EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

172.812
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

La legge di Curly e il segreto della vita

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori Home » Crescita Personale 73 commenti

Ovvero come un breve dialogo di una commedia anni ‘90 con Billy Crystal e Jack Palance può insegnarti una delle più importanti lezioni di vita.

legge di curly

Ricordi il film “Scappo dalla città” con Billy Crystal e Jack Palance nel ruolo del cowboy consumato Curly Washburn?

Beh… io lo avevo già messo nel dimenticatoio da tempo: fino a ieri. Rivedendo il film in un tranquillo pomeriggio natalizio sono stato colpito da un dialogo tra i due protagonisti, che mi ha ricordato quale sia il segreto della vita:

Andre’, non mi verrai a raccontare che un filmetto di serie B anni ’90 ha nei suoi dialoghi addirittura il segreto della vita… ma va la, va la!

Beh, non essere scettico: leggi il dialogo. ;-)

Curly: Tu lo sai quale è il segreto della vita?

Mitch: No, quale è?

Curly: Questo. [tiene alzato un dito]

Mitch: Il tuo dito?

Curly: Una cosa. Soltanto una cosa. Tu tienila stretta e tutto il resto può anche andare a puttane.

Mitch: Già certo, mah… quale è questa cosa?

Curly: [Ride] Questo sei tu che lo devi scoprire.

Questo breve dialogo è alla base della “Legge di Curly”: fai una cosa. La potenza di questo principio è racchiusa nella sua elegante semplicità. Niente formule magiche, niente Legge di Attrazione, niente tecniche complicate, ma soltanto 3 parole: fai una cosa.

Fare una cosa alla volta significa dare la priorità alle cose importanti della vita, ottenendo maggiori risultati con minore stress. Ti ho già parlato del perché è meglio fare una cosa alla volta, adesso voglio parlarti del come.

Come applicare la Legge di Curly in 3 passi

  1. Fissa 1 solo obiettivo per il nuovo anno. Quando abbiamo un intero anno davanti a noi iniziamo a fissare decine di obiettivi: ottenere una promozione, trovare il nuovo amore, ritrovare la forma fisica, creare un blog di successo, etc. In fondo abbiamo 365 sfavillanti giorni di fronte a noi, c’è tempo per fare tutto! Poi i mesi passano, arriva settembre e… “di 10 cose fatte te ne è riuscita mezza”. Adotta una nuova strategia questo anno: fissa 1 solo obiettivo. Prenditi qualche minuto e rifletti: quale è quell’obiettivo che se realizzato avrebbe un reale impatto sulla tua vita? Quell’obiettivo che ti fa sognare, che ti fa saltare giù dal letto con la voglia di uscire là fuori e conquistare il mondo? Una volta definito il tuo obiettivo annuale, individua le tappe intermedie verso la tua meta e le abitudini quotidiane che ti permetteranno di raggiungerla.
  2. Cambia 1 sola abitudine nel prossimo mese. La sera del 31 dicembre è la sera dei buoni propositi. Ammettilo, anche tu hai pensato almeno una volta “con il nuovo anno voglio…”: diventare più magro, andare in palestra, smettere di fumare, smettere di guardare la TV, alzarmi presto, andare a correre, etc. Lo sai vero cosa succede un paio di settimane dopo? I buoni propositi iniziano a cadere uno dopo l’altro, come le foglie in autunno, lasciandoti lì come un albero spoglio privo di motivazione. Adotta una nuova strategia questo anno: decidi di cambiare 1 sola abitudine e mantieni questo buon proposito per almeno 30 giorni. Se avrai avuto successo e il buon proposito si sarà trasformato in un’abitudine quotidiana, passa al secondo buon proposito e mantienilo per altri 30 giorni. Come sarebbe la tua vita se riuscissi ad adottare 12 nuove buone abitudini nei prossimi 12 mesi?
  3. Fai 1 sola cosa, ma falla oggi. Se sei una persona motivata, ambiziosa ed attenta alla tua crescita personale, a questo punto avrai già in mente il tuo obiettivo annuale e le tue abitudini da adottare in un mese. Probabilmente non vedi l’ora di iniziare e la tua motivazione è alle stelle, ma… non durerà. L’entusiasmo del primo giorno svanisce presto, sta a te decidere se bruciarlo in un’unica vampata o utilizzarlo a piccole dosi, quel che basta per riaccendere la tua motivazione ogni giorno. Adotta una nuova strategia… oggi: fai 1 sola piccola cosa verso il tuo obiettivo e poi dedicati ad altro. Non aspettare dopo, compi la tua piccola azione oggi, adesso. Domani fai un altro piccolo passo e così dopodomani. 365 piccole azioni possono portare ad 1 grande risultato.

Se potessi scegliere l’unica cosa su cui vorresti concentrarti nel nuovo anno, quale sarebbe? Se ti va, condividila nei commenti. Grazie.

Foto tratta da internet

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 172812 iscritti
Sarai dei nostri?

73 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Francesco Gavello
    Francesco Gavello ha detto:

    Condivido soprattutto il punto 3: “fai una sola (piccola) cosa, ma falla oggi” :)

    Spesso si crede che un piccolo passo non faccia la differenza, ma è a colpi di piccoli passi che si costruisce qualcosa di buono!

    Rispondi
  2. Avatar di Andrea
    ha detto:

    Nella mia esperienza i grandi salti, o successi che sembrano nascere dal nulla in realtà sono il frutto di una miriade di piccoli contributi, errori compresi.

    A volte abbiamo l’impressione di girare a vuoto, altre che tutto stia andando storto, poi all’improvviso la svolta inaspettata: riuscire a rimanere saldi nei propri propositi in quei momenti di stallo fa la vera differenza.

    Rispondi
    • Avatar di chiara
      chiara ha detto:

      Il tuo articolo mi ha dato una grande energia e voglia di fare. Grazie

      Rispondi
      • Avatar di Andrea
        ha detto:

        Mi fa molto piacere Chiara,
        torna a trovarmi presto.

        Andrea.

  3. Avatar di vitzbank
    vitzbank ha detto:

    me

    PS: bell’articolo

    Rispondi
  4. Avatar di Andrea
    ha detto:

    Grazie mille! Spero possa esserti utile per il nuovo anno che si sta avvicinando.

    Rispondi
  5. Avatar di Raffaele Ciruolo
    Raffaele Ciruolo ha detto:

    Concordo con l’importanza del FOCUS, ma credo che un solo obiettivo sia troppo restrittivo.
    Secondo me è meglio avere un obiettivo per ogni macroarea della vita: per esempio, uno in campo professionale, uno nella vita sentimentale e uno per il benessere psicofisico.
    Così si può trovare un giusto EQUILIBRIO: altrimenti la vita sarebbe troppo sbilanciata da una parte, ma carente per altri aspetti ugualmente importanti.

    Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide