EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

169.077
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Vuoi avere un inglese fluente? Evita questi 2 errori

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - aggiornato il 03 agosto 2018 Home » Inglese 76 commenti

In questo articolo ti parlerò di due miti da sfatare sull’apprendimento delle lingue e l’unica strategia davvero efficace per avere un inglese fluente.

inglese fluente

“Parlare una seconda lingua è come avere una seconda anima.”

Carlo Magno.

Come appassionato di crescita personale ho iniziato a leggere libri e blog in lingua inglese da giovanissimo, appena diciottenne. Sono poi arrivate le serie americane, le varie certificazioni prese durante l’università e i test standard d’inglese fatti nei primi colloqui di lavoro.

Insomma, appena laureato, forse non avevo proprio un inglese fluente, ma ero comunque convinto di cavarmela piuttosto bene con la lingua di sua maestà Elisabetta II.

Questo finché non ho iniziato a lavorare per una multinazionale americana della consulenza.

Partecipare fin da stagista a progetti multi-country, conference call con clienti e colleghi stranieri, stesure di report e presentazioni in inglese, mi ha fatto realizzare quanto il mio inglese facesse ca**re (e che avrei dovuto cambiare approccio quanto prima).

Magari anche tu sei in una situazione simile in questo momento: hai il classico “inglese scolastico“, leggi e comprendi abbastanza bene e ti arrangi anche a parlarlo, ma se dovessi seguire delle lezioni, fare un colloquio o partecipare ad un meeting di lavoro IN INGLESE, ti ritroveresti nella me…lma.

…fuochino? Allora continua a leggere.

In questo articolo ti parlerò delle 2 balle spaziali che continuano a raccontarti sull’apprendimento dell’inglese e qual è invece l’unica vera strategia per migliorare il tuo inglese, anche se hai poco tempo per studiarlo.

Balla #1:”devi imparare le lingue come i bambini!

Pensa a come hai imparato l’italiano, quando eri piccolino. Non hai certo studiato la grammatica, eppure, ancor prima di frequentare le scuole elementari, lo parlavi già senza problemi. Insomma, hai semplicemente “assorbito” la lingua dall’ambiente esterno.

Perfetto! Basta replicare la stessa strategia per imparare l’inglese e siamo a cavallo, giusto?!

inglese-fluente-false

Cercare di “forzare” sugli adulti i metodi di apprendimento della lingua utilizzati in modo intuitivo dai bambini è una perdita di tempo e di soldi. Come spiegato dal Prof. Robert DeKeyser, esperto di second language acquisition dell’Università del Maryland:

“You cannot expect to just absorb language the way that a child does. Children are good at learning the underlining system of all the language input they get because they can infer the underlying patterns without understanding the rules. Adults must be conscientious of the rules of the language. Their implicit learning doesn’t work all that well.”

In parole povere, in età adulta non puoi aspettarti di “assorbire” la lingua come farebbe un bambino.

Durante l’infanzia infatti abbiamo la capacità di apprendere in modo intuitivo gli schemi linguistici, senza dover conoscere le regole grammaticali.

Questa capacità però viene meno negli adulti, che invece hanno bisogno di studiare in modo cosciente i meccanismi linguistici.

Non solo.

Come dimostrato da Lisa Davidson, Professoressa associata di linguistica presso l’Università di New York, quando diventiamo adulti, siamo soggetti al cosiddetto “effetto interferenza“:

“When you’re a kid all you’re working at is acquiring a language, and you don’t have anything to get in the way of that. When you’re an adult and you already have a language, the one you already know filters sounds and you get substantial interference from it.”

Per i bambini imparare una lingua è un lavoro a tempo pieno, privo di distrazioni.

Gli adulti invece, già conoscono una lingua e questa conoscenza interferisce con l’apprendimento della nuova lingua (a meno che non vengano utilizzate le strategie corrette).

Questo non significa certo che immergerti nell’inglese attraverso film, serie tv, podcast, blog, etc. ti faccia male: anzi.

Ma se il tuo obiettivo è avere un inglese fluente, non puoi limitarti ad “assorbire” la lingua: non farai progressi significativi (chissà, magari te n’eri già accorto!).

Quando si parla di studio dell’inglese, esiste però una balla ancora più pericolosa…

Balla #2:”hai bisogno di un corso di inglese intensivo!

Quindi André, se quei metodi lì non funzionano, qui l’unica alternativa è un bel corso intensivo! 2-3 settimane di full immersion e passa la paura, giusto?!

inglese-fluente-false

Sarà almeno dagli anni ’90 che ci smaronano con i famosi “corsi intensivi di business english“. Ah, naturalmente c’è anche la variante per gli studenti: la famigerata “vacanza studio“! (Sì, hanno fatto buttare 2.000€ anche a me con la mitica vacanza studio a Londra -.-“).

Se dal punto di vista commerciale, questi “pacchetti” sono formidabili (ogni 2-3 settimane le scuole d’inglese hanno una nuova classe di studenti a cui spillare 2-3.000€), dal punto di vista dell’apprendimento della lingua sono alquanto inefficaci.

Come sottolinea nuovamente il Prof. DeKeyser:

“Intensive courses are a complete sham. The only way to learn a language is to make quite a bit of effort on a daily basis.”

Che potremmo tradurre in: “i corsi intensivi di lingua sono una completa farsa. L’unico modo per imparare una lingua è fare piccoli progressi quotidiani.

Eccoci finalmente arrivati al punto chiave, ripetiamolo perché è di fondamentale importanza:

L’unico modo per imparare una lingua è fare piccoli progressi quotidiani.

Se non sei più un bambino e hai poco tempo per studiare, non sarà un corso intensivo di lingua a risolvere i tuoi problemi d’inglese.

Quello di cui hai bisogno sono brevi sessioni di studio, da ripetere quotidianamente e per un periodo di alcuni mesi.

Ok Andrè, tutto chiaro: se voglio diventare fluente in inglese, devo fare ‘sti piccoli progressi quotidiani! Quindi mi devo scaricare una di quelle app per principianti?! Ma io le basi le ho: tempo un paio di settimane e le app-giochino mi fanno venire il latte alle ginocchia! Du balle!

L’alternativa per avere un inglese fluente

Forse c’è un’alternativa che fa al caso tuo. Immagina un corso online…

  1. da poter seguire quando vuoi e dove vuoi (su computer, tablet, smartphone).
  2. composto da moduli quotidiani della durata massima di 15-20 minuti, sviluppati da esperti in second language acquisition specializzati presso l’Università di Oxford; moduli pensati per chi, come te, ha già le basi d’inglese ma vuole perfezionarlo.
  3. che includa delle sessioni live con tutor madrelingua certificati, che ti aiutino a fare pratica con il tuo speaking. In fondo, se vuoi parlare inglese, devi… parlarlo!.

Chi ha seguito gli aggiornamenti sul gruppo Facebook di EfficaceMente, sa bene che questo corso esiste e si chiama YES! Inglese – Inglese fluente in 90 giorni.

(Certo che Mastrota e le sue televendite di materassi, mi fanno una pippa! :-D )

Il progetto YES! Inglese è nato dalla collaborazione tra EfficaceMente e gli esperti di Fluentify.com: una delle più dinamiche start-up londinesi (di origine italiana) specializzate nell’apprendimento delle lingue online.

Se le hai provate tutte, ma continui ad avere un inglese maccheronico, che rischia di limitare le tue possibilità di accedere o crescere nel mondo del lavoro (e non solo), clicca il pulsantone arancione qui sotto e completa il test gratuito di YES! Inglese.

Ti servirà per capire qual è il tuo vero livello d’inglese e se YES! Inglese possa fare al tuo caso.

VAI al TEST GRATUITO di YES! Inglese

Completando il test (durata: meno di 10′) avrai anche accesso ad una serie di moduli gratuiti del corso, grazie ai quali migliorare da subito il tuo inglese e farti un’idea precisa di YES! e del suo approccio :-)

In questo progetto riconoscerai il solito tocco di EfficaceMente (ho curato personalmente i moduli di meta-learning e in generale la struttura del corso), ma avrai soprattutto accesso ad un team di esperti linguisti e tutor madrelingua grazie ai quali portare il tuo inglese ad un nuovo livello.

Ps. Sono curioso del punteggio che totalizzerai! Io dico che 100 su 100 lo faranno davvero in pochi! Se ti va, posta lo screenshot con l’email dei risultati nei commenti dell’articolo.

Accetti la sfida? Clicca il pulsantone e completa il test ;-)

VAI al TEST GRATUITO di YES! Inglese

Se dovessi avere problemi con i pulsanti, puoi accedere da questo link.

Noi ci risentiamo la prossima settimana con un nuovo post dedicato alla tua crescita personale ;-)

Foto tratta da Google Immagini.

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 169077 iscritti
Sarai dei nostri?

76 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Architetto Giuseppe Barra

    Architetto Giuseppe Barra

    ha detto:

    Un bel messaggio promozionale :)

    Ho sempre sentito dire fino alla noia che l’inglese è importante e bla bla bla. Poi ho capito il perché. Uno dei motivi primari è perché ti apre al mondo perché è la lingua n.1 e le info migliori provengono dagli antipatici USA.

    Poi si sa, molti furbacchiotti prendono da mamma USA e ripropongono qui sparandosi le pose come se avessero il segreto della pietra filosofale.

    Grazie della dritta. Il tuo è sicuramente un consiglio autorevole.

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      :-)

      Sul fatto che l’inglese sia importante Giuseppe, non mi sembrava neanche il caso di ripeterlo: abbiamo già avuto modo di discutere insieme di quali orizzonti ti apra questa lingua.

      Grazie del commento, a presto…

      Rispondi
  2. Avatar di Gloria Zatta

    Gloria Zatta

    ha detto:

    Il buongiorno si vede dal mattino!
    Mi hai regalato un bel risveglio con il tuo articolo…
    Il tuo manuale in omaggio mi regalerà una splendida giornata
    E spero non solo! Grazie, Gloria

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Bravissima Gloria, ti ho appena inviato all’indirizzo che hai indicato nel commento, il link per scaricare la tua copia omaggio di Start!

      Buona giornata e grazie del commento.

      Rispondi
  3. Avatar di Serena

    Serena

    ha detto:

    58/100..

    Rispondi
  4. Avatar di Vincenzo Silvano

    Vincenzo Silvano

    ha detto:

    48/100… Andrea, mi hai aperto gli occhi! Sono da sempre appassionato di programmazione e questo limite nell’inglese mi ha sempre frenato, adesso basta!

    Sei il migliore. ;)

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Ciao Vincenzo, grazie del commento :-)

      Considera che buona parte di chi ha un inglese scolastico, in questo test totalizza un punteggio compreso tra 50-75, quindi direi che le basi da cui partire ci sono.

      Beh sì, per la programmazione la conoscenza dell’inglese è imprescindibile.

      A presto,
      Andrea.

      Rispondi
  5. Avatar di Caterina Cimmino

    Caterina Cimmino

    ha detto:

    Buongiorno Andrea! Non sarò la prima ma un tentativo non fa mai male…oggi poi è anche il mio compleanno quindi un regalo del genere sarebbe moooolto gradito ??

    Rispondi
    • Avatar di Andrea Giuliodori

      Innanzitutto BUON COMPLEANNO! :-)

      Per il resto, porca paletta, Gloria stamattina ci ha fregati entrambi! Una promessa è una promessa. Comunque complimenti anche a te per il risultato del test: c’erano almeno un paio di domande davvero difficili (non avrai mica sbirciato i risultati! :-D )

      Rispondi
      • Avatar di Caterina Cimmino

        Caterina Cimmino

        ha detto:

        Accidenti allo spumante di mezzanotte! XD lo dicevo io che dovevo andare a dormire alle 10! ?

      • Avatar di Andrea Giuliodori

        Io comunque controllerei la tua casella email… chissà che non ci sia lo stesso un regalo di buon compleanno da parte di EfficaceMente ;-)

      • Avatar di Caterina Cimmino

        Caterina Cimmino

        ha detto:

        Appena controllato! Grazie mille Andrea sei mitico ?!!

      • Avatar di Letizia Tropiano

        Letizia Tropiano

        ha detto:

        Ehi ieri anche il mio di compleanno e non ho ricevuto nessun regalo! :(
        Si modalità frignona mode on! :P

      • Avatar di Caterina Cimmino

        Caterina Cimmino

        ha detto:

        Se avessi la capacità di sbirciare i risultati di qualsiasi test andrei a fare gli esami senza ansia xD.

  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

Sono rimasti 199 posti per partecipare a Crea Tempo