innalzando così le probabilità di dare la risposta corretta.

4. Occhio agli assolutismi

Abbiamo visto recentemente come gli assolutismi siano uno dei tratti salienti di chi è affetto da perfezionismo cronico. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Se in un test ti trovi davanti a risposte che usano le paroline magiche: “nessuno“, “qualunque“, “qualsiasi“, “tutti“, etc., drizza le antenne: esistono poche cose che siano davvero assolute nella vita e spesso chi prepara questi test utilizza aggettivi/pronomi indefiniti per trarti in inganno.

5. Preferisci sempre la via di mezzo

Spesso capita che tra le opzioni di un test vi siano delle risposte “estreme“, risposte che appaiono immediatamente fuori contesto. Ottimi esempi di queste risposte si trovano nei quiz matematici. Immagina di ritrovarti una domanda con queste quattro opzioni:

a. 36
b. -82
c. 24
d. 1.837

In questo caso è evidente che le risposte b. e d. siano… incoerenti rispetto alle altre: una riporta un valore negativo e l’altra riporta un valore del tutto fuori scala. Molto probabilmente la risposta giusta si nasconde nelle altre due opzioni.

Ehi, questo, come gli altri trucchi non hanno la pretesa di funzionare con la precisione di un orologio svizzero. Esisteranno sempre delle eccezioni, ma se vuoi superare brillantemente un test a risposta multipla, ragionare con la testa di chi lo ha preparato può esserti di grande aiuto.

6. La risposta è spesso nella domanda (successiva)

Uno degli aspetti chiave per superare brillantemente un test a risposta multipla è l’efficace gestione del tempo (no, niente tecnica del pomodoro per quiz, promesso!). Tradotto in soldoni, se non conosci la risposta corretta ad una domanda,  piuttosto che incartarti o applicare in modo errato uno dei trucchetti visti finora: vai avanti.

Molto spesso, infatti, la risposta ad una domanda può essere trovata in una domanda successiva. In un quesito ti potrebbe essere chiesto “Per quale invenzione è famoso Thomas Edison?” e più avanti trovare un altro quesito che ti chiede “Dopo quanti tentativi Edison riuscì ad ottenere una lampadina funzionante?“.

7. Usa il Jolly!

Molti quesiti a risposta multipla riportano tra le diverse opzioni la dicitura “Tutte le precedenti“. Questa opzione “jolly” è sempre rischiosa da utilizzare, ma se sei ragionevolmente certo che due delle risposte siano corrette e non hai la più pallida idea sulla terza, scegliere “Tutte le precedenti” è statisticamente la risposta più corretta.

8. Repetita iuvant

Nella classifica delle risposte multiple più fastidiose rientrano senza dubbio quelle in cui ci viene chiesto quali coppie di affermazioni sono vere o false. Ecco un esempio:

Quali delle seguenti affermazioni è vera?
a. XXX e YYY
b. ZZZ e XXX
c. XXX e TTT
d. TTT e ZZZ

Se non abbiamo la più pallida idea di quale sia la risposta esatta, dobbiamo procedere per esclusione. In questi casi, la prima risposta da escludere è quella che contiene l’opzione che si ripete meno volte, ovvero la risposta a., che è l’unica che riporta l’opzione “YYY”. Un’altra risposta che possiamo escludere con relativa tranquillità è quella che non contiene l’opzione più ripetuta, ovvero la risposta d., che è l’unica in cui non compare la dicitura “XXX”. Ora non ci resta che puntare sulle risposte b. e c.

9. Segui gli indizi

A volte, superare un test a risposta multipla è un po’ come risolvere un giallo: devi seguire gli indizi. Non tutti i Prof. ed esaminatori sono bastardi dentro, molti test sono strutturati per fornire indizi sulle risposte corrette. Indovina dove puoi trovare questi indizi? Ma nella domandaelementare, Watson!

Fai particolare attenzione a quelle parole della domanda che vengono riprese, più o meno esplicitamente, in alcune delle risposte. Se ad esempio una domanda recita: “Qual è una delle peculiarità dei mammiferi“; e una delle risposte riporta una frase come: “l’omeotermia è peculiare“, molto probabilmente sei di fronte alla risposta corretta.

10. Gli opposti si attraggono

Quando due delle opzioni hanno significato opposto, molto probabilmente una delle due è la risposta giusta. Il trucchetto degli opposti viene infatti utilizzato dal Prof. per verificare che tu abbia effettivamente compreso il materiale di studio (o perlomeno che tu lo abbia letto!). A titolo esemplificativo:

Il volume dell’acqua allo stato solido…
a. Aumenta
b. Diminuisce
c. Rimane invariato
d. Il giorno della spiegazione ero malato

Evidentemente le risposte a. e b. hanno un significato opposto, ed è proprio su queste due che dobbiamo concentrarci per individuare la risposta corretta.

In conclusione

Applicando i 10 trucchi visti finora aumenterai considerevolmente le tue probabilità di superare un test a risposta multipla. Questi trucchi sono particolarmente utili nel caso in cui tu non sia riuscito ad approfondire tutte le sezioni del materiale di studio o, ancor peggio, nel caso in cui tu sia colto da un improvviso vuoto di memoria (a proposito: se ti capita spesso, ti consiglio di adottare queste 3 tecniche per evitare i vuoti di memoria).

Così mi piaci André: trucchi per non studiare ‘na mazza e superare i test tirando ad indovinare!

Se il messaggio che traspare da questo post è che per superare un test o un quiz è sufficiente applicare qualche trucchetto statistico, sei completamente fuori strada. Questi stratagemmi sono utili per lo studente preparato che non vuole farsi “infinocchiare” da test spesso infingardi. Il “trucco” migliore per superare un test a risposta multipla, ed in generale qualsiasi esame, rimane uno ed uno soltanto…

Il “trucco” più importante…

Come detto nella premessa, il miglior metodo per passare un esame o un test è quello di arrivare preparati. Se non hai mai avuto un metodo di studio efficace e ti ritrovi a dover studiare tonnellate di materiale per quel concorso, puoi utilizzare i consigli riportarti in questo post. Nello specifico, esistono metodi di studio particolarmente consigliati per la preparazione di concorsi, test e quiz. Quello che ritengo più efficace in questi casi è il metodo flashcards. Se può esserti utile, ne trovi un approfondimento nella mia guida “Studia meno, Studia meglio” (Sm2 per gli amici), insieme a decine di metodi di apprendimento, tecniche di studio e consigli pratici per studenti universitari e non solo.

Non mi resta che salutarti ed augurarti un in bocca al lupo per il tuo prossimo test ;-) Andrea.

Foto tratta da Google Immagini.

Problemi con gli Esami?

Non perdere neanche un articolo. Iscriviti alla Newsletter!

Già 29.095 iscritti
Sarai dei nostri?

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

23 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di FuoriSerieTV
    FuoriSerieTV ha detto:

    Ciao Andrea!
    Che peccato aver finito ormai quasi tutti i test a risposta multipla!Sicuramente questi sono ottimi consigli per rispondere al meglio. Io forse preciserei che questo metodo è vantaggioso alla lunga,e di non aspettarsi strabilianti risultati già dal primo test (anche se c’è un motivo per cui tu hai un blog di crescita personale e io sto solo commentando ;) ).

    Ne approfitto per farti i complimenti per il blog!

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      Ciao,
      grazie del commento e della precisazione: molto utile.

      Andrea.

      Rispondi
  2. Avatar di Leonardo Plebani

    Finalmente un articolo per dominare QuizDuello!!

    Grazie Andri! :P

    Rispondi
    • Avatar di FuoriSerieTV
      FuoriSerieTV ha detto:

      Volevo dirlo anche io ma poi ho preferito apparire più serio ahahah :)

      Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      Ahahaha, a tutto avevo pensato Leo, tranne che a QuizDuello XD

      Rispondi
  3. Avatar di Rossella
    Rossella ha detto:

    Ottima guida! Effettivamente sono tutti trucchetti che ho notato in questo anno di preparazione al test d’ingresso! :-)

    Rispondi
  4. Avatar di Franci
    Franci ha detto:

    Leonardo avevo proprio pensato anche io a QuizDuello saremo in due:D:D
    Devo dire che in tema di quiz o test a risposta multipla non sono poi messa male..
    A parte questo, questa settimana ho avuto modo di leggere altri articoli di quelli che ci sono in archivio di Efficacemente, e li trovo uno più geniale dell’altro.. Complimenti Andrea!:) continua così!

    Buona settimana a tutti!

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      Grazie davvero Franci :-)

      Alla prossima.
      Andrea.

      Rispondi
  5. Avatar di angela
    angela ha detto:

    Stavolta ti ho preceduto Andrea… nel senso che anche io quando al liceo facevo questi test nel momento in cui mi impantanavo in una domanda andavo sempre avanti per poi rimuginarci alla fine :-)

    articolo interessante per il momento non mi serve ma fa sempre bene un ripassino!!!

    Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Commenta con il tuo profilo Facebook!

Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide