EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

244.695
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Cambiare vita: 10 abitudini per cambiare la propria vita

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - aggiornato l'1 Aprile 2020 Home » Abitudini 145 commenti

A volte per cambiare vita tutto quello che serve è cambiare direzione. A volte per cambiare direzione tutto quello che serve è cambiare abitudini.

cambiare vita

Ho sempre pensato che solo eventi straordinari potessero cambiarti la vita: cose come vincere al superenalotto, incontrare la tua anima gemella, trovare il lavoro dei tuoi sogni, etc..

In parte lo penso ancora, ma esperienze recenti mi hanno insegnato che una buona abitudine, ripetuta quotidianamente e con disciplina, può darti risultati di gran lunga migliori. Non ti ho convinto?! Sei ancora con il biglietto del superenalotto in mano? Seguimi…

Per formare una buona abitudine non devi pregare, incrociare le dita o sperare che funzioni la legge di attrazione.

Affinché una buona abitudine ti cambi la vita, tutto quello che devi fare è iniziare a formarla… oggi stesso: sei tu a decidere.

CAMBIARE VITA con 10 Abitudini

Si ma… quali abitudini dovrei formare?

Eccoti 10 buone abitudini per iniziare a cambiare vita… un giorno alla volta. ;-)

  1. Alzati tra le 5 e le 6 del mattino. “Se non riesci ad alzarti un’ora prima al mattino, come pensi di poter raggiungere i tuoi obiettivi?!”. Con questa citazione di Robin Sharma, Enrico, un lettore di EfficaceMente, mi ha ricordato quanto sia importante essere mattinieri. L’abitudine di alzarsi presto la mattina ha innumerevoli vantaggi: sarai più motivato, “creerai” il tempo necessario per raggiungere i tuoi obiettivi ed avrai a disposizione un tuo momento privo di distrazioni ed urgenze.
  2. Prenditi 5 minuti per dire “grazie”. Si si, lo so: parole come “grazie” o “gratitudine” fanno molto peace-and-love-fratello, ma non devi credermi sulla parola, prova semplicemente a pensare per 5 minuti al giorno alle cose di cui sei grato: gli effetti benefici ti sorprenderanno. Non hai nulla di cui essere grato? Prova a fare una lista delle cose che già hai e che desidereresti se ti mancassero. ;-)
  3. Prenditi altri 5 minuti per pensare ai tuoi obiettivi. Ho sempre pensato che per raggiungere qualsiasi obiettivo servano 2 ingredienti fondamentali: focus ed azione. Visualizzare quotidianamente i tuoi obiettivi non ti permetterà certo di raggiungerli, ma ti ricorderà che oggi hai la possibilità di fare un passo in avanti per avvicinarti alle tue mete.
  4. Corri per 30 minuti. Iniziare la giornata correndo per me stesso e non per gli altri è stata una piccola rivoluzione nella mia routine quotidiana. Ti elenco solo alcuni dei benefici di questa abitudine: maggior capacità di concentrazione, motivazione alle stelle, migliore qualità del sonno, senso di benessere diffuso, maggiore creatività. Fare attività fisica quotidianamente, ti permette inoltre di sconfiggere la sedentarietà: uno dei killer silenziosi della nostra salute.
  5. Completa 3 attività importanti prima delle 11 del mattino. Quali obiettivi potresti raggiungere se riuscissi a completare 3 attività importanti ogni giorno? Prendere l’abitudine di realizzare 3 attività per te importanti prima delle 11 del mattino ti permetterà di aumentare la tua produttività e… di realizzare qualche sogno in più.
  6. Fai 3 pasti saniSei quello che mangi. No, non preoccuparti, non sono uno di quei tipi fissati con la cucina ultra-salutista: amo i piaceri della tavola e la buona cucina italiana. Ma penso che l’educazione alimentare sia una vera e propria abitudine salva-vita. Sei a corto di idee culinarie? Prova queste ricette sane suggerite dall’Istituto Tumori di Milano.
  7. Registra le spese superiori a 10€Vuoi fare soldi? Impara a risparmiare. Registrando le tue spese, avrai la consapevolezza dei tuoi flussi finanziari, ed imparerai a pagare te stesso prima di ogni altra cosa. So che l’abitudine del risparmio ha poco fascino: tutti vorremmo fare soldi facili e veloci, eppure per costruire un capitale il primo passo è proprio risparmiare: se a 18 anni avessi iniziato a risparmiare 200€ al mese, reinvestendoli con un rendimento del 2% mensile, sai a quanto ammonterebbe il tuo capitale a 37 anni? 1.019.059€ (non ci credi?! Trovi il foglio di calcolo con tutti i dettagli cliccando qui). Provare non costa nulla, se proprio va male diventi milionario a 38 anni! ;-)
  8. Descrivi la tua giornata in 5 righe. Avere un diario è un’abitudine straordinaria. Scrivere quotidianamente i propri pensieri, idee, problemi, risultati ha innumerevoli benefici: scrivere ti aiuta a liberare la mente, rileggere quello che scrivi ti aiuta a capire cosa non ha funzionato e cosa ha funzionato in passato, scrivere dei tuoi obiettivi e dei tuoi progressi ti da motivazione e focus. Per il mio diario, io utilizzo Notion, cercando di non scrivere mai più di 5 righe: lo sforzo di sintesi mi aiuta a fare chiarezza.
  9. Dedica 1 ora a te stesso. Per dare il massimo devi poterti ricaricare quotidianamente. Molti aspetti della nostra vita hanno il ritmo del respiro: c’è un momento per espirare (lavorare, dare agli altri, allenarsi, impegnarsi) e c’è un momento per inspirare (riposare, defaticare, prendersi cura di se). Dopo un’intensa giornata di lavoro è il momento di inspirare, dedicando 1 ora a te stesso: per pensare, per dedicarti al tuo hobby, per svagarti. Non c’è abitudine migliore per ritrovare la felicità quotidiana.
  10. Leggi 30 minuti prima di addormentarti. Ho sempre pensato che leggere fosse sinonimo di crescere. Leggere ti permette di acquisire nuove conoscenze, di allenare la mente e di migliorare la tua comunicazione scritta e parlata. Con 30 minuti al giorno potresti leggere 20-30 libri all’anno. Utilizzando tecniche di lettura veloce potresti arrivare anche a più di 100. Come sarebbe la tua vita se riuscissi ad applicare nella tua quotidianità anche solo 1 idea per ogni libro letto?

Spaventato da tutti questi numeri?!

Tranquillo, nessuno ti sta chiedendo di formare queste abitudini tutte insieme. Anzi, farlo sarebbe un errore madornale!

Il segreto per rivoluzionare la nostra vita è iniziare a fare un piccolo cambiamento alla volta, senza mai fermarci.

Sì, ma da quale di queste 10 abitudini partire? E se ce ne fosse un’undicesima o una dodicesima ancora più utile per noi stessi?

Trova la tua abitudine “chiave di volta”

abitudine chiave di volta

Hai mai sentito parlare dell’abitudine “chiave di volta”?

L’abitudine “chiave di volta” somiglia alla prima tessera di un domino, il domino della nostra vita: se riusciamo a farla diventare parte integrante delle nostre giornate daremo inizio ad un effetto a catena che stravolgerà la nostra esistenza (in positivo naturalmente!).

Tu, io e qualsiasi altra persona ha una sua specifica abitudine “chiave di volta”.

Magari la tua abitudine “chiave di volta” rientra tra le 10 abitudini appena viste, ma molto più probabilmente si tratta di un comportamento più specifico e legato unicamente alla tua personalità.

In vista della riapertura delle iscrizioni al nostro video-corso avanzato Protocollo C.H.A.N.G.E, il metodo passo passo per cambiare abitudini in modo naturale, radicale e permanente, ho deciso di mettere a disposizione di tutti i lettori di EfficaceMente un pre-corso gratuito di preparazione volto proprio all’individuazione della propria abitudine “chiave di volta”.

Grazie al corso avanzato C.H.A.N.G.E. centinaia di nostri corsisti sono riusciti ad instaurare nuove abitudini (dalla dieta alla routine mattutina, dallo studio focalizzato all’attività sportiva), voglio ora aiutare tutti i nuovi corsisti e i lettori di EfficaceMente in generale ad individuare la loro abitudine “chiave di volta” ancor prima di iniziare il corso avanzato, così da poter ottenere risultati ancor più… efficaci!

“Ho deciso di utilizzare il Protocollo C.H.A.N.G.E. per definire e creare una routine mattutina da rispettare con costanza, consapevole del fatto che non è per me facile svegliarmi la mattina presto.

Oggi ho due routine che rispetto ogni singolo giorno della settimana: una che inizia alle 4.55 e una alle 5.55: sveglia nell’arco di 5 minuti, corsa, doccia di contrasto con acqua fredda e calda, poi mezz’ora di studio e ricerca, e concludo con 15 minuti di meditazione.”

Alessio Rampazzo.

 

In questo momento le iscrizioni a Protocollo C.H.A.N.G.E. sono chiuse. Compila il form qui sotto per registrarti alla lista di attesa e ricevere una notifica quando potrai nuovamente accedere al Corso:

     

    (se non dovessi vedere il form per qualche strana ragione tecnica, puoi iscriverti anche da questa pagina).

     

    Ti aspetto dall’altra parte.

    Andrea Giuliodori.

    Foto di HeyThereSpaceman.

    Questi li hai già letti?

    Iscriviti alla newsletter e scarica l'estratto di Start! La guida per smettere di procrastinare

    Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Start! la guida pratica per sconfiggere la procrastinazione.

    INVIAMI L'ESTRATTO 》
    Già 244695 iscritti
    Sarai dei nostri?

    145 Commenti. Lascia un Commento!

    1. Avatar
      AGT ha detto:

      Ti leggo già da un pò di tempo e trovo i tuoi articoli molto interessanti, questo in particolare l’ho condiviso su uno dei miei blog perchè mi piace particolarmente (non vedo l’ora di leggere la seconda puntata ;-) ) e perchè era proprio a tema, grazie!

      Rispondi
      • Avatar
        Daniele ha detto:

        Idem! Ho fatto la stessa cosa… bravo Andrea! Comunque ancora non ce la faccio a svegliarmi un’ora prima!!!!:)

        Rispondi
      • Avatar
        sandro ha detto:

        se mi indichi una banca che ti dia il 2% di interessi mensili, anziché il misero 2-2,5% annuo che la più generosa delle banche ti concede, senza considerare le spese di tenuta conto che erodono buona parte del modesto interesse che riusciresti a maturare su un investimento di 200 euro al mese (48-60 euro l’anno,)sarei disposto investire anche trecento euro al mese a costo di saltare uno dei pasti principali e ti regalerei volentieri il 2% della cifra finale

        Rispondi
        • Avatar
          Andrea Giuliodori ha detto:

          Se limiti i tuoi investimenti al rendimento di un conto corrente classico dubito tu possa ottenere risultati diversi da quelli che stai ottenendo.
          Il rendimento è espressione diretta del rischio: rendimenti del 2% al mese esistono, ma naturalmente comportano un rischio superiore al semplice deposito in banca.

          Andrea.

        • Avatar
          sandro ha detto:

          benissimo, ma quando si parla di rischio non puoi pianificare un rendimento costante, quello che ipotizzi tu è un tipo di investimento collegato agli andamenti borsistici e tu sai bene che tanti hanno visto andare in fumo i risparmi di una vita, in borsa o cose simili, quelli che vincono sono i pochi che barano (che possono barare)

        • Avatar
          Andrea Giuliodori ha detto:

          Mi spiace Sandro, ma continuo a non essere d’accordo.
          Le statistiche dimostrano che il 95% di chi investe in borsa perde il suo primo capitale, ed indubbiamente questo rafforza la tua tesi, ma significa anche che esiste un 5% che in borsa ha successo e non parliamo necessariamente di bari. Seguo da anni trader professionisti che hanno dimostrato nel tempo di riuscire ad avere performance decisamente superiori. Ampliando i propri orizzonti, se non si ha modo di fare day trading esistono ottimi fondi basati su bond high-yield o altri strumenti che hanno dimostrato negli anni di fornire rendimenti annuali a doppia cifra. Ripeto: la percentuale di rendimento è una espressione diretta del rischio, ma siamo sicuri che oggi tenere i soldi in banca sia più sicuro. Siamo sicuri che la protezione dei 100k€ valga nel momento in cui dovesse saltare l’intero sistema e non una singola banca?

          Grazie per il confronto.
          Andrea.

        • Avatar
          Emanuele ha detto:

          Credo che in 19 anni a 200 euro al mese non arrivi nemmeno a 50 mila euro!scusate ma per arrivare ad un milione di euro dovresti riaparmiare almeno 4000 euro al mese sempre se basta!!

        • Avatar
          Andrea Giuliodori ha detto:

          Ciao Emanuele, non preoccuparti, è abbastanza comune per le persone non riuscire a comprendere quanto potente possa essere l’interesse composto. Vi ho linkato il foglio di calcolo per questo motivo: possiamo discutere su quanto sia fattibile riuscire ad ottenere un rendimento del 2% al mese, con gli attuali tassi, ma la matematica non è un’opinione.

        • Avatar
          Stefano ha detto:

          Carissimo Andrea non spariamo le solite stronzate trite e ritrite!!! Se guadagno 1200€ mensili e sono sposato con due figli ed un mutuo da pagare, NON DICIANO CAZZATE CHE tutto si può fare ed anche risparmiare!!! Oppure cambiare mentalità ed essere vincente!!! Andate a cagare(scusa il francesismo!!) E cercate di evitare di scrivere stronzate!!! Ad majora

        • Avatar
          Andrea Giuliodori ha detto:

          Stefano, se guadagni 1.200€ al mese, sei sposato con due figli e hai un mutuo da pagare, non è colpa del destino, ma di una serie di scelte che hai fatto, più o meno consapevolmente nel corso della tua vita, quindi, smettila di sfogare la tua frustrazione sugli altri, assumiti la responsabilità della tua vita e inizia a fare scelte diverse, partendo magari dagli spunti che trovi in questo articolo. Ad maiora (senza “j”: anche studiare e non rimanere ignoranti è una scelta e puoi farlo anche con 1.200€ al mese).

        • Avatar
          Stefano ha detto:

          Bell’articolo, ma l’esempio dei 200 euro al mese che, grazie all’interesse composto, in 20 anni diventano 1.019.059 euro, a mio parere, fa perdere di credibilità a tutto il resto. È un esempio talmente assurdo, che non so nemmeno perché tu l’abbia fatto. Saluti

        • Avatar
          Andrea Giuliodori ha detto:

          È tutto spiegato nel foglio di calcolo, se c’è qualcosa che non ti torna, fammi sapere.

    2. Avatar
      Michele ha detto:

      ciao Andrea!
      mi viene da pensare allo slogan che ho coniato per per me stesso: “..prendi in mano la tua vita e portala in alto..” beh anche pochi minuti fa lo ripetevo ad una commerciante che si lamentava dei suoi fianchi larghi:..” bisogna spezzare gli schemi con abitudini nuove…tutto sta ad iniziare” bisogna intervnire sulle nostre “strutture mentali” spesso arrugginite dalla quotidianeità e dalla routine. Il mio suggerimento, la mia attività da portare a termine prima delle 11 è quella di fare un po di MEDITAZIONE ZEN, per ripulire il nostro “se” per i più seppellito da una coltre di “spazzatura” del tipo condizionamenti sociali, educazione, stress, false credenze, schemi e sovrastrutture mentali etc..etc…etc…
      Un passo alla volta, centimetro dopo centimetro dobbiamo a tutti i costi conquistare “la meta”!
      Michele.

      Rispondi
    3. Avatar
      ha detto:

      @AGT

      Benvenuta e grazie a te per la citazione! Mi raccomando, fammi sapere cosa ne pensi anchr delle prossime 5 abitudini.

      @Michele

      Ciao Michele! Un commento che sprizza energia! Grazie.

      prendi in mano la tua vita e portala in alto

      Mi piace questo slogan: racchiude tutti gli elementi di cui parlo nel Blog EfficaceMente: prendersi la responsabilità della propria vita, puntare in alto, crescere con gradualità e costanza.

      Per quanto riguarda la meditazione è una pratica che mi ha sempre incuriosito, ma che non ho mai praticato (per ora..), grazie per lo spunto.

      Rispondi
    4. Avatar
      Francesco Gavello ha detto:

      Non sono mai stato il tipo da corsa mattutina, ma ho sempre avuto modo di rimediare facendo le levatacce ad orari improponibili :D

      Rispondi
    5. Avatar
      Michele ha detto:

      Andrea, ti devo confessare una cosa: il tuo blog è sicuramente “notevole” ma ciò che mi spinge a spendere il mio tempo su queste pagine, non sono tanto i contenuti (ripeto di grande “CARATURA”) ma l’interazione che hai con Noi lettori. La caratteristica PREDOMINANTE, di un blog, credo, sia proprio questa: una COMUNICAZIONE non solo di idee e opinioni ma ad un “livello superiore” fatta anche di EMOZIONI e SENSAZIONI. Sottolineare che il mio commento “SPRIZZA ENERGIA” è assai gratificante per entrambi: siamo capaci di recepire e inviare non solo PAROLE ma anche EMOZIONI, e le emozioni, credimi Andrea, hanno un potenziale che spesso IGNORIAMO.
      Per quanto riguarda la pratica meditativa, Andrea, devi assolutamente iniziare, bastano anche pochi minuti al giorno, ti consiglio questo libro di Barry Long, “DOMINARE LA MENTE” (edito da ARMENIA) credo che sia l’ideale per chi è alle prime armi.
      Notte.

      M.

      Rispondi
    6. Mostra altri commenti

    Lascia un Commento!

    on
    ISCRIVIMI 》
    Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
    In regalo per te gli estratti delle mie Guide