55
4 min

Una semplice tecnica per cambiare abitudini ed instaurarne di nuove nella tua vita.

cambiare abitudini

“L’abitudine è in tutte le cose il miglior maestro.”

Plinio il Vecchio.

Per cambiare vita, a volte, tutto quello che serve è cambiare abitudini, instaurandone di nuove e migliori. Per cambiare abitudini, a volte, tutto quello che serve è… una rana bollita!

Eccoti allora una tecnica pratica per formare facilmente nuove abitudini.

L’esperimento della rana bollita

Il fenomeno della rana bollita risale ad una ricerca condotta dalla John Hopkins University nel lontano 1882.

Durante un esperimento, alcuni ricercatori americani notarono che lanciando una rana in una pentola di acqua bollente, questa inevitabilmente saltava fuori per trarsi in salvo. Al contrario, mettendo la rana in una pentola di acqua fredda e riscaldando la pentola lentamente ma in modo costante, la rana finiva inevitabilmente bollita.

Riesco già ad immaginare la tua espressione inorridita… eppure questo esperimento descrive esattamente il modo in cui funziona anche il nostro sistema nervoso.

Ogni qualvolta cerchiamo di stravolgere la nostra vita dalla sera alla mattina, il nostro cervello, come la rana nell’acqua bollente, cerca disperatamente di ritornare nella sua zona di comfort, annullando ogni nostro tentativo di cambiamento.

Risultato? Frustrazione!

Al contrario, per ottenere un cambiamento duraturo, l’unica tecnica realmente efficace consiste nell’introdurre piccoli cambiamenti, ma in modo costante.

Nel breve periodo, questi piccoli cambiamenti sono impercettibili per il nostro sistema nervoso, ma nel lungo termine  proprio questi piccoli passettini ci permetteranno di ottenere enormi trasformazioni.

Applicazioni pratiche della tecnica della rana bollita

Puoi applicare la tecnica della rana bollita a qualsiasi nuova abitudine tu intenda instaurare nella tua vita. Ecco gli step per formare una nuova abitudine in modo efficace:

  • Visualizza il traguardo. Quando decidi di instaurare una nuova abitudine, devi avere bene in mente la meta che vuoi raggiungere. Definisci il tuo obiettivo in modo chiaro ed oggettivo.
  • Datti una scadenza. Decidi entro quanto tempo vuoi instaurare la nuova abitudine. Ricorda: più il percorso sarà graduale e costante, più la nuova abitudine sarà radicata nella tua vita.
  • Fai il percorso al contrario. A partire dalla scadenza che ti sei dato, immagina tutti i piccoli passettini che  dovrai compiere per arrivare alla tua meta. Prova a fissare delle tappe settimanali. Non dimenticare: “Rome wasn’t build in a day” (Roma non è stata costruita in un giorno). Non avere fretta, al contrario, se pensi di poter fare di più nei primi giorni, limita te stesso, conserva l’entusiasmo dell’inizio per i giorni difficili, perché ce ne saranno.
  • Semplicemente inizia. Smettila di pianificare: inizia ad agire. Pensa a quale potrebbe essere il primo gesto per instaurare la tua nuova abitudine e… inizia a bollire la tua rana!

Come detto, puoi applicare questi principi a qualsiasi abitudine, ma se vuoi davvero innescare un cambiamento radicale nella tua vita (senza saltare fuori dalla pentola), il mio consiglio è quello di partire dalla tua abitudine “morning routine”.

Inizia col creare la tua “Morning Routine Perfetta”

Per morning routine si intende l’insieme di tutte quelle attività  ricorrenti che siamo soliti svolgere appena svegli e rappresenta sicuramente una tra le abitudini più importanti di tutte!

Vedila un pò come la prima tessera di un domino, il domino della nostra vita: se riusciamo a strutturarla al meglio e a farla diventare parte integrante delle nostre giornate daremo inizio ad un effetto a catena che stravolgerà la nostra esistenza (in positivo naturalmente!).

Nell’ultimo periodo, questo argomento è trattato davvero molto spesso, in particolare modo dai quei famosi “fuffa-guru” che le provano tutte per

 propinarti le loro morning routine “preconfezionate” spacciandole poi per miracolose.

Personalmente però non ho mai creduto alle morning routine pre-confezionate: non siamo fatti con lo stampino e ognuno di noi ha esigenze e obiettivi specifici.

Ognuno di noi ha una sua precisa abitudine “morning routine” che non consiste in un generico “svegliarsi presto al mattino“, “fare una sana colazione“ o “allenarsi”, ma si tratta di trovare la giusta combinazione tra una serie di comportamenti molto specifici e personali.

Ecco perché, in vista dell’unica apertura annuale delle iscrizioni al nostro video-corso avanzato Protocollo C.H.A.N.G.E, il metodo passo passo per cambiare abitudini in modo naturale, radicale e permanente, ho deciso di mettere a disposizione di tutti i lettori di EfficaceMente un instant-course gratuito volto proprio alla progettazione della loro “morning routine perfetta.

A partire da mercoledì 24 Marzo, ti invierò una lezione al giorno (per 10 giorni) attraverso le quali ti insegnerò ad individuare e sedimentare tutte quelle attività fondamentali per sviluppare una morning routine su misura che sia cucita sulle tue specifiche attitudini e necessità personali.

Se hai deciso di modificare radicalmente le tue abitudini e far prendere alla tua vita una piega diversa, allora sviluppare una morning routine vincente rappresenta sicuramente il primo e più importante passo da fare…

Per partecipare all’instant-course gratuito ti basterà compilare con nome e email il form di seguito:

Ovviamente la partecipazione all’instant-course gratuito non ti vincolerà in alcun modo all’iscrizione al corso avanzato di Protocollo C.H.A.N.G.E. 

Ci leggiamo presto.

Andrea Giuliodori.

Foto di Thomas Hawk

Commenta

Alexander Reif

Fantastico l’aneddoto della rana bollita !
Rende bene l’idea e ti si imprime nella mente. Non lo conoscevo.

Andrea

Ciao Alex!
Carino vero? Penso che a volte i grandi cambiamenti inizino proprio grazie a “stupidi” anedotti che ti si imprimono in mente.

Andrea.

Paola Bonavolontà

Ola ciao Andrea.
carinissimo, lo conoscevo…ma mi hai dato nuovi spunti di riflessione, come sempre

Andrea

Ciao Paola!

Simpatico vero? Sono contento che ti sia stato utile.

Andrea.

michele

Fantastico aneddoto, rende veramente l’idea di ciò che e efficace fare per cambiare un’abitudine, un piccolo cambiamento nel tempo diventa un effetto valanga.

Carica altri commenti

Registrati gratis per continuare a leggere. Iscrivendoti riceverai anche l’esclusiva newsletter del lunedì di EfficaceMente

Altri lettori trovano interessante