6
10 min

In questo nuovo articolo dedicato ai nostri lettori +Efficaci voglio scoprire insieme a te il potere del decluttering e come sfruttarlo a tuo vantaggio per dare una bella sterzata alla tua vita.

Scenario tipico: ti sei impegnato molto per il tuo lavoro e senti di non aver ottenuto il riconoscimento che meriti.

Cominci a fare sempre di più eppure le cose non cambiano, anzi, sei solo più esaurito.

Oppure: vivi una vita socialmente pienissima, passi da un aperitivo a una festa di compleanno, da un matrimonio a una gita in montagna, ma quando ti fermi ti prende una stretta al cuore e un senso di ansia e solitudine che non riesci a spiegarti.

Oppure, ancora, senti che la tua relazione ha dei momenti di impasse e prendi ad affannarti e a fare di tutto per evitare la rottura.

Con il risultato di contagiare l’affanno anche al tuo partner e peggiorare la situazione.

Ecco, quando la vita ti sembra troppo incasinata, stagnante insoddisfacente, quando senti che accumuli delusioni, incomprensioni e rapporti che non fanno per te, significa che è arrivato il momento di fare decluttering.

Aspetta, aspetta Andre’! Declu-che???

Decluttering: fare pulizia fuori e dentro di sé

Molti lettori e lettr

Diventa +Efficace.

Questo articolo è riservato ai nostri utenti premium. Scopri come accedere e tutte le altre funzionalità extra.

...

Commenta

Paola

Avevo deciso di iniziare il mio percorso di cambiamento la tua email mi ha dato la scossa per partire.

Andrea Giuliodori

Evvai!

Cris

Ho letto i libri della Kondo 2 anni fa e ripulito casa. 11 sacchi pieni alti 1 metro sono usciti da un appartamento di 90 metri quadri (più qualche mobile). Ed è stato liberatorio. Come effetto ‘collaterale’ non previsto, ho smesso di acquistare oggetti e vestiti non indispensabili. Lo consiglio a tutti. Anche nelle forme più light suggerite da Andrea.

Andrea Giuliodori

Grande Cristina!

Laura Lavizzari

La prima cosa che ho fatto è stata ripulire il mio Inbox di email privata da migliaia (si migliaia!) di email inutili e cancellare l’iscrizione a newsletter a raffica

Andrea Giuliodori

Spero non quella di EfficaceMente!

Carica altri commenti