EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

252.146
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Come investire in borsa

Avatar di Anna Ventrella di Anna Ventrella - aggiornato il 28 Gennaio 2021 Home » Soldi Ancora nessun commento

Come investire in borsa e guadagnare? Se ti sei posto questa domanda, allora sei arrivato nel posto giusto. In questo articolo, infatti, ti spiegheremo come puoi iniziare a fare investimenti in Borsa online, anche partendo da zero.

Investire in Borsa può dare molte soddisfazioni è vero, ma contempla anche qualche rischio. Il sogno di guadagnare cifre elevate spesso si scontra con l’idea che ci vogliano ingenti capitali per iniziare oppure con la paura di perdere tutti i soldi investiti. Per questo alcuni investitori rinunciano, ancora prima di iniziare.

Per avere successo, servono nozioni, strategie, strumenti e le migliori piattaforme di investimenti. Tutte cose che troverai continuando a leggere la nostra guida sugli investimenti in Borsa, pensata anche per chi si sta avvicinando a questo mondo e non vuole commettere errori.

Come iniziare ad investire in borsa

Per iniziare ad investire i propri risparmi in borsa serve conoscere come funziona il mercato degli investimenti e, soprattutto, imparare a leggere gli indici della borsa a cui fanno riferimento tutti gli investitori.

Sono nozioni di base queste, la cui conoscenza dettagliata però rappresenta un valore aggiunto se ti vuoi avvicinare al mondo della Borsa.

La Borsa Valori è un mercato finanziario virtuale e regolamentato dove si possono acquistare e vendere:

  1. Valute;
  2. Obbligazioni;
  3. Azioni delle imprese quotate in borsa;
  4. Etf;
  5. Derivati, come futures e opzioni.

Quando si vuole cominciare ad investire in borsa comprando o vendendo azioni è molto importante conoscere gli indici di borsa, ovvero delle medie del valore di un certo paniere di titoli azionari, dalla cui analisi è possibile comprendere l’andamento di un mercato e quale strategia di investimento adottare.

Gli indici più importanti e consultati a livello globale sono:

  • Dow Jones;
  • Nasdaq Composite;
  • S&P 500;
  • Nikkei 225;
  • FTSE MIB.

Ora che ti abbiamo spiegato in breve cos’è la Borsa, non resta che capire come realmente si può guadagnare comprando e vendendo azioni. Nel prossimo paragrafo quindi ti parleremo di come si fa a guadagnare con un investimento in Borsa.

Investire in borsa: come si fa a guadagnare?

Il guadagno principale di un investimento in borsa proviene dal possesso di azioni, ovvero dall’acquisto di una parte del capitale di un’azienda quotata in borsa, che dà diritto ad incassare una quota dei cosiddetti dividendi o utili dell’azienda.

Ma, sostanzialmente, esistono altre due fonti di guadagno che sono:

  • Acquisto e vendita delle azioni;
  • Vendita allo scoperto.

Nel primo caso, i profitti derivano dall’aumento di valore dell’azione: se, infatti, compri un’azione quando il prezzo è basso e la rivendi appena il prezzo aumenta puoi ottenere un certo profitto.

Un’opzione più speculativa è quella della vendita allo scoperto che permette di guadagnare anche quando il prezzo scende. In questo caso non è necessario acquistare l’azione prima di venderla allo scoperto.

Questa modalità è possibile soprattutto se utilizzi una piattaforma di investimento in Borsa, che ti consente di operare sul mercato sia nel modo tradizionale sia, appunto, vendendo allo scoperto.

Se vuoi cominciare ad investire in borsa partendo da zero, affidarsi ad una piattaforma online è una strategia che può premiare, come vedremo anche nei prossimi paragrafi.

Come iniziare a investire in borsa partendo da zero

Investire in Borsa senza possedere un minimo di preparazione è possibile. A patto però di avere molta pazienza, tempo e impegno da dedicare allo studio di questa attività.

Il mercato finanziario è ricco di opportunità di guadagno. Ma per riuscire a trasformare quelle opportunità di investimento in un profitto concreto, è necessario seguire alcune mosse e strategie utili ad avere una visione completa di ciò che si andrà a fare.

Ecco, allora, cosa devi fare per realizzare investimenti profittevoli:

  • Conoscere bene le basi della Borsa valori e quali sono gli asset finanziari su cui è possibile fare investimenti;
  • Studiare i mercati finanziari principali, comprenderne il funzionamento e capire come interpretare correttamente gli indici di borsa;
  • Affidarsi a validi broker finanziari ed a piattaforme di trading online sicure e professionali che ti seguono passo passo nel tuo investimento;
  • Esercitarsi sui conti demo delle piattaforme di broker, per cominciare a fare pratica in Borsa senza rischiare il proprio capitale;
  • Rendere automatico l’investimento con il sistema del Copy Trading, offerto da piattaforme come eToro, per imparare ad investire dai migliori.

Non a caso, tra gli step appena citati abbiamo citato più volte le piattaforme di brokeraggio online. Per avvicinarti agli investimenti in Borsa online, questi strumenti sono un valido aiuto per negoziare sui mercati in modo sicuro.

Ma dove è meglio investire in borsa? Q quali sono le migliori piattaforme per investire partendo da zero? Scoprilo leggendo il paragrafo successivo.

Come investire in borsa da casa: le migliore piattaforme online

Investire in borsa online rappresenta al giorno d’oggi la modalità più semplice iniziare ad approcciarsi a questa attività. Questo però comporta una scelta fondamentale, che è quella della piattaforma su cui investire.

Spesso, è proprio la piattaforma di trading a cui ci si rivolge a fare la differenza tra un buon investimento ed un investimento sbagliato.

Ma, quali sono le caratteristiche che dovrebbe offrire una valida piattaforma di investimenti ai suoi clienti? Ecco quelle più importanti a cui devi fare attenzione:

  • Sicurezza massima;
  • Facilità di utilizzo;
  • Affidabilità;
  • Gratuità (senza commissioni o costi fissi da pagare);
  • Supporto al cliente valido e tempestivo;
  • Demo illimitata, gratuita e senza alcun vincolo;
  • Depositi iniziali contenuti.

Tutti requisiti che è possibile trovare nelle 5 migliori piattaforme per investire in Borsa che abbiamo selezionato per te.

1. eToro

eToro è una piattaforma online molto valida per tutti coloro che vogliono iniziare ad approcciarsi negli investimenti in Borsa partendo da zero e non vogliono rischiare di commettere errori.

Oltre ad essere una piattaforma molto intuitiva e semplice da utilizzare, eToro ha il vantaggio di offrire l’opzione copy trading, che consente ai principianti di copiare automaticamente tutte le operazioni di successo eseguite da investitori più esperti nel settore.

Il deposito minimo di ingresso è di 200 euro e, come per altre piattaforme di trading, c’è la possibilità di utilizzare un conto demo per esercitarsi ad investire senza mettere a rischio il proprio capitale reale.

2. Forextb

Anche ForexTB rappresenta una valida opzione a disposizione per chi vuole iniziare ad investire in Borsa senza incappare in errori e problemi.

Dotata di una interfaccia facile da usare e davvero user friendly, questa piattaforma leader in Europa per il trading online offre ai suoi clienti un area formativa, dove consultare risorse gratuite per imparare strategie e meccanismi degli investimenti in Borsa.

ForexTB mette a disposizione dei suoi iscritti un conto demo illimitato, gratuito e senza vincoli su cui esercitarsi e fare esperienza, prima di iniziare ad investire con denaro reale.

Il deposito iniziale da versare è di 250 euro, ma tra i servizi offerti ci sono anche notifiche di trading gratuite utili per analizzare la situazione del mercato e progettare la mossa migliore da compiere.

3. Trade

Trade è tra le piattaforme europee più prestigiose ed apprezzate per investire in Borsa, per la facilità di utilizzo ma anche perché offre numerose risorse di formazioni gratuite di alto livello.

L’uso della piattaforma è gratuito, non ci sono infatti né commissioni né costi fissi di alcun tipo. Inoltre, a fronte di un deposito minimo iniziale di 100 euro, è possibile utilizzare un conto demo senza alcun limite o vincolo.

Tra i vantaggi di Trade più apprezzati dai principianti c’è quello di offrire ai suoi iscritti un corso personalizzato gratuito, con un esperto di Borsa che li guida al telefono dando spiegazioni, indicazioni e consigli per iniziare a muoversi al meglio nel mondo della Borsa.

Tra le altre funzionalità di questa piattaforma c’è il Trend dei Trader, ovvero un indicatore molto semplice per comprendere come gli altri investitori agiscono su ogni titolo quotato in Borsa.

4. Iq Option

Iq Option è un’altra piattaforma molto apprezzata dagli investitori principianti, poiché consente di avvicinarsi al mondo del trading in Borsa investendo un capitale minimo di appena 10 euro.

Il deposito iniziale irrisorio e l’assenza di commissioni e costi fissi, sono sicuramente i principali vantaggi di questa piattaforma che si qualifica come una realtà sicura e affidabile sotto tutti i punti di vista.

Come altre celebri piattaforme, anche Iq Option mette a disposizione dei suoi iscritti una valida area didattica e formativa, ricca di risorse e video corsi che spiegano passo passo le basi della Borsa ma anche le strategie più complesse di investimento.

Per chi vuole avvicinarsi agli investimenti in Borsa e accumulare esperienza, questa piattaforma offre anche la possibilità di utilizzare una demo gratuita, illimitata e senza alcun vincolo.

5. Plus 500

Un’altra valida piattaforma per investire in Borsa online è Plus 500. Facile da usare e con un’interfaccia utente molto semplice ed intuitiva questa piattaforma si colloca tra le migliori realtà professionali per investire in Borsa, sia per investitori più esperti ed esigenti che per i principianti.

Il deposito iniziale di investimento è di 100 euro, una cifra sostenibile anche da coloro che iniziano ad approcciarsi agli investimenti in Borsa online.

Se stai cominciando ad investire in borsa, questo broker può esserti utile per imparare perché ha un’ampia varietà di asset e strumenti finanziari negoziabili.

Ed, inoltre, tra i vantaggi principali c’è, anche in questo caso, il Conto Demo, una sorta di simulatore di investimenti che offre la possibilità di fare pratica e testare sul campo le tue migliori strategie di investimento, senza commettere errori e mettere davvero a rischio il tuo capitale.

Come si impara a investire in borsa: 5 errori da non commettere

Imparare ad investire in Borsa non è complicato. Con pazienza, impegno e costanza, anche chi non conosce veramente nulla può iniziare a lanciarsi in questa attività.

Purtroppo, non è raro che gli investitori in erba possano incappare in errori, con perdite più o meno ingenti del capitale investito.

La Borsa non è esente dal rischio di sbagliare, ma è proprio conoscendo gli errori che è possibile trasformare comunque uno sbaglio in un’opportunità di profitto. Ecco, quindi, quali sono gli errori più comuni che un principiante non dovrebbe commettere:

  1. Credere che investire in Borsa sia difficile. Un pensiero lecito e diffuso che però rischia di limitare le tue azioni. Investire in Borsa non è complicato, ma anzi si può imparare facilmente facendo pratica o seguendo i corsi delle piattaforme di Trading;
  2. Ritenere che serva un capitale ingente per iniziare. Non servono molti soldi per cominciare ad investire in Borsa, anche 10 o 20 euro possono bastare. Fai solo attenzione alle commissioni sulle operazioni e scegli piattaforme con costi contenuti;
  3. Pensare che si può guadagnare solo quando la Borsa sale. Come ti abbiamo già detto in precedenza, con la vendita allo scoperto si può ottenere profitto anche quando il valore di un titolo scegliere. Ecco perché devi conoscere bene le nozioni di base e le tecniche di investimento prima di iniziare;
  4. Scegliere una piattaforma di investimento sbagliata. Sbagliare a scegliere la piattaforma è un errore che alcuni principianti commettono, perché non conoscono le caratteristiche che dovrebbero avere piattaforme di qualità, come quelle che abbiamo recensito nell’articolo;
  5. Credere che gli investimenti in Borsa siano un gioco. Anche se l’espressione “Giocare in borsa” è ormai di uso comune nella nostra lingua, investire in Borsa non è affatto un gioco: serve impegno e costanza per avere successo.

Talvolta, un piccolo aiuto ci può venire anche da libri e manuali tecnici che spiegano i fondamenti e le strategie per non sbagliare investimenti. Vediamo nel prossimo paragrafo quali sono i libri più interessanti che puoi consultare.

I migliori libri su come investire in borsa

Investire in borsa facendo pratica sui conti demo delle piattaforme online è sicuramente il metodo più innovativo per approcciare a questa attività.

Esiste, tuttavia, anche una maniera più tradizionale che è quella di affidarsi alla lettura di libri specializzati che ti spiegano come fare ad investire nella Borsa.

Si tratta di libri che spesso sono scritti da guru della finanza, con alle spalle anni di successo nei mercati finanziari, oppure da accademici in grado di offrire strategie e nozioni più tecniche.

Tra i 3 volumi che possiamo consigliarti di consultare, ci sono:

  • L’Investitore Intelligente di Benjamin Graham: un libro considerato dai più come il “Sacro Graal” dei volumi finanziari, un saggio sulla tecnica e gli approcci agli investimenti finanziari, scritto dal mentore di Warren Buffet, tra gli investitori di successo più famosi al mondo;
  • Analisi tecnica dei Mercati Finanziari di John Murphy: un manuale che ti avvicina ai fondamenti dell’analisi tecnica dei mercati finanziari con grafici, strategie di trading, nozioni sulle tendenze di mercato e metodi di analisi;
  • Il metodo Warren Buffet di Robert Hangstrom: un volume interessante che offre uno spaccato sulla vita e sulle strategie di investimento di successo di Warren Buffet che con un investimento di soli 100$ ha costruito un impero che oggi ne vale almeno 80 miliardi.

Ma come ti abbiamo già detto più volte in questa guida, il modo migliore per investire in Borsa è iniziare a fare pratica, partendo dalle nozioni base ed acquisendo, nel tempo, maggiore consapevolezza e destrezza sui mercati finanziari.

Come investire in borsa senza rischi: è possibile?

Arrivato fino a qui, ti stai ancora chiedendo se è possibile investire in borsa senza correre rischi? Fare investimenti in borsa è un’attività che può essere redditizia, se si sanno scegliere gli asset giusti su cui puntare.

Ovviamente, non si tratta di un’attività completamente esente da rischi. Il rischio è sempre parte di un mercato che è pur sempre soggetto ad oscillazioni.

Tuttavia, è possibile cercare di limitare e minimizzare le perdite restando sempre aggiornati su fatti economici e finanziari globali, e seguendo una strategia che punti a generare profitti sicuri.

Come, te lo abbiamo già spiegato: utilizzando piattaforme sicure, affidabili e con zero commissioni, ma non solo. Quello che puoi fare per minimizzare i rischi è:

  • Investire in settori di cui si ha una buona conoscenza;
  • Diversificare il portafoglio di investimenti;
  • Non investire tutti i tuoi soldi a disposizione;
  • Capire quando è il momento giusto di vendere;
  • Eseguire sempre un’analisi tecnica e fondamentale prima di acquistare un titolo.

Alla fine di questa lettura, avrai certamente le idee più chiare su come investire in borsa online e generare profitti, senza rischiare eccessivamente.

Se vuoi essere sempre aggiornato su altre occasioni e metodologie di guadagno, iscriviti alla newsletter di EfficaceMente. Se, invece, hai dubbi o domande scrivici nei commenti.

Questi li hai già letti?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 252146 iscritti
Sarai dei nostri?

Lascia un Commento!

Rimandi sempre a domani? Scopri come smettere

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide