EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

44.309
Iscritti
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Come Trattare gli Altri e Farseli Amici

18 aprile 2011 Home » Libri 29 commenti

Dale Carnegie – Come Trattare gli Altri e Farseli Amici

Dale Carnegie - Come trattare gli altri e farseli amici

“Qualsiasi stupido può criticare, condannare e lamentarsi, e quasi tutti gli stupidi lo fanno. Ci vuole invece carattere ed auto-controllo per ascoltare, comprendere e perdonare.”

Dale Carnegie.

Anche per il mese di aprile, voglio proporti un grande classico della letteratura self-help: Come Trattare gli Altri e Farseli Amici di Dale Carnegie.

Sono particolarmente affezionato a questo libro, perché è stato in assoluto il mio primo libro di crescita personale e perché mi è stato regalato al termine di uno stage presso un’azienda marchigiana che considero particolarmente illuminata.

Ma al di là delle mie vicende personali, voglio approfittare di questo articolo per spiegarti perché dovresti leggere questo libro.

L’autore

Dale Carnegie nato a Maryville il 24 novembre 1888 e morto nel 1955 (eh già, tutti giovincelli questi autori che ti sto proponendo!) è stato uno scrittore e insegnante statunitense. Fu un noto conferenziere sulle tematiche di sviluppo personale, vendita, leadership, corporate training, relazioni interpersonali e abilità di parlare in pubblico.

Nato da una povera famiglia rurale del Missouri, fu autore di Come Trattare gli Altri e Farseli Amici (in Inglese How to Win Friends and Influence People), pubblicato nel 1936 e famoso ancora oggi.

Carnegie divenne ben presto un’autorità nel mondo della formazione professionale e oltre al suo best-seller di cui ti parlerò in questo articolo, scrisse altri famosi libri, tra i quali ti cito i miei due preferiti: Come Parlare in Pubblico e Convincere gli Altri e Come Godersi la Vita e Lavorare Meglio.

Perché dovresti leggere questo libro

Ma perché ci tengo particolarmente che tu legga questo libro?

Nonostante alcuni esempi siano anacronistici ed alcune tecniche possano far pensare a tentativi di manipolazione, la realtà è che il 6° ingrediente del successo di cui non ho parlato nel mio precedente articolo è senza dubbio legato alla capacità di relazionarsi con gli altri.

Raramente il successo nasce ad opera del singolo ed anche se così fosse, un successo che non può essere condiviso assume spesso il sapore di un’amara sconfitta. Questo è il motivo principale per cui vorrei che leggessi questo libro.

In Come Trattare gli Altri e Farseli Amici troverai consigli pratici e che potrai applicare nell’immediato per migliorare le tue relazioni in famiglia, a scuola o al lavoro. Nello specifico potrai apprendere:

  • Le tecniche fondamentali per trattare con la gente.
  • 6 modi per farsi ben volere (un anticipo lo trovi anche nel mio articolo: “Come piacere agli altri: 6 consigli“).
  • Come convincere il prossimo a condividere le vostre opinioni.
  • Essere un leader: come far cambiare opinione agli altri, senza offendere e suscitare risentimenti.

“Pratici” è la parola chiave: rileggendo il libro di Carnegie rimango ogni volta affascinato dalla sua capacità di andare dritto al punto senza inutili lungaggini; credo che il taglio pratico che cerco di dare a tutti gli articoli del Blog EfficaceMente nasca in qualche modo proprio dalla lettura di questo mio primo libro di crescita personale: insomma, se apprezzi i miei articoli, sono certo che apprezzerai il libro di Carnegie.

Buona lettura.

Foto tratta da internet.

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 44.309 iscritti
Sarai dei nostri?
  • http://www.vividavvero.net/blog Marco Ferraro

    E’ nell’elenco dei libri da leggere, daltronde è uno dei mentori di Napoleon Hill :-)
    Grazie del consiglio

    Un caloroso saluto

    Marco Ferraro

  • Leonardo Plebani

    In assoluto il mio libro preferito.

  • http://www.lapersonagiusta.com/ Ilaria Cardani

    Sono d’accordo che “Come trattare gli altri e farseli amici” e gli altri libri di Dale Carnegie siano degli ottimi e raccomandabili punti di partenza per chi si vuole avvicinare alle tematiche dello sviluppo personale. Oppure per chi, non volendone sapere nulla di sviluppo personale, vuole far propri degli strumenti pratici per una migliore comunicazione e un maggior benessere personale. La semplicità di questi testi è assoluta e il linguaggio tradizionale, conservatore e denso di buon senso risulta efficace e anche gradevole. Sono manuali che mi sentirei di consigliare anche e soprattutto a ragazzi e adolescenti: se avete dei figli quindicenni desiderosi di allargare i loro orizzonti, proponete loro la lettura di questi libri. Di certo non li imbesuiranno né plageranno.
    Una piccola nota: il “mentore” di Napoleon Hill non è DALE Carnegie, ma l’industriale ANDREW che sono due persone diverse… :)

    Complimenti Andrea per la misura e l’equilibrio, bun proseguimento e un abbraccio. :)

  • Barbara

    E’ sempre piacevole leggere (e ri-leggere) i libri di Dale Carnegie.
    Sono testi tutt’ora attualissimi che – conservando il sapore d’altri tempi – insegnano con garbo l’efficacia nella vita e nel lavoro.
    Una curiosità: nel recente serial tv “Boardwalk Empire” (ambientano nell’epoca del proibizionismo), in una scena compare un libro di Dale Carnegie. E’ quello relativo al parlare in pubblico e viene studiato dal fratello del protagonista.

  • Antonella

    Caro Andrea …è grazie a questo libro che seguo fedelmente il tuo stupendo blog… ( ti spiegherò più avanti ahahhh)
    nel blog di una persona meravigliosa e straordinaria che Tu sicuramente già conoscerai… e se non fosse merita… sotto PERLE GRATUITE PER IL BENESSERE c’è questo libro in pdf fotocopiato!!! per chi ancora non conoscesse questo capolavoro e vuole darci una sbirciatina il blog è
    http://www.iohounsogno.it
    un abbraccio grande a tutti Voi

  • stefano

    Grazie Andrea, è da quasi 2 mesi che ho scoperto il tuo blog, grazie a te ed ai tuoi articoli sto migliorando la mia vita e scoprendo la vera essenza dell’esistenza.
    Stefano

    • http://efficacemente.com Andrea

      Ciao Stefano,
      grazie molte per il commento.

      Andrea.

  • http://www.investisutestesso.com Roberto Merlo

    L’ho letto tanti anni fa; l’ho riletto di recente.
    Semplice e profondo. Lo consiglio veramente di cuore a tutti.

  • http://www.lebuoneabitudini.com roberto

    Ciao Andrea,

    Hai fatto notare una cosa che a volte viene presa un pò sottogamba da chi intraprende un percorso di crescita personale. L’illusione di poter fare tutto da solo.
    Questo libro ci rimette al giusto posto, tra le persone.

    Bella la tua frase “un successo che non può essere condiviso assume spesso il sapore di un’amara sconfitta”.

  • http://www.takeabreak.altervista.org Carlo

    Lo lessi molto tempo fa e provai a mettere in pratica gli insegnamenti che avevo appreso. Diciamo che l’esperimento andò a buon fine :)

  • Sirio

    Sto leggendo questo libro con calma, da qualche settimana, un capitolo alla volta, rileggendolo, come da istruzioni…
    E’ veramente un libro fantastico! Nel frattempo, ne ho parlato e l’ho consigliato ad altre persone, alcune mi hanno ringraziato, altre mi hanno detto di averlo già letto e ritenuto bellissimo… ma secondo me non l’hanno letto nel modo giusto.
    Insomma, una persona che mi dice di averlo letto due volte, e non fa altro che criticare le persone tutto il giorno il libro l’ha letto si, ma solo per prendere sonno…
    Tutto questo non per criticare questa persona, anche perchè ognuno fa della sua vita e dei suoi rapporti interpersonali quello che meglio crede, ma per suggerire di leggere con molta attenzione il libro in questione, cercando di applicare i suggerimenti inclusi.
    Buona lettura a tutti!

  • http://www.giovannivolpe.it Giovanni Volpe

    Ho letto “Come trattare gli altri e farseli amici” di Dale Carnegie, alcuni anni fa, ed è uno dei miei preferiti, per le specifiche caratteristiche che contraddistinguono i relativi contenuti,tra l’altro di utilità sia a livello aziendale che nella vita di ogni giorno.

    Un libro da consigliare.

    “Il Blog di Giovanni Volpe”
    Osservatorio Lavoro. Persone e società.

  • Salvatore

    Grazie Andrea ottima scelta, sei GRANDE come sempre!
    Ho trovato Dale Carnegie autore di qualità formativa inestimabile! Questo libro è davvero eccezionale, è stato uno dei primi che ho letto e funziona! Sono rimasto io stesso sorpreso dei risultati oggettivi che si possono ottenere nella vita di tutti i giorni applicandone i semplici ed efficaci principi. Il segreto che rivela all’inizio è proprio quello di mettersi in discussione e fare tesoro dell’esperienze. Lo riprendo in mano spesso è molto utile rinfrescarlo e mi ha profondamente impressionato, quasi commosso, l’appendice biografica scritta da Lowel Thomas, suo grande amico, che presenta la figura di quest’uomo esemplare.
    Ho scoperto Carnegie in un periodo di depressione e bassa autostima, e prima di questo ho letto “Come Vincere lo Stress e Cominciare a Vivere”, ne sono legato affettivamente e lo risfoglio quando ho bisogno di un pò di carica e ritrovare lucidità. Mi ha risollevato ed aiutato davvero molto in quel periodo, riesce ad infondere fiducia motivazione ed è ottimo strumento per mettere a fuoco la propria vita. Conto di leggere presto “Come Parlare in Pubblico e Convincere gli Altri” altra perla di saggezza da non perdere.
    Sempre in gamba! ;-)
    Ciao

  • http://iocheimparo.altervista.org Marco

    Un ottimo libro che ho ripreso proprio stamattina. Quando cominciai a leggerlo fui colpito dalla semplice genialità dei consigli e ancor più dalla scoperta di un altro testo del grande Carnegie (Come parlare in pubblico e convincere gli altri) a prendere polvere nella libreria.

    Un libro che mi ha aperto gli occhi e trasformato giorno dopo giorno, a differenza della PNL che non riesco a fare mia.

  • Kosta

    Complimenti per questo blog!! Ho cominciato anch’io a seguirti cercando su google “come trattare gli altri e farseli amici, blog”!!
    Sto giusto findendo ora questo capolavoro di Carnegie e ho notato subito una applicazione proprio grazie alla tua mail per confermare l’iscrizione al sito: “ho ricevuto la tua richiesta di iscrizione alla Newsletter del Blog EfficaceMente. PRIMA DI INVIARTI GLI AGGIORNAMENTI, VOGLIO ESSERE SICURO DI AVERE IL TUO PERMESSO”: ottimo modo per vedere questa mail dal punto di vista dell’interlocutore… Ci sai davvero fare!!! ;)
    PS: La mail di conferma di altri siti risultano MOLTO più fastidiose e inutili!!

    • http://www.efficacemente.com Andrea

      Grazie Kosta,
      così mi fai sembrare un genio del crimine che studia ogni parola! ;-)
      Giuro di non aver applicato nessun “trucchetto” nell’email di iscrizione alla newsletter: prima che autore di blog, sono consumatore di blog e non mi piacciono i siti troppo “invasivi”, quindi cerco di applicare un semplice principio: “non fare al tuo lettore, quello che non vorresti che i blogger facessero a te”.

      Comunque non ti preoccupare, ora che ti sei iscritto, sei fregato!!! ;-)

      A presto,
      Andrea.

  • Kosta

    Bè allora immagino tu abbia semplicemente assimilato bene il concetto!!
    Comunque appena riletto questo libro cercherò di orientarmi nel sito e darmi un percorso… anche se purtroppo essendo ancora in quinta liceo, a parteper quanto riguarda la sezione sull’apprendimento, non ho molte occasioni per sperimentare!

  • http://www.theinfoteca.com Parvinder@TheInfoteca

    Hai ragione Andrea, nessun uomo è fatto da sè, in qualche modo ha bisogno della collaborazione degli altri per raggiungere i suoi obiettivi, e lavorare con altre persone non è sempre facile.

    Questo libro non si concentra più sul contesto di fare nuovi amici di quanto su come trattare altre persone. Non dimentichiamoci che il libro all’inizio è stato disegnato per i venditori.

    Il mio capitolo preferito è come superare la paura di parlare in pubblico.

    Io considero questo libro il migliore nella serie dei “Self help”. Non ho letto questo libro solo una volta, ma diverse volte.

  • Stefano

    Ciao a tutti
    Ho sentito parlare di questo libro durante una serie di incontri riguardanti la leadership e la carriera professionale, e ne sono rimasto folgorato. Ho visto che è uscita l’edizione “aggiornata” all’era digitale: a questo punto quale dei due mi consigliate, quello classico oppure la nuova edizione? Vorrei cioè sapere se quello appena edito è una specie di doppione con in più la parte moderna oppure presenta delle modifiche e/o correzioni anche nella parte “storica”
    Grazie mille :)

    • http://www.efficacemente.com Andrea

      Io andrei sul classico Stefano… contano i principi base. L’edizione di cui mi parli mi sembra una semplice operazione di marketing.
      Andrea.

      • Stefano

        Grazie mille, allora lo ordino immediatamente!

  • Roberta

    Questo libro è fantastico! Trovo sia molto utile in ogni momento della propria vita, mi ha dato parecchi spunti per pensare di più agli altri ed essere più comprensiva.
    Mi ricorda la mia cara nonna: aveva un talento speciale nel rapporto con gli altri…magari aveva letto il libro!
    Mi piace molto anche il suo taglio pratico, come quello che hai dato al blog!
    Grazie per averlo consigliato! :)

  • Federico

    Ordinato!

    Fatti mandare la % dal Sig. Amazon!! ;)

    Grazie per i soliti consigli e buona giornata!!

    • http://www.efficacemente.com Andrea

      Ahahah, dovrebbe arrivare. Ti riporto la policy di trasparenza che riguarda i link di affiliazione presenti nel blog:

      I link che rimandano ad Amazon sono link di affiliazione, questo significa che io guadagno una piccola percentuale per ogni copia venduta. Detto fra noi, il jet privato ancora non l’ho comprato: se deciderai di acquistare queste risorse cliccando sui link, ti sarò grato per aver contribuito a mantenere vivo il progetto EfficaceMente, se in alternativa deciderai di acquistare questi libri nella tua libreria preferita, non preoccuparti… però poi non lamentarti se ti ritrovi la macchina rigata! ;-)

  • enzagiam

    sto finendo di leggere il libro e sto cercando di mettere in pratica tutti i consigli che propone. l ho usato con la farmacista, l avvocato e…mio cognato! fin ora effettivamente mi ha dato risultati che non speravo raggiungere ( disponibilità, gentilezza, non offesa) e mi sono resa conto che non lo faccio di malavoglia ma mi sento più portata a non prendermela, a vedere il loro punto di vista e a fare un mezzo passo in più.
    so che non funzionerà con tutti ma per adesso sono soddisfatta: grazie Andrè per il consiglio!

    p.s. scusate gli apostrofi ma scrivo da un pc con dei tasti difettosi!

  • http://www.ilikemadeinitaly.com Giulia

    Ciao Andrea,
    ho scoperto per caso il tuo blog e mi sta dando degli spunti molto interessanti. Leggerò sicuramente il libro in questione, poiché mi incuriosisce molto. Soprattutto, trovo che la tua “positività” sia un piccolo faro luminoso in quest’epoca grigia, dove tutti tendono a lamentarsi senza cercare soluzioni innovative e controcorrente.

  • Massimiliano

    Andrea, ho scoperto per caso il tuo blog… veramente interessante. Complimenti e continua cosi’ ;-)
    Ciao
    Massmiliano

  • mattia

    Ciao andrea ho comprato il libro come trattare gli altri e farseli amici solamente mi sono sbagliato e ho coprato quello “nell’era digitale”
    che faccio lo cambio ??

    • http://www.efficacemente.com Andrea

      Guarda, io andrei sul classico… tutte le varie edizioni posticce, a mio avviso, lasciano il tempo che trovano.

Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide