EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

31.195 Iscritti
Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide

Lettura veloce: le 3 cattive abitudini che ti rallentano

22 dicembre 2008 Home » Apprendimento 65 commenti

Vuoi imparare la lettura veloce? Devi eliminare questi 3 vizi (troverai anche gli esercizi pratici per farlo).

lettura veloce

Report, libri di testo, giornali, siti web, blog: ogni giorno, nel lavoro e nella vita privata dobbiamo elaborare un’enorme quantità di informazioni scritte. Adottare tecniche di lettura veloce significa risparmiare tempo, assimilare un maggior numero di concetti ed utilizzare le nostre capacità per attività a maggior valore aggiunto: l’elaborazione e l’applicazione pratica di ciò che leggiamo.

La lettura veloce è uno degli argomenti di crescita personale più noti e diffusi. Esistono decine di tecniche di lettura veloce. Ma per leggere più velocemente a volte basta perdere alcuni “difetti”. In questo articolo voglio parlarti delle 3 cattive abitudini che rallentano la tua lettura e di alcuni strumenti pratici per eliminarle.

Le 3 cattive abitudini di lettura

  1. Leggere sottovoce. Ripetere le parole mentre stai leggendo rallenta notevolmente il tuo ritmo di lettura. Il tuo cervello è in grado di pensare e leggere le parole molto più velocemente di quanto serva a pronunciarle. Per eliminare questa cattiva abitudine di lettura prova a leggere un po’ più velocemente di quanto tu possa ripetere le parole. Concentrati e cerca di lasciare che l’occhio assorba le parole senza fermarti a ripeterle a te stesso. Prova già dalla prossima frase, ti stupirai di quanto riuscirai a leggere più velocemente, mantenendo invariato il livello di apprendimento.
  2. Visualizzare parola per parola. Ricordi quando alle elementari la maestra ti faceva ripetere, una parola dopo l’altra, il testo scritto alla lavagna? Si tratta di un ottimo modo per imparare a leggere: peccato che sia quello sbagliato. Articolare mentalmente le parole una alla volta rallenta drasticamente la nostra capacità di lettura. Esistono metodi molto più efficaci per leggere: è dimostrato che il cervello umano è in grado di raccogliere ed interpretare intere frasi in frazioni di secondo, senza dover interpretare le singole parole. Passare da una lettura parola per parola ad una lettura frase per frase moltiplica la tua velocità di lettura: riuscire a leggere anche solo frasi di 3 parole triplica la tua velocità. Generalmente la maggior parte delle informazioni sono contenute in frasi brevi, annegate in frasi più lunghe. Fai una prova con la prossima frase di 5 parole: “iscriviti alla newsletter del blog“. Hai colto il messaggio senza soffermarti sulle singole parole? Visto, funziona! ;-)
  3. Tornare indietro. Ah! Ti ho beccato! Ammettilo quante volte hai riletto almeno una parola da quando hai iniziato questo articolo? Tornare indietro durante la lettura è l’ultima delle 3 abitudini che rallentano la nostra capacità di leggere, e forse la peggiore. Questa abitudine nasce dall’insicurezza: rileggiamo perché temiamo di non aver colto bene il significato di una parola o di una frase. In realtà è dimostrato che tornare indietro non migliora affatto la nostra comprensione, ma piuttosto la danneggia. In che modo?! Tornando continuamente indietro “spezziamo” il nostro ritmo di lettura, diminuendo la nostra capacità di interpretare il messaggio globale di quello che stiamo leggendo. Prova da subito a leggere un paragrafo abbastanza lungo procedendo sempre in avanti senza fermarti a rileggere.

Esercizi di lettura veloce

Ecco alcuni strumenti ed esercizi pratici per eliminare le cattive abitudini di lettura.

Non hanno ancora inventato un sistema per evitarti di pronunciare ciò che leggi: sta a te notarlo ed evitarlo! ;-) Al contrario esistono 2 applicazioni molto interessanti per imparare a leggere frase per frase e per costringerti a non tornare indietro:

  • Spreeder. Spreeder è un’applicazione online gratuita di lettura veloce. Il suo funzionamento è molto intuitivo: copia ed incolla il testo che vuoi leggere su Spreeder, imposta il numero di parole per minuto ed il numero di parole da visualizzare ogni volta. A questo punto premi play e Spreeder inizierà a far scorrere il testo alla velocità che hai impostato, visualizzando il numero di parole che hai scelto ad ogni sequenza. Se avrai la costanza di utilizzare Spreeder ogni volta che leggi un testo online, la tua capacità di lettura aumenterà drasticamente.
  • Simian Speed Reader. Simian è un’applicazione per iPhone:  sono stato in dubbio fino all’ultimo se inserirla nella mia top 10 delle migliori applicazioni iPhone per la produttività, ma poi ho pensato che sarebbe stato più utile parlartene in questo articolo. Simian Speed Reader funziona esattamente come Spreeder, ma sul tuo iPhone. Puoi caricare i testi da leggere come file .txt ed allenarti in treno, in metropolitana o ovunque preferisci.

Spero troverai utili questi semplici strumenti. L’articolo non ha l’ambizione di esaurire un argomento così vasto come la lettura veloce: se questo tema ti appassiona, puoi trovare decine di testi a riguardo. Ma ricorda, la lettura veloce è solo uno strumento: se il tuo obiettivo è apprendere velocemente, memorizzare in modo approfondito ed organizzare efficacemente il tuo studio e lavoro, il mio consiglio è quello di adottare il metodo AMO.

Adesso che hai imparato quali sono i 3 principali difetti di lettura e gli strumenti pratici per eliminarli… perché non allenarti con i post in Archivio o gli Articoli correlati?! ;-)

“Ho odiato ogni minuto di allenamento, ma mi dicevo ‘Non rinunciare. Soffri ora e vivi il resto della vita come un campione!’”

Muhammad Ali (Cassius Clay).

Twittami

Foto di ailatan

Problemi con gli Esami?

Non perdere neanche un articolo. Iscriviti alla Newsletter!

Già 31.195 iscritti
Sarai dei nostri?

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Subito in omaggio per te l'estratto di Studia meno, Studia meglio, la guida per dare il doppio degli esami in metà del tempo.

65 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Francesco Gavello

    Ottimi consigli! Non conoscevo proprio software come Spreeder ;)

    Rispondi
  2. Avatar di Andrea
    ha detto:

    Ciao Francesco. Spero troverai utile Spreeder.

    Io ho installato il bookmarklet e lo utilizzo abitualmente per leggere blog e siti e sono arrivato quasi a 600 parole per minuto (ppm).

    Ps. lo ammetto, faccio delle deroghe: i tuoi articoli me li leggo con più calma!

    Rispondi
    • Avatar di Tony
      Tony ha detto:

      ma aumentando la velocità di lettura non diminuisce la quantità di parole da memorizzare?

      Rispondi
  3. Avatar di Simone Cocchi
    Simone Cocchi ha detto:

    Caro Andrea,
    confesso di essere sempre stato un po’ scettico nei confronti di queste discipline riguardanti la crescita personale, perchè trovo che spesso non tengano in adeguata considerazione le differenze di personalità che inevitabilmente esistono tra i diversi individui. Però leggo con molto interesse i tuoi post perchè sono sempre brillanti e molto “d’impatto” (anch’io trovo apprezzabile la struttura “per punti”).
    Concordo in toto con i tuoi consigli per una lettura più efficiente, anche se poi dipende sempre dalla natura del testo che si legge!
    Ti dirò: questo argomento mi interessa così tanto che ho già provveduto ad ordinare una copia del libro da te consigliato!… Aspettando naturalmente l’uscita nelle librerie di un tuo libro in un prossimo futuro!
    Ciao e buone feste!

    Rispondi
  4. Avatar di Andrea
    ha detto:

    Simone! quanto tempo!
    Benvenuto sul Blog: è un onore sapere di averti tra i miei lettori ;-)

    Un commento su cui riflettere. Sono appassionato di crescita personale da quasi 8 anni e capisco appieno il tuo scetticismo: è un mondo circondato di ciarlatani e persone che pensano più al profitto che a creare valore.

    Ho voluto creare questo Blog anche per dare un’immagine un po’ diversa della crescita personale: fornendo esempi pratici di sviluppo personale tutti possono testare la reale efficacia (o meno) di alcune tecniche.

    Solo sperimentando continuamente possiamo trovare le strategie coerenti con la nostra personalità.

    Buone feste!

    Andrea.

    Rispondi
    • Avatar di Giulia
      Giulia ha detto:

      Amo leggere vorrei divorarmi interi libri ma pultroppo per leggerne uno solo ci impiego moltissimo…
      il mio errore piu grave è quello di ripetere le parole a me stessa…non riesco proprio a evitarlo
      Come potrei fare?
      Grazie

      Rispondi
      • Avatar di Andrea
        ha detto:

        Ciao Giulia,
        prova ad utilizzare spreeder, il programmino di cui parlo al termine dell’articolo.

        Per superare la sub-articolazione serve molto esercizio. Per quanto mi riguarda cerco di leggere gli articoli dei blog che seguo utilizzando spreeder. All’inizio prova ad utilizzare un numero di parole al minuto basso (300) e poi man mano aumenta. Anche se hai l’impressione che le parole (o frasi) scorrano troppo velocemente, continua. Ti sorprenderai dei risultati.

        Fammi sapere come va,
        Andrea.

  5. Avatar di ilprincipino89
    ilprincipino89 ha detto:

    Hai proprio colto in pieno i miei errori più gravi.. Per fortuna almeno la lettura sottovoce non ho mai sentito il bisogno di farla, anzi mi sono sempre reso conto di quanto era inutile e dispersiva. In quanto al rilegger le parole piu volte per insicurezza, beh, questo è il mio problema più grande!Perdo troppo tempo in questo modo ma come hai detto anche tu, è per insicurezza. Come faccio a combatterla? se non torno indietro ok faccio piu velocemente a finir la pagina ma come faccio ad esser tranquillo che ricorderò ciò che ho letto…Ho dubbi al riguardo, sarebbe bello se davvero non fosse necessario e fosse infondata questa paura, questa insicurezza.

    Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Commenta con il tuo profilo Facebook!

Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide