EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

176.031
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Riconquista il tuo tempo

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - aggiornato il 07 maggio 2018 Home » Gestione del tempo 48 commenti

Per anni ho consigliato ai miei lettori quelli che considero i migliori testi di formazione. Molti di questi libri hanno letteralmente cambiato la vita a me e a chi mi segue. Nell’articolo di oggi vorrei parlarti di un libro speciale. Questa volta non è un libro che ho letto, ma un libro che ho scritto. Il mio primo libro. È edito dalla Rizzoli e si intitola “Riconquista il tuo tempo“: mi auguro sinceramente che anche questo testo possa presto entrare nella tua lista dei preferiti.

riconquista il tuo tempo

“Lo scopo del fare non è produrre di più, ma avere il tempo per vivere di più.”

Amo scrivere.

Da ormai 10 anni la parola scritta è uno dei principali strumenti che utilizzo per condividere con i miei lettori (con te) le migliori strategie di efficacia e crescita personale.

Non ti nascondo quindi che riuscire a pubblicare un mio libro era uno di quei sogni che tenevo nel cassetto già da qualche anno.

In realtà avrei avuto la possibilità di farlo già qualche tempo fa, ma ho preferito pazientare. L’ho fatto essenzialmente per due motivi:

  • Volevo pubblicare il mio primo libro con l’editore giusto.
  • Volevo pubblicare un vero libro di contenuto, come quelli che popolano la sezione “preferiti” della mia libreria e non l’ennesimo libro raffazzonato, fatto uscire in fretta e furia per sfruttare la popolarità del momento.

Riconquista il tuo tempo” è quel libro, il libro che ho sempre desiderato scrivere.

Certo non spetta a me giudicarlo.

Per presentarlo in anteprima ai lettori di EfficaceMente ho quindi pensato di condividerne un estratto gratuito: le primissime pagine per la precisione.

Il libro sarà infatti disponibile nelle migliori librerie a partire da martedì 15 maggio.

Leggi però l’articolo fino alla fine: forse esiste un modo per averlo prima di tutti gli altri ;-)

Buona lettura (Ps. immagini e sottotitoli sono stati aggiunti per rendere il testo fruibile come articolo del blog).

…o forse no?

riconquista-il-tuo-tempo-luci

22:07 del 24 gennaio 2013, Milano.

Sono ancora in ufficio.

Siamo io, la signora delle pulizie e un collega seduto a quattro scrivanie di distanza. “Mal comune mezzo gaudio”. Così dicono.

L’impercettibile ronzio delle luci al neon è come un martello pneumatico sulle mie tempie.

Sulla scrivania ci sono ancora i resti di un panino scadente preso al bar davanti all’ufficio e mangiato in fretta e furia rientrando in ufficio.

Lo schermo del computer mi brucia gli occhi e mi ricorda impassibile che sono ancora alla slide “127 di 152” della presentazione da rivedere e consegnare al cliente entro stasera.

Mi sento stanco. Mi sento fuori forma. Mi sento in trappola.

È stata l’ennesima settimana di fuoco: riunioni interminabili, trasferte snervanti, scadenze da rincorrere.

Vorrei solo avere più tempo per me stesso, le mie passioni e le mie ambizioni.
Vorrei solo smettere di rincorrere urgenze, scadenze e scemenze.
Vorrei solo tornare ad essere… padrone del mio tempo.

Ho iniziato a lavorare per questa importante multinazionale della consulenza di direzione appena uscito dalla Facoltà di Ingegneria.

Sono stati 6 anni intensi e pieni di soddisfazioni, ma sento che le giornate mi stanno scivolando via tra le mani, sempre più veloci, e con esse le settimane, i mesi e gli anni.

Ho compiuto 30 anni da neanche un mese e sarei un pazzo a lamentarmi: ho un lavoro prestigioso in centro a Milano, un percorso di carriera sulla corsia di sorpasso e ho conosciuto da poco una ragazza che mi ha fatto perdere la testa.

Eppure non sono felice.

I sogni in cui amavo perdermi ad occhi aperti, quando avevo vent’anni, sembrano così lontani e lenti da realizzare.
I mille progetti che vorrei iniziare stanno accumulando polvere di bit in qualche cartella del computer di casa.
I buoni propositi rimangono sempre tali, in attesa del prossimo lunedì o del prossimo primo del mese.

In realtà non me la sto cavando neanche così male: oltre al lavoro ho avviato da qualche anno un piccolo progetto personale online che inizia a dare qualche soddisfazione e, nei limiti del possibile, cerco di rispettare le buone abitudini che ho creato negli anni (la sveglia all’alba, la corsa al parco, la lettura, etc.)

Il problema però è il tempo.

Sento di non avere mai il tempo per lavorare ai miei progetti personali e portarli finalmente al livello successivo.
Sento di non avere mai il tempo per lavorare a quelle attività non urgenti ma importanti, utili alla mia carriera.
Sento di non avere mai il tempo per coltivare quelle relazioni che rendono una vita degna di essere vissuta.

…o forse no?

Ritorno al presente

riconquista-il-tuo-tempo-giostra

Sono questi i pensieri che dominavano le mie giornate 5 anni fa e se leggendo queste prime pagine ti sei ritrovato ad annuire, so come ti senti, so quello che provi.

Ci sono giorni in cui vorremmo semplicemente scendere da questa giostra che sembra correre all’impazzata.

Vorremmo più tempo per noi stessi e per le nostre passioni.

Ci sentiamo soffocare e se per grazia divina riusciamo a ritagliarci una mezz’ora tutta nostra, è come respirare una boccata d’aria fresca dopo mezz’ora di metropolitana milanese alle 8 del mattino di una giornata lavorativa di metà giugno.

Ma è davvero il tempo a mancarci? O è forse il modo in cui ci costringono e ci costringiamo a spenderlo, il vero problema?

Duemila anni fa, Seneca scriveva nel suo “De Brevitate Vitae”:

“La maggior parte dei mortali, o Paolino, si lamenta della malvagità della natura, perché veniamo al mondo per un periodo troppo breve di tempo, perché questi intervalli di tempo a noi concessi scorrono tanto velocemente, tanto rapidamente, al tal punto che, se si fa eccezione per pochissimi, la vita abbandona gli altri proprio mentre si stanno preparando a vivere.

[…] Non abbiamo poco tempo, ma molto ne sprechiamo. Ci è stata data una vita abbastanza lunga e per il compimento di cose grandissime, se venisse spesa tutta bene; ma è quando si dissolve per lusso e negligenza, quando non la si spende per nessuna cosa utile, quando infine ci costringe la necessità suprema, ci accorgiamo che è già passata, essa che non capivamo che stesse passando.

È così: non abbiamo ricevuto una vita breve, ma l’abbiamo resa tale, e non siamo poveri di essa ma prodighi. Come ricchezze notevoli e regali, quando sono giunte ad un cattivo padrone, in un attimo si dissipano, ma, sebbene modeste, se sono state consegnate ad un buon amministratore, crescono con l’uso, così la nostra vita dura molto di più per chi ne fa un saggio uso.”

Già, non abbiamo poco tempo, ma molto ne sprechiamo…

Come riconquistare il tuo tempo

Se da un lato lo scorrere del tempo si caratterizza per la sua inevitabilità, è altrettanto vero che il tempo è la risorsa più democratica che abbiamo. Io, te e l’uomo più ricco e potente della terra avremo sempre e comunque giornate della stessa durata.

Allo scoccare della mezzanotte ad ogni essere umano vengono “accreditati” 86.400 secondi.

Questo particolare conto corrente del tempo non può andare in rosso e non può accumulare risparmi, non possiamo chiedere anticipi o dilazioni di pagamento.

Alla fine della giornata il conto si azzererà sempre e l’unica scelta che abbiamo è come intendiamo spendere quegli 86.400 secondi.

Prendere consapevolezza di questa semplice verità, 5 anni fa, mi ha fatto intraprendere un profondo percorso di cambiamento.

Ho capito infatti che se non volevo rinunciare ai miei sogni dovevo innanzitutto iniziare a spendere diversamente il mio tempo, ma soprattutto dovevo trovare il modo di riconquistarlo il mio tempo.

È stato un percorso imperfetto, come ogni percorso di crescita personale che si rispetti; ma guardandomi alle spalle mi sento orgoglioso di questo percorso e credo che questo sia ciò che conti veramente.

Oggi, a 35 anni, vivo a Londra, una città che ho sempre amato, insieme a quella ragazza che mi aveva fatto perdere la testa.

Non lavoro più come Manager nell’ufficio milanese di quella società di consulenza. Sebbene mi senta profondamente grato per quella esperienza lavorativa che tanto mi ha formato e tanto mi ha dato, riprendere il controllo delle mie giornate ha significato innanzitutto creare il tempo per quelle che erano le mie vere priorità.

Migliorare in maniera esponenziale la mia gestione del tempo mi ha permesso infatti di trasformare EfficaceMente, quel progetto online che 5 anni fa era poco più che un hobby, in un sito da 6 milioni di visitatori l’anno e un totale di 300.000 followers sui diversi canali social.

Cosa più importante, oggi sento finalmente di trascorrere le giornate lavorando ai miei obiettivi e vivendo le mie passioni.

In questo libro ho raccolto quelli che sono stati i primi passi fondamentali che mi hanno permesso di riappropriarmi del mio tempo.

Ovvero tutte quelle abitudini, strategie e strumenti che ho adottato nel concreto per vincere le distrazioni, riprendere il controllo delle mie giornate e in definitiva cambiare vita.

Se anche tu in questo momento ti senti in trappola, se senti che il tuo tempo ti sta sfuggendo di mano o se senti di non averne mai abbastanza per fare quel che desideri davvero, in questo testo scoprirai una nuova filosofia per guardare alle tue giornate e consigli pratici per tornare ad investire saggiamente quegli 86.400 secondi che ci sono concessi ogni giorno.

Sei pronto ad iniziare insieme questo viaggio?

Sei pronto ad iniziare insieme questo viaggio?

Quelle che hai appena letto sono le primissime pagine di “Riconquista il tuo tempo“. Mi auguro ti siano piaciute, ma soprattutto mi auguro che il resto del libro ti darà finalmente quella spinta per tornare ad essere padrone del tuo tempo.

Come ti avevo anticipato, il libro sarà disponibile nelle migliori librerie a partire da martedì 15 maggio.

Esiste però un modo per averlo prima di tutti gli altri…

Da alcuni giorni è infatti possibile pre-ordinare “Riconquista il tuo tempo” su Amazon.it.

Io non ne avevo parlato da nessuna parte fino ad ora, ma sembra che alcuni lettori lo abbiano già trovato e le prime copie sono già andate.

Mettiamola così: da quanto ho capito, per questa prima edizione la Rizzoli non ne ha stampate molte copie, se quindi vuoi avere “Riconquista il tuo tempo” il 15 maggio, pre-ordinarlo oggi è il modo più sicuro per riceverlo prima di tutti gli altri.

Puoi pre-ordinare la tua copia del libro cliccando il pulsantone arancione qui sotto:

PRE-ORDINA IL LIBRO 》

Per concludere… GRAZIE.

Questo libro e in generale EfficaceMente non esisterebbero senza il tuo continuo sostegno: quindi GRAZIE, davvero.

Andrea.

Rimandi sempre tutto a domani?

Iscriviti alla newsletter e scarica l'estratto di Start! La guida per smettere di procrastinare

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Start! la guida pratica per sconfiggere la procrastinazione.

INVIAMI L'ESTRATTO 》
Già 176031 iscritti
Sarai dei nostri?

48 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Maura Ghitti

    Maura Ghitti

    ha detto:

    Ordinato su amazon più di 1 mese fa e non vedo l’ora di averlo. Ho letto questo articolo alla fine della mia miracle morning e ciò non sarebbe mai stato possibile se quel giorno non avessi cercato in internet un generico “gestione del tempo” perché sopraffatta dagli impegni e sempre tremendamente poco focalizzata… quel giorno sono approdata a questo blog e tutto è iniziato a cambiare. Grazie a te Andrea.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Wow, tu Maura sei una di quelle lettrici che lo avevano trovato di soppiatto allora ;-)

      Grazie!

      Rispondi
      • Avatar di Maura Ghitti

        Maura Ghitti

        ha detto:

        Cazzeggiando sul web, come tu non insegni a fare, avevo cercato il tuo nome su Amazon e Taaaaaaac…

  2. Avatar di Alessandro Palazzolo

    Alessandro Palazzolo

    ha detto:

    Preso ebook su Amazon non vedo l’ora che arrivi il 15 Maggio

    Rispondi
  3. Avatar di Giuliana

    Giuliana

    ha detto:

    Complimenti per il tuo libro!!!
    Anche io lo prenderò sicuramente, in formato elettronico. Peccato che il prezzo kindle e quello cartaceo siano quasi uguali :( …

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Questa esperienza mi ha insegnato molto su alcune dinamiche dell’editoria: mettiamola così, l’autore al massimo può dire la sua sui contenuti (e su quelli sono stato categorico perché non fossero annacquati), ma sul resto ha un potere decisionale molto ridotto. Questo vale sopratutto per le strategie commerciali.

      Rispondi
  4. Avatar di Antonio

    Antonio

    ha detto:

    Hai scritto centinaia e centinaia di articoli gratuiti, pubblicato guide e corsi e fatto veramente tanto per il panorama di crescita personale italiano. Adesso pubblichi un libro, di 200 pagine, che costa meno di 12 euro. Appena letto l’articolo, ho pre-ordinato la copia cartacea, come segno di riconoscimento per tutto il lavoro svolto. Sono certo che la qualità sarà all’altezza delle aspettative, ma anche se sarà un “articolo del blog” più “lungo”, sarò comunque soddisfatto (anche se, visto come ti sei schierato in questi anni contro i libri fuffa, non penso proprio (: ). Facciamo vedere a Rizzoli che doveva stamparne di più :D Daje

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Grazie Antonio!

      Naturalmente i lettori storici ritroveranno nel libro anche cose di cui ho già parlato, ma ho fatto particolare attenzione perché il libro fosse un testo di reale contenuto, un percorso vero e proprio alla riconquista del proprio tempo.

      Naturalmente ora però il giudizio spetta ai miei lettori di sempre e ai nuovi lettori che spero di conquistare nei mesi a venire.

      Rispondi
      • Avatar di Antonio

        Antonio

        ha detto:

        Appena arrivato. Ci si immerge subito in lettura e quanto prima recensione su amazon!

      • Avatar di Andrea Giuliodori

        Ah, grazie mille!

  5. Avatar di Daniela Mazziotta

    Daniela Mazziotta

    ha detto:

    Ciao! Volevo farti tanti complimenti e ringraziarti per tutte le risorse gratuite e a pagamento che ci hai offerto in questi anni. Prenderò il libro ma da inguaribile romantica lo farò in libreria! Che sia l’inizio di una fase di nuovi successi che meriti tutti! Daniela

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Cara Daniela, grazie a te.

      Mi auguro questo libro possa ispirarti e aiutarti concretamente.

      Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide