EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

198.175
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Come studiare Storia: trucchi e consigli per memorizzare le lezioni

Avatar di Roberto Rais di Roberto Rais - aggiornato il 4 Aprile 2019 Home » Studio Un commento

Come studiare storia con buoni risultati? Per rispondere al meglio a questa domanda, ho raccolto in questo articolo le migliori tecniche e strategie per studiare questa materia in modo semplice ed efficace.

come studiare storia

“Una generazione che ignora la storia non ha passato… né futuro.”

Robert Anson Heinlein.

Studiare Storia?

Per alcuni di noi è stato (ed è!) un incubo. Per altri invece la Storia è stata la materia preferita del proprio percorso scolastico. Come mai?

Ferme restando le propensioni e le passioni di ciascuno di noi, è evidente che spesso la sottile linea di confine tra un approccio disastroso alla materia e un approccio di successo, è rappresentato da un amico che se leggi i nostri articoli dovresti aver già conosciuto: il metodo di studio.

In questo articolo voglio fare un ulteriore passo in avanti: ho raccolto per te alcuni consigli mirati proprio al perfezionamento dello studio della Storia.

Troverai molto utili questi consigli sia che tu frequenti ancora le superiori sia nel caso tu sia già alle prese con l’università. Alla fine fammi sapere cosa ne pensi!

5 consigli preliminari

come studiare storia consigli preliminari

Prima di entrare nel dettaglio dei metodi di studio per migliorare i tuoi risultati nell’apprendimento della Storia, ecco 5 consigli per “riscaldarti”:

  1. fai un piano di studio: individua quanto tempo hai a disposizione. Cerca di essere realistico e ricorda che non vivrai le giornate che ti separano dall’esame assorbito solo e unicamente dai libri di Storia. Potresti avere altri esami da preparare o, più semplicemente, avrai impegni di lavoro o famiglia che andranno a spremere buona parte della tua quotidianità;
  2. dividi la Storia in parti gestibili: puoi forse pretendere di affrontare 200 anni di Storia in un colpo solo? Naturalmente no. Dividi dunque il contenuto didattico in sezioni più piccole sulla base del programma che hai costruito. Dedica più tempo a quelle aree che ritieni possano essere più ostiche e leggi l’articolo di Andrea su come studiare bene e velocemente;
  3. raccogli e analizza ciò che hai: prima di iniziare a studiare, raccogli tutte le informazioni che hai sulla materia come i libri per preparare l’esame, gli appunti presi in aula, le dispense, i riassunti dei tuoi colleghi, e così via;
  4. non pretendere troppo da te stesso: studiare Storia non è certo facile (ci torneremo tra poco). Avrai a che fare con centinaia di date, nomi, eventi. Meglio allora non pretendere troppo da se stessi, soprattutto nelle prime letture. Semplifica il materiale di studio che hai a disposizione partendo con l’estrapolare solo i concetti-chiave: costruirai la tua rete fatta di dettagli e concetti secondari in un secondo momento;
  5. dai sfogo alla tua curiosità: la Storia è una materia più bella di quanto tu possa pensare. Se  c’è qualche aspetto di ciò che stai leggendo che ti incuriosisce, non indugiare: approfondiscilo, anche se magari nel libro di testo è trattato superficialmente. Sono certo che ti sarà utile!

Digeriti questi principi di base, sei pronto per qualche ragguaglio più dettagliato.

Crea dei collegamenti

studiare storia collegamenti

Anche se potrebbe sembrare un concetto ovvio, non dimenticare mai che la storia è una continua cronologia di eventi, e avere bene in mente l’ordine in cui si verificano è centrale per il tuo studio.

Purtroppo per te, la storia è piena di relazioni e dettagli, di date e nomi. Ti troverai davanti a così tante informazioni da comprendere e memorizzare che… a volte ti sembrerà impossibile tenerle tutte a bada. Come fare allora?

Uno dei segreti del metodo di studio universitario per imparare la Storia è stabilire connessioni tra gli eventi. Il modo migliore per farlo è iniziare a sviluppare una comprensione del quadro generale, per poi lavorare fino al dettaglio più minuzioso.

Dai dunque una prima lettura del libro di testo per fissare gli eventi di maggiore rilievo e poi scendi a un livello di maggior profondità per incastrare gli altri eventi. Come si inseriscono? Perché sono importanti per quello che sta accadendo nella Storia? Quali nessi di causa – effetto esistono nella cronologia degli eventi?

Se utilizzi questa tecnica, ti garantisco che non c’è niente (o quasi!) che tu non possa imparare!

Scrivere a mano gli eventi più importanti

come studiare storia scrivere a mano

A questo punto dovresti aver intuito che il modo migliore di studiare per memorizzare gli eventi chiave è avere prima chiaro un quadro generale. In questo modo riuscirai a innestare i dettagli in maniera più sicura, evitando che caschino in breve tempo dalla tua mente perché non sorretti da una base solida.

Ad ogni modo, sono anche consapevole che a volte sono necessarie tecniche e strategie di memorizzazione più efficaci. Tra queste, una delle più utili è quella di creare una piccola tabella di richiamo da consultare ogni volta che vorrai: prendi un foglio di carta e scrivi data, evento e breve descrizione.

Nel far ciò, prova a usare carta e penna, piuttosto che un file Excel: ti aiuterà a fissare i concetti in modo più persistente e repentino!

Voglio darti un’altra chicca: lo sapevi che tutti i libri di testo hanno la stessa struttura? Conoscerla potrà davvero aiutarti a rivoluzionare il tuo metodo di studio, ne parla Andrea in questo articolo sulla tecnica della piramide.

Guarda i film di Storia e i documentari

come studiare storia documentari

I film possono essere utili per imparare la Storia? La risposta è positiva ma… con qualche attenzione.

Se guardare i film può essere un metodo efficace per imparare e studiare Storia, è anche vero che pur sempre di film si tratta: gli adattamenti cinematografici spesso si prendono non poche libertà quando si tratta di rispettare l’originale svolgimento degli eventi.

Il mio suggerimento è quello di NON studiare dai film, ma guardarli comunque in quanto riescono a mostrarti con maggior impatto il contesto nel quale ruotano gli eventi che stai studiando. Puoi anche cercare di utilizzare il film per stimolare le tue capacità mentali: ricollegare i nomi a dei volti (per quanto, di attori!) può essere particolarmente utile per l’efficacia del tuo studio.

Un discorso diverso vale per i documentari. I documentari – soprattutto quelli trasmessi sui canali tematici – sono generalmente accurati e possono diventare una buona base per il tuo studio.

Anche in questo caso, evita di studiare solo da queste ricostruzioni, ma usale come un’arma in più da sfoderare in sede di esame.

Come affrontare il libro di Storia

come studiare storia documentari

Il libro di Storia? Può essere un fedele alleato o un temibile nemico. Ma cosa distingue il primo dal secondo? Molto spesso, così come avviene con le persone, tutto dipende dal tuo approccio!

Se vuoi darti la possibilità amare il libro di Storia, dovrai necessariamente imparare ad approcciarti allo studio nella maniera corretta.

Inizia leggendo il titolo del libro, apri il volume e osserva i titoli dei capitoli elencati nell’indice. A seconda del tipo di libro di Storia che stai leggendo, le intestazioni dei capitoli saranno probabilmente organizzate seguendo l’ordine cronologico degli eventi o in un modo alternativo che ti fornirà ulteriori informazioni sulla struttura dell’argomento. La lettura delle intestazioni dei capitoli ti fornirà poi una rapida panoramica di ciò che il libro di Storia vuole insegnarti.

Prima di approfondire il corpo di ogni capitolo, prenditi ancora qualche minuto per leggere l’introduzione e la conclusione di ognuno di essi: la parte introduttiva e la conclusione spesso sono le parti più importanti e significative, perché è qui che l’autore ha l’abitudine di fornire una sintesi dei principali argomenti e delle conclusioni raggiunte.

Arriverà dunque il momento di sedersi e leggere con attenzione, esaminando i dati chiave, gli eventi e le informazioni principali, con il fine di non limitarti a ripetere a pappagallo, ma di comprendere davvero ciò che stai studiando.

Piccolo bonus: mentre leggi prova a prendere appunti annotando in maniera molto sintetica i tuoi pensieri, le tue idee, le tue intuizioni e i tuoi dubbi alla fine di ogni pagina o di ogni capitolo!

Come migliorare la tua efficacia in aula

come studiare storia aula

Tutto qui? In realtà no. Perché sono fermamente convinto che buona parte dei tuoi risultati dipenda da ciò che fai in aula, qualora tu abbia la possibilità di frequentare le lezioni.

Prova ad esempio ad arrivare in aula dopo aver già letto il materiale sui temi di cui parlerà il docente: in questo modo sarà più facile seguire e prendere appunti.

Fai poi attenzione a quali sono gli argomenti che il tuo professore reputa più importanti. Alcuni professori sono molto diretti e ti diranno quali punti e quali argomenti ritengono essenziali mentre altri… non lo faranno, lasciando a te il  compito di determinare quali sono i punti più importanti emersi durante una lezione. In caso di dubbio, basta chiedere!

Ricorda che gli appunti che prendi a lezione devono essere leggibili e organizzati, altrimenti saranno inutili e genereranno solo confusione e perdite di tempo!

Abbiamo visto alcune strategie su come studiare storia.

Da questo puoi dedurre che ogni tipologia di argomento necessita di strategie specifiche, non solo, ognuno di noi ha un proprio stile cognitivo che determina il modo in cui apprendiamo e che inevitabilmente deve essere tenuto in considerazione per ottimizzare il nostro metodo di studio. Questo è il motivo che ha spinto Andrea a scrivere Studia Meno Studia Meglio 2.0, il manuale che ad oggi ha aiutato più di 12.000 studenti a preparare gli esami.

Il manuale non si limita a darti una serie di tecniche di memorizzazione, ma ti dà tutti gli strumenti per crearti un metodo di studio cucito su misura sulle tue esigenze e sul tuo stile cognitivo.

Potrebbe interessarti? Scopri Studia Meno Studia Meglio 2.0.

Questi li hai già letti?

Iscriviti alla newsletter e scarica l'estratto di Studia meno, Studia meglio

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

INVIAMI L'ESTRATTO 》
Già 198175 iscritti
Sarai dei nostri?

1 Commento. Lascia un Commento!

  1. Avatar
    GIULIA ha detto:

    quasi quasi lo applico anche agli argomenti del libro per diventare consulenti automobilistici, chissà che io e la mia memoria inesistente non riusciamo a vincere?

    Rispondi
  2. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Vuoi dare il doppio degli esami in metà tempo? Scopri il tuo stile cognitivo

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide