La vuoi anche tu?

Iscriviti gratis alla newsletter di EfficaceMente. Riceverai ogni lunedì contenuti come questo e le risorse avanzate riservate agli iscritti:

Come plasmare la tua realtà

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - newsletter inviata il 22 Luglio 2019

Ciao, buon lunedì.

L’altro giorno ho condiviso l’immagine qui sopra nel gruppo Facebook ufficiale di EfficaceMente, accompagnandola con una semplice domanda: quante sono le palline di color salmone?

Si tratta di una nota illusione ottica che trae in inganno la nostra mente e si presta bene come divertente indovinello.

Ho voluto però condividere questa immagine per un altro motivo

Innanzitutto partiamo dalla soluzione ;-)

Le palline sono TUTTE dello stesso colore (color salmone appunto).

Se continui a vedere palline rosse, blu e verdi è perché le strisce orizzontali che si sovrappongono alle sfere confondono il modo in cui la mente elabora l’immagine.

E fin qui, nulla di complicato.

Sono certo che molti Efficaci se ne fossero già accorti.

Ma cosa possiamo imparare davvero da questa illusione ottica?

Un qualcosa che diamo spesso per scontato, ma che può avere un impatto enorme sulla qualità della nostra vita

L’intera realtà che percepiamo (sia quella interiore, sia quella esteriore) è una mera APPROSSIMAZIONE.

I nostri sensi ricevono una miriade di input dal mondo esterno (e anche la divisione tra mondo esterno ed interno è discutibile) e il nostro cervello non fa altro che interpretare, filtrare, mixare ed editare questi input in una serie di percezioni che ci sono più o meno familiari.

Ma queste percezioni non sono che un’ombra della realtà!

Molti, ad esempio, non sanno che tutti noi viviamo la nostra vita in differita.

Quello che stai percependo in questo preciso istante in realtà è già accaduto: tu stai vivendo il passato.

L’elaborazione del nostro cervello, infatti, (in particolare modo quello che viene chiamato processo di “binding) richiede un certo tempo e le percezioni che emergono a livello coscio sono l’ultimo step di un procedimento complesso e articolato.

Come avrai intuito, il funzionamento della mente, dai suoi livelli più astratti, fino al livello neurale, mi ha sempre affascinato, ma non voglio annoiarti oltre.

Questa immagine infatti ci insegna qualcosa di molto concreto: siamo noi a plasmare la nostra realtà.

Il 99,999% di questo processo avviene in maniera automatica, inconscia e nell’arco di un battito di ciglia, ma la buona notizia è che più prendiamo consapevolezza della malleabilità della realtà, più possiamo plasmarla a nostro piacimento.

Certo, questo processo non è facile e di certo non ha nulla a che fare con le str****te esoteriche contenute in libri come The Secret e compagnia bella.

Eppure, con con la giusta pratica, possiamo insegnare al nostro cervello cos’è che deve far emergere dal minestrone sensoriale e cosa invece può tralasciare.

Perché sì, è vero: le palline sono tutte color salmone, ma se a te il salmone non piace, puoi scegliere di guardare le palline verdi, blu o rosse 😉.

La realtà che percepiamo è comunque filtrata ed elaborata dal nostro cervello, tanto vale scegliere quei filtri che più sono coerenti con la vita che desideriamo vivere.

Ti auguro una splendida settimana.

Andrea Giuliodori.

Ps. “Si, Andre, tutto molto bello, ma come si fa nel concreto a plasmare la propria realtà?”.

A tal riguardo ho scritto più di 500 articoli gratuiti, 10 anni di newsletter settimanali, 3 manuali, 1 libro cartaceo, 3 corsi avanzati e 6 audiolibri.

Scegli quale realtà vuoi plasmare e sono certo che troverai trai i contenuti di EfficaceMente tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare questo processo di modellamento della tua nuova vita.

Se dovessi darti un consiglio, io partirei dalle tue abitudini quotidiane.

…e su questo argomento, proprio oggi Audible ha pubblicato una nuova puntata della serie “Minuti Efficaci“.

Buon ascolto. Ecco il link:

10 abitudini per cambiare vita

A lunedì prossimo.

La vuoi anche tu?

Iscriviti gratis alla newsletter di EfficaceMente. Riceverai ogni lunedì contenuti come questo e le risorse avanzate riservate agli iscritti: