EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

28.096 Iscritti
Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide

Concentrazione: 5 tecniche (ed 1 trucco magico) per migliorarla

10 febbraio 2014 Home » Mente 120 commenti

Un test “magico” per misurare la tua concentrazione e consigli pratici per migliorarla ogni giorno.

concentrazione

“La concentrazione è il più potente antidoto contro il fallimento.”

I. Doogliur.

Twittami

E’ ora di mettersi a lavorare! Aspetta, mi hanno appena scritto su Whatsapp! Grande Luca! Ha trovato l’appartamento per la settimana bianca: fammelo vedere su Google Maps. Ok, torniamo a lavorare… mmm, però ho fame. Pausa caffè e si riparte. Mancano 8 minuti alle 10:00, non vale la pena iniziare. Di chi è questa nuova email? Fammi leggere va…

Ti sei mai trovato in una situazione di questo tipo? Sì, sto parlando con te, è inutile che fai finta di niente ;-) Lo sappiamo entrambi: abbiamo vissuto momenti simili molto più spesso di quanto vorremmo ammettere a noi stessi. Ci diciamo che non è nulla, che… domani le cose andranno meglio; poi domani arriva e siamo punto e a capo. La verità è che, oltre ad essere dei procrastinatori seriali, spesso dimostriamo di avere la concentrazione di un bradipo nano.

Studio, lavoro, sport: se non impariamo ad esercitare e a migliorare la nostra capacità di concentrazione, difficilmente raggiungeremo i nostri obiettivi più ambiziosi.

Nell’articolo di oggi voglio parlarti dei metodi più efficaci per poter migliorare la tua concentrazione. Prima di vedere le tecniche rafforza-concentrazione, vorrei però fare insieme a te un piccolo “esperimento”, un giochino da mentalista per misurare il tuo livello di concentrazione. Ho la tua attenzione? ;-)

Test sulla concentrazione: scegli una carta…

Ricordi i post sul cold reading e sulla lettura del pensiero? L’esperimento sulla concentrazione che sto per proporti è un classico di mentalisti ed illusionisti di mezzo mondo ed è stato inventato dall’americano David Copperfield. Se lo conosci già, puoi andare direttamente alla sezione sulle tecniche di concentrazione; altrimenti segui le mie istruzioni:

  • Scegli una delle carte qui sotto. Non indicarla con il mouse, non pronunciarla ad alta voce, non fare nulla che possa svelare la tua carta. Limitati a pensarla nella tua mente. Su, non abbiamo tutta la giornata, decidi e passa al punto successivo ;-)

Clicca l'immagine: farò sparire la carta che hai scelto!

  • Fffatto? Molto bene. Io naturalmente non potrei mai conoscere la carta che hai scelto, giusto? E se ti dicessi invece che so esattamente quale carta hai selezionato? Non mi credi?! Clicca il link qui sotto e farò sparire la tua carta (sì, proprio quella):

CLICCA QUI

Rieccoci! Ti è piaciuto questo piccolo giochino? Hai già capito il trucco? Naturalmente non te lo posso svelare, ma posso fare qualcosa di meglio: posso aiutarti a sviluppare il livello di concentrazione necessario per non farsi infinocchiare da questi trucchetti e per affrontare al meglio le tue sfide di studio, lavoro e sport. Nella prossima sezione troverai 5 tecniche di concentrazione pratiche ed efficaci.

5 tecniche di concentrazione efficaci

Cosa fai quando i tuoi muscoli sono deboli e flaccidi? Inizi ad allenarti costantemente finché non li rafforzi. Beh, anche la nostra mente è un “muscolo” che richiede allenamento. Qui di seguito trovi 5 esercizi che, praticati con Costanza (sì è sempre lei, la cugina di Filomena), ti permetteranno di sviluppare la concentrazione di un Samurai:

  1. La tecnica del cuore. Prima di affrontare un’attività che richiede un elevato livello di concentrazione, distenditi e rilassa i tuoi muscoli. Dopo circa 1 minuto, concentra la tua attenzione sul battito cardiaco. Elimina tutto il resto ed ascolta con attenzione il pulsare ritmato del tuo cuore. Immagina questo muscolo mentre pompa il sangue in tutto il tuo corpo, visualizza questo fluido vitale che dal cuore arriva fino alle dita dei tuoi piedi e delle tue mani. Dovresti sentire una sensazione di calore: prosegui la visualizzazione per alcuni minuti, poi, lentamente, riapri gli occhi, inizia a muovere i tuoi muscoli e rialzati con molta calma. Terminato l’esercizio, inizia a lavorare e conquista il tuo Everest!
  2. La meditazione mindfulness. Decine di studi scientifici hanno dimostrato come la meditazione mindfulness (anche se praticata per soli 10 minuti al giorno) possa aumentare sensibilmente il nostro livello di concentrazione. Naturalmente la meditazione offre benefici che vanno ben oltre il semplice miglioramento della nostra attenzione, ma senza dubbio questo è uno dei  benefici più tangibili nell’immediato. Se vuoi avvicinarti a questa pratica, ho scritto un articolo con istruzioni dettagliate su come iniziare a meditare.
  3. L’esercizio dei piedi. Un altro stratagemma estremamente efficace per aumentare la nostra concentrazione è l’esercizio dei piedi. Quante volte ti è capitato di essere distratto durante una conversazione, una riunione o una lezione universitaria? La società in cui viviamo ci ha abituato a continui stimoli: una nuova email, un nuovo messaggino, una nuova notifica. Se non riceviamo la nostra dose di “eccitazione” digitale ogni due minuti, ci mettiamo attivamente alla ricerca di qualcosa che sazi la nostra fame di novità e per farlo ci distraiamo da qualsiasi attività stiamo svolgendo in quel momento. Per difenderci da queste continue distrazioni, Olivia Fox Cabane, autrice del libro “The Charisma Myth, suggerisce di concentrare la nostra attenzione sulle dita dei nostri piedi (sì, proprio quelle). Questo semplice stratagemma ci riporta immediatamente al momento presente e ci aiuta a migliorare la nostra concentrazione.
  4. La lettura concentrata. Una delle situazioni in cui abbiamo maggior bisogno di concentrazione è quando leggiamo. Che si tratti di un report di lavoro, di un manuale o di un libro di testo, poco importa: leggere senza concentrazione è un’inutile perdita di tempo. Per migliorare la nostra attenzione durante la lettura è sufficiente praticare con costanza questo semplice esercizio: terminato di leggere il primo paragrafo (o comunque una sezione molto breve), riassumi quanto letto in un’unica frase di massimo 20 parole. Riuscire a sintetizzare un paragrafo di 500-600 parole in un’unica frase richiede infatti una notevole concentrazione. Se andiamo di fretta, esiste una variante a questa tecnica: leggi la prima frase del capitolo che stai studiando, con l’intento di riscriverla tale e quale appena finita la lettura. Questo semplice trucco aiuta la tua mente a raggiungere uno stato di concentrazione ottimale, di cui godrai per l’intera durata della tua lettura.
  5. La tecnica del mandarino. Questa è in assoluto una delle mie tecniche preferite e consiste in una serie di visualizzazioni che ci portano gradualmente a raggiungere un profondo stato di concentrazione. Questa tecnica si basa sugli esperimenti condotti sulle onde cerebrali, che ho approfondito in Studia meno, Studia meglio, ed è particolarmente indicata per gli studenti. Il mio consiglio è quello di ritagliarti 5 minuti e di applicarla prima di ogni sessione di studio: trovi le istruzioni in questo articolo.

Cosa ne pensi? Naturalmente per ottenere il massimo beneficio dovrai praticare queste tecniche ogni qual volta la tua mente inizierà a vagare per lidi sconosciuti. Sperimenta i diversi stratagemmi e cerca di capire quali si adattano meglio alle diverse situazioni (studio, lezioni, lavoro, sport, etc.).

Qualunque sia la tua scelta, ricorda: la concentrazione è la tua arma segreta per raggiungere il successo. Non mi resta che augurarti una settimana piena di… concentrazione. Andrea.

“Concentrazione e forza mentale sono le guardie al confine tra la sconfitta e la vittoria.”

B. Russell.

Twittami

P.s. se continui ad allenarti con le tecniche che ti ho suggerito, magari riesci anche a capire come ti abbia infinocchiato con il trucchetto delle carte! Dai, la smetto di fare il “bastardo dentro”. Facciamo così: se il post raggiunge 500mi piace” e 100 commenti, svelo il trucco ;-)

Foto tratte da Google immagini.

Problemi con gli Esami?

Non perdere neanche un articolo. Iscriviti alla Newsletter!

Già 28.096 iscritti
Sarai dei nostri?

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

120 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Marco
    Marco ha detto:

    Bel post come sempre Andrea :)
    Il trucchetto devo dire che per i primi secondi mi ha lasciato un attimo perplesso poi però l’ho capito, simpatico come sempre!

    Rispondi
    • Avatar di antonio
      antonio ha detto:

      puoi illuminare pure me perchè forse mi manca qualche neurone
      grazie

      Rispondi
      • Avatar di Jo
        Jo ha detto:

        davvero?
        semplice…mai fatto corso di vendita ?

    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      Ciao Marco! Grazie, mi fa piacere ti sia piaciuto ;-)

      Andrea.

      Rispondi
    • Avatar di giorgia
      giorgia ha detto:

      ho iniziato a seguirti da poco. sarà una nuova abitudine che penso coltiverò volentieri.
      ps stronzata assurda quella delle carte, ma carina.. almeno mi hai strappato un sorriso.

      Rispondi
  2. Avatar di Davide
    Davide ha detto:

    Bello anche il trucchetto

    Sei un grande!!
    Complimenti

    Rispondi
  3. Avatar di Valeria
    Valeria ha detto:

    Il trucchetto l’ho provato 3 volte e 3 volte ha funzionato.
    Fra i post dedicati al mentalismo e il tuo tempismo nel pubblicare alcuni articoli proprio quando servono, ti confesso che per un attimo ho pensato “Ecco, Andrea adesso fa anche le magie!”
    (Poi però mi sono fatta spiegare il trucco da mio marito che di fronte ai tuoi maghegghi è rimasto un po’ più lucido :))
    Come sempre bellissimo articolo Andrea, complimenti. Che sei bravo e in gamba si sapeva, ma di volta in volta mi stupisci tanto anche per la tua originalità!
    Grazie e alla prossima. Un caro saluto, Vale.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      La prima volta che mi hanno fatto questo trucchetto ci sono cascato come un salame: mi fa piacere che abbia attratto l’attenzione su un tema molto importante come la concentrazione.

      Alla prossima,
      Andrea.

      Rispondi
  4. Avatar di Crystal
    Crystal ha detto:

    Grande Andrea, avevo proprio bisogno di un post così e mi accompagnerà a cominciare da oggi! Ps. dopo un attimo di sgomento il trucchetto l’ho capito dai… :P

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      La concentrazione è la vera risorsa che dobbiamo imparare a gestire: sul tempo non abbiamo alcun controllo, è uguale per tutti ;-)

      Andrea.

      Rispondi
  5. Avatar di Benedetto
    Benedetto ha detto:

    Complimenti Andrea! Diretto ed efficace come sempre. Effettivamente il “trucco”, all’inizio, appare sbalorditivo.
    Poi, riflettendoci e comprendendolo, lascia stupiti per la sua semplicità (quasi banalità).
    Eppure insegna a praticare l’attenzione e non lasciarsi fuorviare dai preconcetti!
    Grande Andrea!

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      Andrea ha detto:

      Lo scopo era esattamente quello Benedetto: il trucco in sé è abbastanza banale, e anche molto conosciuto, ma ci tenevo a riproporlo proprio per parlare di concentrazione in modo originale.

      Andrea.

      Rispondi
      • Avatar di vale
        vale ha detto:

        Ciao Andrea…potresti spiegarmi il trucco? Io sono forse l’unica a non averlo capito…sono forse limitata?

      • Avatar di Andrea
        Andrea ha detto:

        No… devi solo metterci maggiore… concentrazione ;-)

  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Commenta con il tuo profilo Facebook!

Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide