EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

25.337 Iscritti
Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide

Come trovare lo scopo della tua vita

Spunti di riflessione utili per trovare la propria strada nella vita.

“Lo scopo della vita, in fondo, è quello di viverla, di gustare con intensità ogni accadimento, di apprezzare con entusiasmo e senza timore le esperienze più nuove e ricche.”

Eleanor Roosvelt.

Twittami

Azz Andrè… un pelino presuntuosetto questo articolo, non trovi?! Praticamente tu hai già capito tutto della vita e me lo vieni a spiegare in 500 parole o giù di lì?! Questo non me lo voglio proprio perdere…

Trovare lo scopo della propria vita può essere un percorso tortuoso fatto di centinaia di vicoli ciechi, delusioni, amare consapevolezze e fallimenti; tuttavia è un percorso che vale sempre la pena seguire fino in fondo, costi quel che costi.

Per quanto mi riguarda, sono ancora all’affanosa ricerca della mia strada, ma da quando ho iniziato il viaggio, credo di aver capito un paio di cose che mi piacerebbe condividere con te in questo articolo:

Trova le costanti della tua vita

Spesso pensiamo che nella vita ci siano così tante possibilità, che il nostro scopo, dal momento che non lo abbiamo ancora trovato, debba essere per forza qualcosa a cui non abbiamo ancora pensato. Qualcosa di così lontano dalla nostra vita presente, che l’idea di doverlo trovare ci demotiva.

Eppure, ci sono passioni, interessi o argomenti che fanno parte della nostra vita fin da quando eravamo bambini: a me piace definirle le costanti della nostra vita.

Possono essere un hobby, un argomento di studio, uno sport; sono quelle passioni per le quali troviamo sempre tempo e che faremmo come nostro lavoro anche gratuitamente.

Ti propongo allora questo piccolo esperimento:

  • Fai una lista delle costanti della tua vita. Non stare a pensarci troppo: fallo in modo istintivo. Se hai il dubbio di inserire o meno qualcosa nella tua lista, lasciala fuori! A volte infatti crediamo che nella vita dovremmo fare quello che gli altri si aspettano da noi; lo crediamo a tal punto da convicerci che sia questo lo scopo della nostra vita: ma in realtà queste sono false costanti e scrivendo la nostra lista le scoviamo subito grazie ad impercettibili esitazioni.
  • Ordina la tua lista. Non tutte le costanti nascono “uguali”. Alcune passioni si differenziano da altre ed entrano nella nostra vita con maggiore prepotenza: queste passioni dovrebbero occupare i primissimi posti della nostra personale classifica, perché sono queste passioni a dare forma e direzione alla nostra vita. Adesso che hai ordinato la tua lista, fai un bel cerchio attorno alle prime 3-5 costanti della tua vita.

Trova un nesso tra le costanti della tua vita

Sono sempre più convinto che sia opportuno modificare la frase:

Trovare lo scopo della propria vita.

Twittami

con

Ascoltare lo scopo della propria vita.

Twittami

Per quanto possa sembrare sorprendente, in realtà i pezzi del puzzle sono già tutti sul tavolo della nostra vita, dobbiamo solo avere la pazienza di ricostruire il disegno complessivo.

Questi pezzi del puzzle sono proprio le nostre passioni, le costanti della nostra vita. Tanto più riusciremo a coniugare queste passioni in un unico disegno, tanto più ci avvicineremo a definire lo scopo della nostra vita.

Ti propongo allora un secondo esperimento:

  • Crea una mappa concettuale delle costanti della tua vita. Ricordi cosa sono le mappe concettuali? Oltre a rappresentare un ottimo metodo di studio, le mappe concettuali possono essere estremamente utili quando si tratta di trovare un nesso tra argomenti all’apparenza lontani tra loro. Prendi un foglio bianco, scrivi le 3-5 costanti della tua vita e fai un cerchio intorno ad ognuna di esse: questi saranno i nodi della tua mappa concettuale.
  • Trova le relazioni associative. Prova ora a trovare delle relazioni tra le costanti della tua vita. In alcuni casi le relazioni saranno lampanti, in altre dovrai fare un importante sforzo di immaginazione. E’ importante affrontare questo piccolo gioco senza pregiudiziali. Per quanto strane potrebbero sembrarti alcune relazioni, dai loro una possibilità. Questo passaggio è allo stesso tempo complicato e delicato.
  • Sintetizza i risultati in una one-liner. Una one-liner è una singola riga di testo che sintetizza un concetto. Prova a scrivere questa breve frase in modo da comprendere le costanti della tua vita e le relazioni che hai trovato tra loro. Modificala, togli ciò che non è necessario, finché non avrai trovato una frase che ti ispiri profondamente.

Complimenti: hai trovato lo scopo della tua vita.

Ora devi “semplicemente” compiere il tuo destino.

Foto photographer padawan *(xava du)

Problemi con gli Esami?

Non perdere neanche un articolo. Iscriviti alla Newsletter!

Già 25.337 iscritti
Sarai dei nostri?

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

65 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Giovanni Volpe
    Giovanni Volpe ha detto:

    L’ampiezza, la vastità di questo tema, è tale che è molto difficile sintetizzare in poche parole, come trovare lo scopo della propria vita.

    Posso evidenziare, la priorità, la rilevanza della ricerca interiore.

    Il Blog di Giovanni Volpe.
    - Osservatorio Lavoro. Persone e società.

    http://www.giovannivolpe.it

    In bocca al lupo e buona ricerca
    Gianni

    Rispondi
  2. Avatar di Mr Legge di Attrazione

    Complimenti per ciò che hai scoperto/capito riguardo a come scoprire lo scopo della vita, perchè il tuo modo si avvicina tantissimo al metodo nel libro “Test della Passione” di Janet Attwood (uno dei personaggi, se non sbaglio, di The Secret).

    Anch’io credo che il sentire e ciò che conta e il “trucco” sta nel riuscire ad allinearlo con la mente, che purtroppo è ricca di “feci” come le chiama Morelli, cioè di illusioni e di condizionamenti che ti tengono sconnesso dal vero sentire, quello legato alle passioni.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Ti ringrazio per il commento.

      Per quanto riguarda The Secret, ti comunico ufficialmente che il Blog EfficaceMente è DeSecretizzato!
      A parte gli scherzi, legge di attrazione, the secret, etc, sono molto lontani dal mio modo di vedere e praticare la crescita personale.

      Andrea.

      Rispondi
  3. Avatar di mauro
    mauro ha detto:

    Ho sempre apprezzato i tuoi articoli ritenendoli validi strumenti per migliorare ed organizzare le mie attività.
    Circa la ricerca dello scopo della vita consiglierei la lettura dei 4 vangeli redatti 2000 anni fa.
    Alcuni miliardi di persone dicono che Gesù sia un grande esperto in materia.
    Cordialmente
    Mauro

    Rispondi
    • Avatar di Giorgio59
      Giorgio59 ha detto:

      Concordo pienamente con te…

      Rispondi
    • Avatar di sabner
      sabner ha detto:

      Che un pensiero sia condiviso da molte persone (anche da tutta l’umanità) non prova affatto la fondatezza di tale pensiero
      .
      mi piace sempre ricordare il tempo in cui si pensava che il Sole girasse attorno la Terra

      Rispondi
  4. Avatar di Daniela
    Daniela ha detto:

    Prendo come esempio una classe di studenti che parte dalle elementari fino a raggiungere la laurea.

    Da bambini ogni studente impara l’alfabeto, a leggere e a scrivere qualcuno più velocemnte qualcun’altro più lentamente, ma TUTTI usciranno dalla 1° elementare sapendo leggere e scrivere così come un adulto in un modo o nell’altro lavorerà per guadagnarsi da vivere.
    Al termine della 5° elementare ogni alunno avrà immagazinato nozioni elementari sulle varie materie, chi più chi meno, ma ci sarà sempre QUEL QUALCUNO, più curioso, più acuto che imparerà meglio e più in fretta queste informazioni, così come quell’adulto avrà imparato quel tale mestiere ma ci saràsempre QUEL QUALCUNO di più curioso, più acuto che imparerà e vorrà arrivare più in alto nel mestiere che fa.

    Alle medie altro tempo, altri anni di immaganizzazione di elementi più complicati ecc…ma alla fine ci sarà sempre QUEL QUALCUNO, ecc..ecc.. La laurea verrà presa da tutti loro, ma ci sarà sempre QUEL QUALCUNO a cui la laurea non basterà, vorrà saperne di più perchè la sua mente è curiosa e predisposta per saperne di piùe vorrà non solo saperne di più ma anche sperimentare sulla propria pelle se quel DI PIU’ funziona, se è tutto vero. Allora s’impegnerà e sperimenterà sul serio, con perseveranza e con la stessa fame di conoscenza che l’ha spinto ad arrivare dove è arrivato. Ho scritto ciò per dire che se la laurea o il Master in ingegneria o un’altra professione sono il traguardo massimo che si ottiene nel lavoro, “The Secret” è solo un piccolo tasssello di un PUZZLE molto più AMPIO dove altri testi, altri corsi, filmati e conferenze, altro non fanno che aggiungere AVVALORARE una tesi semplificata (“the secret”, appunto)dedicata a coloro che non vogliono fermarsi alla semplice laurea ma vogliono SPERIMENTARE il master, ottenendo fisicamente, concretamente i così tanto ambiti risultati. Sarà vero? Per alcuni non lo sarà, altri si fermeranno a metà strada, altri andranno avanti GODENDO dei risultati raggiunti.

    In molti partecipano alla scuola di Harry Potter e imparano a fare piccole magie, ma soltanto pochi, coloro che hanno CREDUTO con perseveranza e grande curiosità, senza mai dubitare ma soltanto SPERIMENTANDO sulla loro pelle, diventano degli AUTENTICI MAESTRI.
    Quindi perchè Desecretizzare?? Caro Andrea.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea
      ha detto:

      Ciao Daniela,
      si ci tengo a Desecretizzare il mio blog, perché il mix di marketing, pseudo-scienza ed infomercial di cui è fatto “The Secret” rappresentano tutto ciò che disprezzo del mondo della crescita personale e dei falsi guru che lo popolano.

      Questo significa che non credo nei principi di fondo della Legge di Attrazione? Tutto altro, ma sono infastidito da chi, per abbindolare gli sciocchi, ha bisogno di ricorrere alle vibrazioni cosmiche ed a segreti ancestrali.
      Esistono studi molto più seri legati al focus mentale, al RAS (Reticular Activating System), etc. che una volta sperimentati sulla propria pelle possono portare a risultati eccezionali.

      My 2 cents ;-)

      Rispondi
  5. Avatar di Diego Agostini
    Diego Agostini ha detto:

    Bella l’idea di capore qualcosa in più su se stessi ed il proprio futuro semplicemente osservando la propria vita.

    Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

Commenta con il tuo profilo Facebook!

Iscriviti! Riceverai i nuovi post e le Pillole di Efficacia
Subito in regalo per te gli estratti delle mie Guide