EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

211.416
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

10 libri da leggere assolutamente

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - aggiornato il 30 Ottobre 2019 Home » Mente 44 commenti

Se come me sei un lettore vorace, scommetto che sei sempre alla ricerca di libri da leggere assolutamente. Ecco i miei preferiti degli ultimi 12 mesi.

libri da leggere assolutamente

“Interrogo i libri e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle labbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso.”

Francesco Petrarca.

La lista annuale di libri da leggere è ormai diventata una consuetudine per i lettori di EfficaceMente e anche quest’anno intendo onorarla.

Ecco i 10 libri che ho amato di più negli ultimi 12 mesi.

Come al solito troverai saggi, manuali di crescita personale, ma anche libri di narrativa; ad accomunarli una sola cosa: sono libri da leggere assolutamente!

10 libri consigliati per l’anno nuovo

Giusto un paio di precisazioni prima di parlarti della mia top ten di libri da leggere assolutamente:

  • Troverai per ogni libro una breve descrizione e un paio di miei commenti a riguardo sul perché ritengo questo testo un must have nella tua libreria.
  • Amo leggere i libri in lingua originale (in inglese per la precisione), per i libri che sono stati tradotti ti ho messo comunque il link alla versione tradotta.
  • La lista non ha un ordine particolare: leggo circa 52 libri all’anno (uno a settimana), quelli che ho selezionato per te sono quelli che ho amato di più in assoluto.
  • Se sei curioso di vedere le altre liste di libri che ho proposto negli anni, le trovi: qui, qui e ancora qui.

Ok, ciancio alle bande! Vediamo i libri che ho selezionato per te quest’anno.

Le parole sono finestre (oppure muri) – Marshall Rosenberg

Iniziamo con un bel manuale di comunicazione. Anzi, iniziamo con IL manuale di comunicazione verbale per eccellenza: “Le parole sono finestre (oppure muri). Introduzione alla comunicazione nonviolenta“.

Ammetto di aver letto solo negli ultimi mesi questo best-seller di Marshall Rosenberg, ma l’ho trovato davvero illuminante.

L’autore spiega in quattro semplici passi come riuscire a comunicare con sé stessi e con gli altri in maniera assertiva, chiara e soprattutto senza ostilità.

A causa soprattutto dei social, la comunicazione tra persone sembra essere diventata sempre più violenta e quando la comunicazione diventa tale, di fatto cessa di esistere.

Educare ed educarsi alla comunicazione nonviolenta dovrebbe essere una priorità per tutti nella nostra società.

Libro decisamente consigliato.

Opus – Pietro Trabucchi

Sono un fan del Prof. Trabucchi sin dalla pubblicazione del suo primo testo divulgativo dedicato al tema della resilienza: “Resisto dunque sono“.

In questa sua nuova opera Pietro Trabucchi affronta il tema dell’automotivazione.

Nel suo classico stile asciutto, pungente, ma sempre puntuale, Trabucchi smonta passo passo le varie teorie fuffologiche dei motivatori da palco, fornendo invece al lettore solidi riferimenti scientifici per poter trovare e ritrovare la motivazione anche nei momenti più difficili.

Ma ciò che amo davvero dei libri di Trabucchi è il loro profumo di “vita vissuta“.

Non mancano in questo testo infatti i tanti riferimenti alle esplorazioni condotte in prima persona in alcuni degli ambienti montani più ostili al mondo.

Un libro davvero bello e consigliato a tutti coloro che in questo momento sono a corto di motivazione e vorrebbero abbandonarsi al caldo abbraccio delle frigne.

21 lezioni per il XXI secolo – Yuval Noah Harari

Da ormai tre anni seguo con molta attenzione il lavoro dello storico israeliano Yuval Noah Harari, autore dei bestseller “Sapiens” e “Homo Deus“.

Harari ha avuto la capacità di farmi re-innamorare di una delle materie che meno ho apprezzato a scuola: la storia.

Lo ha fatto grazie ad uno stile di scrittura molto scorrevole, ma soprattutto fornendo una visione cristallina di quella che è stata la storia dell’umanità dai primordi fino ai giorni nostri (in “Sapiens“) e di quella che potrebbe essere l’evoluzione della storia umana nel prossimo futuro (in “Homo Deus“).

In questo nuovo saggio uscito da pochi mesi, Harari esplora 21 dei trend chiave che la nostra razza sta affrontando nel presente e che delineeranno il nostro futuro se non agiremo al meglio.

Se non hai letto nulla di Harari finora, prima di leggere questa sua ultima opera, ti consiglio di leggere almeno “Sapiens” e ancor meglio l’accoppiata “Sapiens” + “Homo Deus“.

Li divorerai, te lo prometto! Sono decisamente dei libri apri-cervello ;-)

Factfulness – Hans Rosling

Nell’era delle fake news e della post-verità, libri come quello dell Prof. Rosling servono come l’aria.

All’interno di questo splendido saggio, il docente svedese (recentemente defunto) non solo fornisce veri e propri strumenti per imparare ad interpretare le informazioni che riceviamo e in generale il mondo in cui viviamo, ma anche una marea di dati, anzi, di fatti, che ci devono far ben sperare per il futuro dell’umanità.

Insomma un libro “tecnico” che però ti prende come un romanzo. Davvero bello.

Ci sarebbe molto altro da dire su questo testo, ma voglio lasciarti con una frase ch mi ha colpito particolarmente e che mi auguro ti invoglierà alla lettura:

Essere umili significa essere consapevoli di quanto i nostri istinti possano ostacolare la corretta interpretazione dei fatti.

Significa essere realistici riguardo alla portata delle proprie conoscenze e pronti a dire: “Non lo so“.

Significa anche essere disposti a cambiare opinione quando si scoprono fatti nuovi.

È alquanto rilassante essere umili, perché si può smettere di sentirsi costretti ad avere un’opinione su qualsiasi cosa e a doverla difendere ad ogni costo.”

Perché il buddismo fa bene – Robert Wright

Se hai storto il naso leggendo questo titolo, ti prego di continuare a leggere.

Tra l’altro ho notato che l’editore italiano ha “addolcito” il titolo originale di questo libro di Robert Wright che è: “Why buddhism is true” (“Perché il buddismo è vero”).

Come dicevo, non farti ingannare dal titolo: in realtà non si tratta di un libro sul buddismo, ne tantomeno di un testo di proselitismo.

Perché il buddismo fa bene” è un saggio che indaga con sorprendente chiarezza la filosofia e la scienza della meditazione.

Sono ormai quasi dieci anni che pratico le meditazione mindfulness, senza alcuna connotazione religiosa. Quello che molti in Italia non sanno infatti è che la meditazione è uno strumento, uno strumento di indagine della nostra mente.

Personalmente ho tratto enormi benefici da questa pratica in termini di maggiore concentrazione e maggiore consapevolezza delle mie emozioni e dei miei pensieri.

Nonostante abbia letto decine di testi sulla meditazione, quello del prof. Wright è stato in grado di appassionarmi dalla prima all’ultima pagina e a farmi ritrovare la motivazione per una pratica che rischia di perdere i suoi benefici nel momento in cui diventa troppo routinaria.

Forse non è il primo testo che consiglierei a chi è a digiuno di meditazione, ma se conosci questa pratica: leggilo.

12 regole per la vita – Jordan Peterson

Lo psicologo canadese Jordan Peterson è considerato ad oggi l’intellettuale più influente del mondo occidentale. Titolo non da poco, ma comunque meritato.

Peterson infatti ha spopolato negli ultimi anni grazie al suo canale YouTube, dove ha deciso di condividere le lezioni tenute ai propri studenti tra l’Università di Harvard e l’Università di Toronto.

Certo, i suoi video molto “casalinghi” farebbero accapponare la pelle a qualsiasi videomaker, ma a differenza di molti cazzari nostrani che spopolano su Youtube e spesso sono più fumo che arrosto, il carisma, la capacità dialettica e un intelletto affilato come un rasoio, hanno fatto di Peterson, a buona ragione, una vera celebrità.

In questo suo libro divulgativo il professore canadese ha raccolto in 12 regole alcuni dei principi chiave spiegati durante le sue lezioni accademiche.

Ammetto di non aver amato questo libro dalla prima all’ultima pagina, ma leggendolo si comprende la profondità di analisi di Peterson e le indicazioni che ne risultano sono molto preziose.

Insomma, non ti aspettare il classico decalogo che puoi trovare sull’Huffington Post: le regole di vita elencate da Peterson sono frutto di decine di anni di studi e di una vita vissuta intensamente tra accademia, pratica clinica e settore privato.

Tutto quello che vuoi – Derek Sivers

Derek Sivers è un personaggio che definire eclettico è poco.

Inizia la sua carriera come cantante, ottiene anche un mediocre successo, ma non sfonda mai nonostante la sua enorme passione per la musica.

Alla fine degli anni ’90, un po’ per gioco, un po’ per esigenza personale, crea il sito CdBaby.com, un sito per la pubblicazione di Cd di cantanti indipendenti.

Il sito agli inizi è decisamente “artigianale”, ma nell’arco di pochi anni esplode e diventa il riferimento dei musicisti Indie americani (e non solo). Nei primi anni 2000 Sivers infine lo vende per 26 milioni di dollari.

Insomma se la sua passione per la musica non ha pagato, la sua storia da imprenditore è decisamente un successo e nel libro “Tutto quello che vuoi“, Sivers elenca le 40 lezioni che questo viaggio imprenditoriale gli hanno insegnato.

Molto, molto interessante, anche perché a differenza dei classici testi di business, questo libro è stato scritto da un’artista che guarda il mondo delle aziende con l’occhio del neofita: e questo suo sguardo “vergine” gli ha permesso di scorgere quello che agli altri spesso sfugge.

Da leggere.

Pitch Anything – Oren Klaff

Continuiamo la nostra carrellata con un un altro libro dedicato al mondo del business: “Pitch Anything” dell’esplosivo Oren Klaff.

Perché “esplosivo“? Beh, ho conosciuto Klaff dal vivo ad un corso di formazione e definirlo “esplosivo” ti assicuro è un eufemismo: un personaggio davvero sui generis, ma molto, molto competente.

La specialità di Klaff è la capacità di convincere grandi investitori a metter soldi nelle idee dei suoi clienti.

Che ce ne frega a noi, dirai?!

La verità è che ognuno di noi, a lavoro o nella vita privata, si trova spesso a “vendere” idee: magari non lo facciamo con grossi investitori di Wall Street, ma ogni giorno dobbiamo convincere i nostri colleghi, i nostri partner, i nostri figli o dei perfetti sconosciuti.

In questo ottimo manuale Klaff spiega un metodo innovativo (il metodo S.T.R.O.N.G.) per presentare le proprie idee in una sequenza ben definita, che ne garantirà il successo con i nostri interlocutori.

Ho apprezzato in particolare modo i riferimenti agli studi neuroscientifici, sapientemente applicati alla vita di tutti i giorni.

Indispensabile per qualsiasi professionista.

Morning Star – Pierce Brown

Amo leggere saggi e manuali di crescita personale, ma a volte mi entusiasmano a tal punto da non conciliarmi particolarmente il sonno.

Per questo motivo da anni ormai, la sera, prima di andare a dormire, mi piace perdermi in qualche libro di narrativa.

Una delle mie serie preferite degli ultimi tempi è quella creata da Pierce Brown, autore molto giovane, ma molto promettente.

Nella sua trilogia è riuscito a creare un universo che mixa fantascienza e mitologia, con personaggi complessi e articolati e una trama che ti tiene incollato dalla prima all’ultima pagina.

Anche “Morning Star”, ultimo libro della trilogia si conferma all’altezza degli altri due, se non addirittura superiore.

Se hai già letto i primi due capitoli, questo non può mancare.

In realtà esiste anche un quarto capitolo, che ho recentemente iniziato a leggere “Iron Gold“, ma devo ammettere che al momento non mi ha preso come gli altri.

Se lo metterò nella lista del prossimo anno, significa che in fondo meritava ;-)

Riconquista il tuo tempo – Andrea Giuliodori

Vorrei chiudere questa carrellata dei libri da leggere assolutamente con un libro che non ho letto, ma ho scritto.

Lo so, lo so, mettere un proprio libro in una lista di libri consigliati è un po’ come cantare al Karaoke con i parenti e pretendere che il proprio brano finisca nella classifica di iTunes.

Ma sai com’è, il blog è mio e nella top ten ci metto quello che voglio! :-D

Scherzi a parte, “Riconquista il tuo tempo” in meno di 6 mesi è già arrivato alla 5 ristampa, vendendo migliaia di copie in tutta Italia e volevo approfittare di questo articolo anche per ringraziare tutti quei lettori che mi hanno dato fiducia in questa prima avventura editoriale.

Ho letto con attenzione ognuna delle 161 recensioni ricevute su Amazon e sono grato per ognuna di esse (ok, non proprio per tutte).

Come si suol dire, non puoi chiedere all’oste se il vino è buono, ma migliaia di lettori hanno tratto enormi benefici dalla lettura di questo libro e mi auguro che possa aiutare anche te.

È il tuo turno: quali sono i tuoi libri da leggere assolutamente?

Spero che la mia lista ti abbia dato degli spunti di lettura interessanti.

Sono però curioso di sapere quali sono i tuoi libri preferiti dell’anno.

Se ti va, metti la tua lista nei commenti dell’articolo.

Grazie davvero!

Post Scriptum

A fine anno ci sono due tradizioni qui su EfficaceMente:

Se non hai la più pallida idea di cosa sia #365, devi assolutamente leggerti la pagina di presentazione: è considerato il miglior corso in assoluto di EfficaceMente e apriamo le iscrizioni a 1.000 nuovi lettori solo una volta l’anno, a dicembre. Il corso infatti inizia per tutti il 1° gennaio e accompagnerà i partecipanti a vivere un anno davvero epico.

Trovi tutti i dettagli cliccando il pulsante arancione qui sotto:

SCOPRI #365 》

Buona settimana e buone feste. Andrea.

Questi li hai già letti?

Iscriviti alla newsletter e scarica l'estratto di Studia meno, Studia meglio

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

INVIAMI L'ESTRATTO 》
Già 211416 iscritti
Sarai dei nostri?

44 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar
    Maurizia ha detto:

    Buongiorno,
    Una settimana fa mi sono iscritta al corso ma non ho visto arrivare nessuna mail di conferma era in promozione a 27 euro avete ricevuto iscrizione e? Grazie in anticipo per la gentile risposta Maurizia Sandrinelli

    Rispondi
    • Avatar
      Andrea Giuliodori ha detto:

      Ciao Maurizia, a quale corso fai riferimento? Non abbiamo prodotti a 27€.

      Rispondi
  2. Avatar
    Maria ha detto:

    Ciao Andrea
    il libro di Rosenberg sulla comunicazione non violenta, è meraviglioso. Grazie per la lista. Ora dimmi come fai a leggere un libro a settimana, ti pregoooo :)
    Maria

    Rispondi
    • Avatar
      Andrea Giuliodori ha detto:

      Ciao Maria,
      se hai una delle ultime versione di iOS o Android, ci dovrebbe essere un’opzione nelle impostazioni che ti dice quanto tempo stai al cellulare ogni giorno: trova questa statistica e scoprirai il mio segreto per leggere un libro a settimana :-D

      Rispondi
  3. Avatar
    Michele ha detto:

    Tra tutti i libri che ho letto, scelgo decisamente 7 MOSSE PER LIBERARSI DALL’ANSIA del prof Leahy: offre una miniera di spunti e tecniche utili anche a chi non soffre d’ansia. A me ha portato importanti benefici nel lavoro. Consigliato a tutti!

    Rispondi
  4. Avatar
    Manpreet ha detto:

    Ciao Andrea,
    Volevo farti notare due errori di battitura, uno all’inizio dell’articolo per quanto riguarda la citazione, Petrarca è stato scritto Pretarca. Poi alla fine dell’articolo quando parli del tuo libro, nella frase “Ma sai com’è, il blog e mio e nella top ten ci metto quello che voglio! :-D” manca una e accentata.
    Per quanto riguarda questi libri, a parte il tuo che ho già letto, li aggiungerò subito alla mia lista e non vedo l’ora di leggerli. Grazie ancora.

    Rispondi
    • Avatar
      Andrea Giuliodori ha detto:

      Grazie! Sistemati

      Rispondi
      • Avatar
        Paolo ha detto:

        A questo punto dico l’errore di battitura che ho trovato io: Morning Start anziché Morning Star. Comunque grazie per i contenuti sempre interessantissimi

      • Avatar
        Andrea Giuliodori ha detto:

        Grazie! Sistemato.

      • Avatar
        Alessio ha detto:

        con una frase ch mi ha colpito particolarmente -> con una frase che mi ha colpito particolarmente

  5. Avatar
    Anna ha detto:

    Grazie..queste righe sapienti hanno già illuminato il mio giorno …E spero tanto anche quello del mio giovane figlio alla ricerca costante di motivazione..

    Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Vuoi dare il doppio degli esami in metà del tempo? Allora devi scoprire il tuo stile cognitivo

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide