EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

116.188
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Corso di INGLESE gratis: 5 tecniche per imparare l’inglese EfficaceMente

Sei alla ricerca di un corso di inglese gratis (magari online)? Non perdere altro tempo: ho raccolto in questo articolo le 5 migliori tecniche per imparare nuovi vocaboli inglesi EfficaceMente.

corso di inglese gratis

Imparare una nuova lingua significa imparare ad avere una nuova visione della vita.”

Federico Fellini.

Qualche settimana fa ho pubblicato sulla pagina Facebook di EfficaceMente un video dell’esperto britannico di leadership Simon Sinek dedicato alla generazione dei millennials.

Il video ha superato il milione di visualizzazioni ed è stato condiviso decine di migliaia di volte.

Naturalmente è diventato virale grazie a quello che Sinek condivide in quei 18 minuti di intervista, ma sono pronto a giocarmi un “tè delle cinque” che se non lo avessi fatto sottotitolare in italiano, il video avrebbe avuto una frazione delle visualizzazioni.

C’è poco da fare, come italiani siamo allergici all’inglese.

Sì, forse riusciamo a mettere insieme qualche frase, magari abbiamo fatto anche un corso di inglese da ragazzini, ma di fatto la nostra conoscenza della lingua di sua maestà è, a dir poco, mediocre.

Am I right, or am I right?! (Se non hai idea di cosa tu abbia appena letto, continua a leggere!).

La verità è che nei meandri del nostro cervello, c’è un angolino chiamato…

“Prima o poi devo imparare bene l’inglese”.

Insomma, sappiamo che dovremmo fare un maledetto corso di inglese e che conoscere questa lingua è fondamentale oggigiorno, ma a quanto pare c’è sempre qualche altra priorità (che so, riordinare la nostra collezione di “Cioè?” annata ’98 – ’99).

Ecco perché nell’articolo di oggi ho pensato di condividere con te 5 strategie pratiche ed immediate per imparare l’inglese EfficaceMente.

Nello specifico ti proporrò delle tecniche che potrai utilizzare per aumentare il tuo vocabolario inglese: se ti mancano le parole, difficilmente riuscirai a capire cosa stai leggendo o cosa stai ascoltando, men che meno riuscirai a parlare in inglese.

Iniziamo allora il nostro mini-corso di inglese online gratuito!

Corso di Inglese gratis – Modulo 1: Contesto

All’interno di EfficaceMente ho condiviso decine di strategie efficaci per memorizzare.

Naturalmente i principi base della memorizzazione si applicano anche all’apprendimento di una lingua come l’inglese.

…e uno di questi è il: contesto.

Se c’è una cosa che riesce davvero male al nostro cervello è apprendere nuovi termini fuori dal loro contesto!

Quando apprendi nuovi vocaboli inglesi, cerca di inserirli sempre all’interno di un contesto che susciti il tuo interesse e la tua passione.

Per intenderci: se ami la musica, ogni volta che impari un nuovo vocabolo, cerca di collegarlo al testo di una canzone famosa.

Ecco un trucco molto concreto per ottenere questo risultato:

  • Vai su Youtube.
  • Cerca il nuovo vocabolo che vuoi memorizzare e le paroline “song lyric“.
  • Guardati il video, facendo attenzione a quando il vocabolo appare nel testo della canzone scelta.

Esempio: se vuoi memorizzare il termine “Shape” (forma), potresti fare questa semplice ricerca su Youtube: “shape song lyric“, ottenendo questo risultato…

E adesso dimentica il termine “Shape” se ci riesci…

Corso di Inglese gratis – Modulo 2: La tua voce interiore

Nell’apprendimento, in generale, e nello studio delle lingue, in particolare, devi far leva su TUTTI i tuoi sensi per essere uno studente davvero efficace.

Per memorizzare ad esempio un nuovo vocabolo è importantissimo non solo leggerlo o scriverlo, ma anche sentirne il suono e la corretta pronuncia.

Ecco un semplice esercizio per far leva sulla tua voce interiore:

  • Ascolta la pronuncia di un vocabolo o di una frase.
  • Riascolta questi suoni nella tua testa.
  • Ora pronuncia mentalmente il vocabolo, usando la tua voce interiore.
  • Infine ripeti il nuovo vocabolo o frase ad alta voce.

Nel corso YES! – Inglese fluente in 90 giorni, che ho sviluppato con gli esperti di Fluentify, suggerisco uno strumento formidabile per apprendere la corretta pronuncia dei vocaboli inglesi.

Si chiama Forvo e ti permette di cercare qualsiasi vocabolo inglese e di ascoltarne la pronuncia da parte di persone reali con accenti diversi (non la classica voce sintetica di Google Traduttore per intenderci!).

Ok, vediamo ora nella prossima pagina il Modulo #3…

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 116.188 iscritti
Sarai dei nostri?
  • Amberiga Dainiusio

    Io sto studiando l’arabo. Userò queste tecniche per memorizzare i vocaboli arabi. Speriamo funzionino.

    • Amberiga Dainiusio

      Mmm…Memrise non ha l’arabo e Forno ha la pronuncia dell’arco egiziano…

  • Carlo Agenta

    Il problema è come arrivare ad un livello sufficiente a potersi iscrivere a Yes inglese. Sto usando Duolingo, è ottimo, ma dubito che possa darmi le basi per riuscire a seguire le lezioni di Talene esposte completamente in madre lingua. Ho provato numerosi corsi, De Agostini, Assimil, Duolingo, ma lavorano tutti a spezzoni di frasi, e quando ascolto un discorso un po’ più lungo non riesco a comprenderlo.

    • Ciao Carlo, in realtà Duolingo, fatto seriamente, può essere uno strumento fondamentale per porre le basi. Per quanto riguarda le lezioni di Talene all’interno di YES! Inglese, naturalmente la difficoltà è incrementale.

      Nelle prime settimane del corso, ad esempio, oltre alle video-lezioni in lingua, c’è tutta la parte testuale in italiano, proprio per facilitare l’apprendimento.

      In generale però, quando si apprende una lingua è sempre importante essere un po’ a… disagio, altrimenti non si progredisce mai.

  • Cris G (iFuna84)

    Ottimo. Sto usando un approccio molto simile con il finlandese e, devo dire, funziona molto bene! Chiaramente, per quella lingua ci sono difficoltà maggiori rispetto all’inglese, soprattutto per quanto riguarda la grammatica. Sicché questo approccio basta per coprire solo una parte dell’apprendimento. Sicuramente imparare un bel po’ di termini e frasi idiomatiche aiuta tantissimo, soprattutto per chi si approccia ad una lingua per la prima volta. Io ricordo quelle ore di lezione di grammatica Inglese alle elementari, fatte in italiano, poi ripetute alle scuole medie e superiori… che si sono rivelate assolutamente inutili finché non ho iniziato a leggere e scrivere in inglese!
    Andre’ grazie per questo articolo e per il frasario in particolare, risorse di questo tipo, così curate e strutturate, non se ne trovano spesso gratuitamente.

    • Mi fa molto piacere :)

      Su come viene insegnato l’inglese nelle scuole italiane, stendiamo un velo pietoso. Sono sicuro ci siano anche piacevoli eccezioni, ma la media è demotivante.

      A presto!

  • Matteo

    PRONUNCIA INGLESE:
    Andrea mi ricordo che da qualche parte (ma non sono più riuscito a ritrovarlo) avevi parlato del metodo utilizzato per perfezionare il tuo accento attraverso lezioni private.
    In cosa consisteva?
    E che consigli si possono dare a qualcuno che vuole migliorare l’accento?

    • Ciao Matteo, come accennato nell’articolo, già da alcuni anni sto collaborando con Fluentify, con cui ho sviluppato il corso YES! Inglese.

      Fluentify è una piattaforma online su cui puoi avere conversazioni dal vivo con tutor madrelingua certificati.

      Se devi migliorare semplicemente la pronuncia, ti consiglio di fare delle sessioni Fluentify. Se invece devi rafforzare la lingua in generale, il corso YES! (che include delle sessioni Fluentify) può essere più adatto.

      • Matteo

        Avrei dovuto essere più preciso scusami.

        Ho già frequentato il corso di Yes! Inglese e l’ho trovato di grandissimo valore (come tutti i materiali che hai fornito finora). Le sessioni gratuite con gli insegnanti di Fluentify non sono state altro che la ciliegina su una torta già buonissima in sé.

        Detto ciò, devo solo focalizzarmi sul parlare con i nativi o posso anche fare altro per lavorare sull’accento?

      • Ti consiglio di rivedere il modulo dedicato all’accento Matteo, quello in cui, tra le altre cose, parlo proprio di Forvo :)

  • Mario

    Ciao Andrea grazie per la citazione dell’annata ’98 :)
    Ti segnalo uno strumento che uso spesso per esercitarmi con l’inglese. Si chiama https://lyricstraining.com/ e con varie difficoltà bisogna completare il testo della canzone in contemporanea con la voce, una specie di karaoke. So che lo slang rende più ardua la cosa, ma io lo trovo un buon metodo per imparare nuovi vocaboli.
    Complimenti comunque per questo articolo molto utile come tutti gli altri :)

  • anna

    Beautiful! M’è piaciuto parecchio! Grazie mille come sempre

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide