EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

170.657
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Come migliorare la pronuncia in inglese

Avatar di Roberto Rais di Roberto Rais - aggiornato il 25 ottobre 2018 Home » Inglese 2 commenti

È importante migliorare la pronuncia in inglese? La risposta è ovviamente sì, per questo ho raccolto alcune strategie per rendere lo studio della lingua più efficace e migliorare la pronuncia.

inglese

“Capire l’inglese è una cosa; capire un inglese che parla è un’altra.”

Aleister Crowley.

Se pensi che per lo studio della lingua sia sufficiente parlare un inglese comprensibile con i tuoi amici e con i tuoi colleghi, ti sbagli di grosso.

Quando parliamo di comprensione del dialogo, aver a che fare con gli inglesi non è certo una passeggiata! Per questo se non curi la pronuncia rischi seriamente di vedere tutte quelle ore passate a memorizzare le regole grammaticali naufragare nel vuoto.

Dunque, come migliorare l’efficacia del tuo studio dell’inglese? Come migliorare la pronuncia in inglese?

Ho voluto riassumere alcuni spunti che ti saranno davvero utili: ti consiglio di ritagliarti qualche minuto per leggerli con attenzione.

Impara l’inglese in modo semplice e divertente

Il primo passo che ti consiglio è leggere questo approfondimento su come imparare l’inglese. È un focus che Andrea ha recentemente aggiornato, e al suo interno troverai tantissimi spunti che ti permetteranno di studiare l’inglese in maniera semplice e divertente.

Nessun tomo di mille pagine, niente video lezioni. Troverai solamente tanti consigli pratici per imparare l’inglese senza studiare.

Tieni anche d’occhio la pagina Facebook EfficaceMente, puoi avere l’accesso anche al gruppo ufficiale, in cui troverai un sacco di video e risorse in inglese.

Fatto?

Adesso possiamo entrare nel vivo dell’articolo!

Pronuncia inglese: parti dalla fonetica!

Un consiglio che avrai sentito ripetere decine di volte da molti docenti di inglese è quello di concentrare buona parte dello studio dell’inglese sulla fonetica.

Il perché è molto semplice: se non pronunci correttamente l’inglese, gli inglesi non ti capiranno. E probabilmente non faranno neanche il più piccolo sforzo per venirti incontro!

Occhio, perché le sfumature della fonetica sono piuttosto delicate. Per esempio la parola ship (nave), deve essere pronunciata come “scip”, perché se allunghi leggermente la “i” pronunciando “sciip”, stai parlando di una pecora!

Lo stesso vale per una gaffe molto comune. La parola sheet (carta), deve essere pronunciata come “sciit”, con la “i” allungata. Se invece pronunci “scit”… il significato è qualcosa di molto meno gradevole (insomma, è quella cosa che ogni tanto calpesti).

A questo punto dovresti aver capito che sbagliare la pronuncia non solo può generare incomprensioni, ma a volte anche delle belle figure di… “scit” ;)

Come rimediare?

Ti consiglio di procurarti un libro di fonetica o utilizzare un dizionario con pronuncia vocale, come il Cambridge Dictionary. In alternativa puoi utilizzare l’ottimo portale Forvo che ti permette di ascoltare una stessa parola pronunciata da persone che parlano l’inglese di diverse nazionalità (inglese americano, inglese britannico, inglese australiano, etc.).

Ascolta l’inglese per migliorare la pronuncia

inglese

Un altro spunto per imparare la corretta pronuncia inglese è quello di affinare le tue orecchie.

Contemporaneamente allo studio della fonetica dovrai anche migliorare l’udito, allenandolo a percepire i giusti suoni.

Anche in questo caso ci sono tantissimi metodi per fare un po’ di sano training (che si pronuncia: treiining)!

Puoi per esempio guardare un film in lingua inglese, collegarti su una web radio inglese, parlare con amici madrelingua inglese, e così via.

È molto importante trovare un sistema gradevole e divertente. Ascoltare una persona che parla in inglese le prime volte potrebbe essere abbastanza frustrante, ecco perché cercare un’attività che ti coinvolge farà davvero la differenza.

Ti piace il contatto con le persone? Sicuramente ci sono dei gruppi di conversazione anche nella tua città.

Ti piace il cinema? Dai uno sguardo ai film in lingua originale (in inglese, ovviamente!).

Ami la musica? Prova ad ascoltare qualche disco di cantautori/band in inglese.

Podcast per imparare l’inglese

inglese

Tra le migliaia di opportunità che ci offre internet c’è quella di poter ascoltare le radio online mediante podcasting.

Prova a fare una ricerca su Google, troverai centinaia di siti che potrebbero fare al caso tuo! Se vuoi andare a colpo sicuro, BBC Learning English è probabilmente una delle risorse più valide, soprattutto se sei all’inizio del tuo apprendimento della lingua inglese. Qui troverai tanti file audio con testo a fronte: l’ideale per allenarti e migliorare la tua pronuncia inglese.

Se invece vuoi cercare soddisfazione con qualche programma in lingua inglese, non avrai che l’imbarazzo della scelta. Anche in questo caso, ti consiglio di cercare un programma che parli di un argomento che ti appassiona: in questo modo renderai più coinvolgente l’ascolto!

Fai conversazioni via Skype

Uno dei migliori modi per allenare il tuo inglese è quello di fare conversazione. Oltre ai gruppi locali, puoi sfruttare anche Skype!

Se non hai amici inglesi o contatti con cui intavolare dialoghi online, non scoraggiarti. Esistono servizi come Fluentify che ti permettono di avere conversazioni live con tutor madrelingua certificati.

Sfrutta le app

inglese

Sia che tu abbia uno smartphone con Android sia un iPhone, sono certo che nel tuo store di riferimento troverai centinaia di app e audiolibri utili per il tuo apprendimento.

Un esempio? Una delle migliori app è sicuramente Duolingo.

Questo è solo un esempio, ce ne sono tantissime e adatte a tutte le esigenze. Considerato che una buona parte di queste sono gratuite… perché non provarle?

Conclusioni

Questi consigli ti aiuteranno concretamente a migliorare la tua pronuncia in inglese.

Mi raccomando non mollare mai, nemmeno davanti agli ostacoli che renderanno più tortuoso il tuo apprendimento.

Impiega un po’ di tempo tutti i giorni (o comunque più volte durante la settimana) per esercitare la tua pronuncia, e allena sia la capacità di listening (ascolto), sia quella di conversation (dialogo).

Dopo qualche settimana, sono certo che sarai sorpreso dei grandi risultati che avrai ottenuto!

Se invece vuoi dare una svolta al tuo inglese e passare al livello successivo, ovvero diventare veramente fluente in inglese, devi sapere che Andrea e i fondatori di Fluentify hanno sviluppato un innovativo corso di inglese online: si chiama YES! inglese.

Scopri se YES! fa al caso tuo attraverso il test gratuito sviluppato dagli esperti in second language acquisition di Fluentify. Ti aiuterà a individuare il tuo attuale livello di inglese e ti darà consigli pratici per migliorarlo:

VAI al TEST GRATUITO di YES! Inglese

A presto, Roberto.

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 170657 iscritti
Sarai dei nostri?

2 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Miriana
    Miriana ha detto:

    ciao Andrea, cosa pensi dell’ ascolto passivo per imparare una lingua? ti sembra una cavolata?

    Rispondi
  2. Avatar di Gianni
    Gianni ha detto:

    Vorrei segnalare l’app Mate Translate, disponibile anche come estensione per il browser internet, la quale mostra anche la traslitterazione fonetica.

    Rispondi
  3. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide