EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

170.663
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Lettura veloce: esempi pratici

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori Home » Abitudini 59 commenti

Tecniche pratiche per imparare a leggere e… comprendere più velocemente.

lettura veloce

“I am not a speed reader. I am a speed understander.”

Isaac Asimov

La lettura veloce è uno degli argomenti più affascinanti e conosciuti del mondo della crescita personale. La promessa di poter leggere interi libri, report o articoli in una manciata di minuti è il sogno nascosto di qualsiasi studente e il sacro graal di molti di quelli che hanno fatto il loro ingresso nel mondo del lavoro.

Libri, corsi e video su youtube, promettono di insegnarti a leggere un libro prima ancora che la cassiera della libreria abbia terminato il conto, ma… c’è da fidarsi di queste mirabolanti tecniche di lettura veloce?!

Per quanto mi riguarda, sono rimasto deluso da molte delle tecniche che promettevano cielo e terra, ma allo stesso tempo ho individuato quei semplici trucchetti pratici che ti permettono di triplicare la tua capacità di lettura, senza spendere un capitale!

Qual è l’obiettivo della tua lettura?

Prima ancora di imparare tecniche strambe di lettura veloce, dovresti farti una semplice domanda: “perché sto leggendo questo articolo / libro / testo?”

Vuoi farti un’idea generale dell’argomento? Devi memorizzare in fretta un libro di testo? Devi leggere una presentazione prima dell’incontro con il cliente? O semplicemente vuoi leggere per piacere?

La lettura veloce non deve essere un obbligo, ma uno strumento da utilizzare a tuo vantaggio. Stabilire l’obiettivo della tua lettura prepara il tuo cervello ad assimilare le informazioni con la giusta attenzione e… velocità.

Ma queste sono chiacchiere: tu sei qui per scoprire le tecniche segrete di lettura veloce, giusto? ;-)

Il segreto della lettura veloce

In un articolo precedente ti ho parlato delle 3 cattive abitudini che rallentano la tua lettura; diventare consapevole di questi “vizi” di lettura può garantirti miglioramenti sorprendenti. Ma se vuoi andare oltre e velocizzare ulteriormente la tua lettura, devi scoprire (rullo di tamburi) il segreto della lettura veloce.

“Ma basta con questi segreti, leggi di attrazione e minchiate varie!”

Mah si, hai ragione, in realtà non esiste nessun segreto: la lettura veloce è solo una questione di allenamento.

Ricordi la maestra alle elementari quando ti insegnava a leggere una parola alla volta o addirittura una lettera alla volta: se vuoi imparare a leggere velocemente dovrai passare al livello successivo, anzi ai 3 livelli successivi:

  1. Imparare a leggere blocchi di parole.
  2. Imparare a leggere blocchi di parole sempre più lunghi.
  3. Imparare a leggere blocchi di parole sempre più lunghi, nel più breve tempo possibile.

Esempi pratici di lettura veloce

“Si, la storia dei livelli è carina, ma ancora non mi hai spiegato come cavolo faccio a leggere più velocemente?!”

Se vuoi scalare i 3 livelli del perfetto “speed reader”, dovrai farlo un passo alla volta:

  1. Misura la tua attuale velocità di lettura. In qualsiasi cambiamento il primo passo è la consapevolezza. Capire qual’è la tua attuale velocità di lettura ti permetterà di misurare oggettivamente i tuoi miglioramenti, motivandoti al cambiamento. Prova questo test di lettura veloce e… non barare: c’è anche un test di comprensione alla fine!
  2. Correggi i vizi di lettura. Come descritto nel mio precedente articolo, i 3 principali vizi della lettura sono: sub-vocalizzare, soffermarsi sulle singole parole e tornare indietro. Cerca di porre attenzione a questi errori durante la tua lettura e la tua velocità incrementerà esponenzialmente.
  3. Concentrati sulla lettura. La concentrazione è alla base della lettura veloce. Se non ne sei convinto, prendi un libro e leggi una pagina al tuo normale ritmo di lettura, calcolando il tempo di lettura. Ora leggi la pagina successiva con la massima concentrazione, sforzandoti di leggere il più velocemente possibile. Noti qualche differenza nei tempi di lettura?
  4. Combatti le insicurezze. C’è uno strano legame tra lettura veloce e autostima. Spesso sentiamo l’esigenza di soffermarci a lungo sulle singole parole perché temiamo di non averle comprese: in realtà il nostro cervello assimila le parole istantaneamente ed è solo la nostra insicurezza a rallentarci o a farci tornare indietro. Per combattere questa insicurezza esistono tecniche pratiche molto efficaci, che prendono il nome di metodi di self-pacing: lo scopo di queste tecniche è quello di utilizzare degli strumenti che dettino il ritmo di lettura ai tuoi occhi. Te ne viene in mente nessuno? Diciamo che sono a portata di “mano”… ;-) Usa le tue dita o un foglio di carta per scorrere velocemente il testo che stai leggendo. Per migliorare continuamente le tue capacità di lettura veloce, cerca di uscire dalla tua zona di comfort, muovendo le dita ad una velocità superiore rispetto al tuo ritmo di lettura naturale.
  5. Allenati costantemente. Per eccellere nelle tecniche di lettura veloce, come detto, l’allenamento costante è fondamentale. Continua a goderti ogni singola parola delle tue letture di piacere, ma allo stesso tempo non perdere occasione per allenare la tua lettura veloce. In una società in cui è la televisione a dettare l’opinione pubblica, un lettore accanito può fare la differenza.

Beh, come è andato il test di lettura veloce? Miglioramenti? Fammi sapere i risultati nei commenti.

Ps. Vuoi davvero perfezionare le tue abilità di lettura veloce ed integrarle in un metodo di studio completo? Scopri come studiare meno, studiando meglio.

Foto tratta da internet

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla newsletter e scarica l'estratto di Studia meno, Studia meglio

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

INVIAMI L'ESTRATTO 》
Già 170663 iscritti
Sarai dei nostri?

59 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Marco
    Marco ha detto:

    Articolo interessantissimo! Io sono ancora agli inizi perchè mentre leggo immagino di dire le stesse parole che vedo. In effetti è utile leggere più rapidamente, chiaramente conservando la concentrazione, la nostra vera stampante per memorizzare :-)

    Ho anche notato una cosa carinissima: se non si parlasse di lettura veloce questo potrebbe essere anche un bellissimo articolo sul migliorare se stessi, infatti se si riguardano i vari punti abbiamo: musura la tua attuale velocità di lettura (valuta te stesso per come sei oggi, per la serie guarda in cosa credi di dover migliorare), correggi i vizi di lettura (iniziamo a darci una mossa), concentrati (metti tutto te stesso), combatti le tue insicurezze (credi in te stesso e nelle mete che hai deciso di raggiungere), allenati costantemente (disciplinaaaa)

    A presto, spero di non esser stato troppo invadente con il commento

    Marco

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Marco, grazie veramente per il tuo commento.

      Hai colto un messaggio dell’articolo che temevo fosse un po’ nascosto: che si tratti di lettura veloce o di qualsiasi altra abilità che vogliamo imparare, le fasi della nostra crescita personale sono sempre le stesse.

      Non a caso ho inserito il link ad un mio vecchio articolo, dove si parla proprio de “le 4 “C” della crescita personale“.

      Buona giornata.

      Andrea.

      Rispondi
      • Avatar di Alessandra
        Alessandra ha detto:

        ciaoo Andrea mi è capitato di leggere il tuo blog anche l altra volta e ora ho deciso di iscrivermi perchè è veramente interessante! . Ho acquistato il testo di tony buzan sulla lettura veloce , ma nn ho avuto grandi risultati , non mi sono chiari innanzitutto le tecniche a S ecc, poi ho provato a fare il test che hai proposto nel blog e ho scoperto di rientrare nella categoria di lettore normale con comprensione pessima hauahaua che soddisfazione!!! . Propio dal tuo test ho capito che mi frega il fatto che leggo a blocchi di parole ma velocemente dimmi se è un controsenso o c è qualcosa che non quadra grazie mille ciaooooo

  2. Avatar di Robelix
    Robelix ha detto:

    Sembra proprio un bell’articolo, me lo leggerò questa sera con calma a casa, insieme a tutti i commenti. Per ora l’ho letto molto velocemente (oops!)
    Grazie Andrea

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Ahahaha,

      fammi sapere cosa ne pensi dopo averlo letto mooooolto l e n t a m e n t e….

      Rispondi
  3. Avatar di Malvina
    Malvina ha detto:

    Waah, ho fatto un gigarecord di lettura sul test! Adesso mi sento ispirata.
    Articolo interessante.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Eh no.. non vale,
      adesso ci dici quanto hai fatto sul test! ;-)

      Rispondi
      • Avatar di Malvina
        Malvina ha detto:

        Un minuto e mezzo – lettura “rapidissima”… sarà vero? XD

        Comunque sia, ora sono una fan di questo blog. Vale.

  4. Avatar di Tooby
    Tooby ha detto:

    Pensavo di essere mezzo rincoglionito dal sonno e dal raffreddore, e non mi sono mai preoccupato di leggere velocemente in vita mia… e ho fatto 2:14 nel test di lettura veloce e zero errori nel test di comprensione.

    Siamo sicuri che il test sia sufficientemente affidabile? O.o

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Ciao Giovanni,
      beh.. direi che l’efficacia del test è autoesplicativa: c’è un testo ed un tempo.. se hai fatto 2:14 e hai compreso l’intero testo direi che sei un lettore provetto.

      Fai conto che una persona normale generalmente legge 300-350 parole al minuto. Si inizia a parlare di lettura veloce sopra le 600.

      Andrea.

      Rispondi
  5. Avatar di Roberta
    Roberta ha detto:

    Ciao Andrea,
    ho letto tutti i tuoi articoli e questo rientra nei miei preferiti.
    4 minuti di lettura e zero errori. Ero convinta che leggere veloce significasse non capire, bè mi sbagliavo!

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Serve sicuramente molto allenamento.

      Ricordo che le prime volte che mi allenavo con la lettura veloce, la comprensione è un po’ bassina: ma il cervello umano, come il corpo dopotutto, hanno una capacità straordinaria di adattamento.

      Solo quando ci spingiamo oltre i nostri limiti impariamo che in fondo non erano dei limiti.

      Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide