EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

201.823
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

5 Detti Latini che Dovresti Rileggere ogni Mattina

Avatar di Andrea Giuliodori di Andrea Giuliodori - aggiornato il 16 agosto 2018 Home » Crescita Personale 51 commenti

Detti latini che ti aiuteranno a ritrovare motivazione e determinazione.

detti latini

“Facta, non verba / Fatti, non pugnette” (traduzione libera).

Detto latino.

Ti ho parlato nel precedente post dell’importanza di leggere 52 libri all’anno. Leggere ci rende più intelligenti, più creativi, più seducenti, più sereni e più ricchi. Ma dovremmo leggere qualsiasi minchiata?! Non tutte le parole hanno lo stesso potere e le fonti che scegliamo possono influenzare profondamente la nostra crescita personale.

Spesso ci appassioniamo al para-guru americano di turno, o al santone orientale alla ricerca di motivazioneilluminazione e determinazione. Più la fonte della nostra conoscenza è esotica e più ci sentiamo unici, diversi, importanti. Non c’è nulla di male in questo: la propensione al cambiamento è sempre apprezzabile, ma credo sia arrivato il momento di riscoprire le nostre radici. Proprio in questo periodo di elezioni, ritengo sia importante rivalutare quello che è il nostro retaggio culturale, chi eravamo, ma soprattutto, chi potremmo essere.

In questo articolo ho raccolto i miei 5 detti latini preferiti, ovvero quelli che hanno avuto il maggior impatto sulla mia crescita personale. Ti sorprenderai a scoprire che già tutto è stato detto. Rileggili ogni mattina, ma soprattutto… applicali ogni giorno!

Il tuo destino è nelle tue mani

“Homo faber fortunae suae / L’uomo è artefice del proprio destino.”

Appio Claudio Cieco.

Questo primo detto latino credo racchiuda l’essenza della crescita personale. Non c’è guru, coach o chicchessia che possa plasmare il tuo destino: è una tua responsabilità. Solo quando ti assumi questa responsabilità in toto, la tua vita inizia davvero a cambiare. Tradotto in parole povere: smettila di comportarti come un frigno-frignonis ed inizia a pedalare.

La determinazione può spezzare la roccia

“Gutta cavat lapidem / La goccia scava la roccia.”

Lucrezio.

Ma Andre’, io ci provo, lo gggiuro, ma non ottengo alcun risultato!!! Gne-gne-gne gne-gne-gne!

Uno dei capitoli essenziali della mia guida anti-procrastinazione si intitola: la trappola dei risultati. Facendo una sintesi brutale: i frignoni si concentrano sui risultati, i vincenti si concentrano sui progressi. La differenza appare sottile, ma è essenziale.

Siediti un secondo: devo darti una brutta notizia. Non esiste un rapporto lineare tra il tuo impegno ed i risultati che ottieni. Ma questo non significa che quel rapporto non esista. In natura, qualsiasi cambiamento avviene in modo discontinuo; pensa al salto quantico di un elettrone, all’eruzione di un vulcano, o alla nascita di un fiore: l’energia prima si accumula, giorno dopo giorno, e nulla sembra accadere, poi all’improvviso tutto accelera e gli eventi si susseguono ad una velocità inaspettata.

Lo stesso vale per i tuoi obiettivi: devi essere quella goccia che, senza fretta, ma senza sosta, scava la roccia. Ti assicuro che ci saranno periodi in cui, per intere settimane, non vedrai neanche il barlume di un risultato, ma dovrai continuare a scavare la tua pietra, quando all’improvviso quella pietra si spezzerà ed i tuoi risultati fluiranno come un fiume in piena.

La resilienza è il segreto della sopravvivenza

“Flectar ne frangar / Mi piego, ma non mi spezzo.”

Agostino.

Questa frase sembra tratta dal film Rocky: “mi piego, ma non mi spiezzo!“. In realtà si tratta di una variante del ben più noto motto gentilizio: “Frangar, non flectar” (Mi spezzerò, ma non mi piegherò). Nel suo significato originario, la frase indicava l’integrità morale di chi non cede di fronte a nessuna minaccia. Tuttavia, in italiano, viene spesso citata la traduzione dal significato opposto: “mi piego, ma non mi spezzo“.

In questa accezione, il detto latino è una perfetta sintesi del concetto di resilienza. Fallire è doloroso, frustrante, eppur inevitabile per chi aspira a risultati ambiziosi. Puoi scegliere di opporti ed essere spezzato sotto il peso dei tuoi stessi fallimenti, oppure seguire la “via della cedevolezza“.

Non è il tempo a mancarci

“Non exiguum temporis habemus, sed multum perdidimus / Il tempo non ci manca, eppure ne sprechiamo molto.”

Seneca.

Possiamo assumerci il 100% della responsabilità del nostro percorso di crescita personale, possiamo essere una goccia che scava la roccia o un ramoscello che si piega e non si spezza… ma se continuiamo a cazzeggiare su Facebook, non cambierà mai una cippa fritta!!!

Spesso ci lamentiamo del fatto di non avere abbastanza tempo per coltivare le nostre passioni: bullshits! Questa è la più grande delle balle che ci raccontiamo. La verità è che sprechiamo un sacco di tempo, dissipando quella che è la nostra risorsa più importante: l’attenzione (per approfondimenti leggi qui).

La prossima volta che non avrai il tempo per ciò che conta veramente nella tua vita o che ti ritroverai a correre all’ultimo istante per quella scadenza così importante, pensa a tutto il tempo che hai sprecato nel corso della tua giornata. Se non ti senti abbastanza salame, sentiamoci: ti faccio un bel discorsetto demotivante  :-D

Ogni mattino è un’opportunità

“Aurora aurum in ore habet / Il mattino ha l’oro in bocca.”

Anonimo.

Nel post precedente abbiamo visto come leggere sia una delle abitudini più diffuse tra le persone di successo. Indovina qual è l’altra abitudine che accomuna imprenditori al top (questa fa troppo Crozza-Briatore!), leaders ed in generale chiunque abbia raggiunto risultati ambiziosi? Bingo: svegliarsi presto al mattino.

Puntare la sveglia 1h prima è stata una delle 10 abitudini che mi hanno cambiato la vita, e la ritengo così importante che ho deciso di dedicare il prossimo (per)corso digitale di EfficaceMente proprio a questa tematica.

Ma perché gli appassionati di crescita personale hanno ‘sta fissa dello svegliarsi presto? Certo, se ti svegli alle 5 del mattino e poi sprechi il tuo tempo prezioso: stattene a letto! Anticipare la sveglia ha un senso solo nel momento in cui dedichi le prime ore della giornata alla tua crescita personale. Che si tratti di attività sportiva, meditazione o un progetto personale a cui tieni particolarmente, poco importa: trova un “perché” abbastanza forte per svegliarti presto al mattino, rendi queste prime ore un successo, e capirai davvero perché il mattino ha l’oro in bocca.

Che ne pensi? Ti è piaciuto questo articolo? Hai anche tu dei detti latini preferiti? Se ti va, condividili nei commenti: ne sarei davvero felice. Grazie e buona settimana, Andrea.

Foto di diffendale

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 201823 iscritti
Sarai dei nostri?

51 Commenti. Lascia un Commento!

  1. Avatar di Leonardo

    Leonardo

    ha detto:

    Ottimo articolo. Come dice sempre mio nonno quando mi ripete un proverbio: “‘Sti vecchi c’hanno sempre ragiò, ascoltali!”

    Rispondi
    • Avatar di Andrea

      Ciao Leo, grazie del commento ;-)
      come sta andando il tuo sito Remarkable Interviews?

      Nelle tue interviste sarebbe carino chiedere qual è la citazione preferita dai diverso Top Manager ed Imprenditori.

      Andrea.

      Rispondi
  2. Avatar di Ago
    Ago ha detto:

    L’ultimo proverbio è il mio preferito,
    ed è anche quello che ha fatto la differenza per me:)

    Un altro detto (non latino) che mi spinge
    all’azione è senz’altro il seguente:

    “Non esistono fallimenti, solo feedback”.

    Buon inizio di settimana anche a voi ragazzi! ;)
    Ago

    Rispondi
  3. Avatar di Maxim

    Maxim

    ha detto:

    A proposito Andrea, tu chi pensi di votare? O, forse, scegli l’astinenza dal voto?

    Rispondi
    • Avatar di Ago
      Ago ha detto:

      Snif snif… Flame politico in arrivo? :D
      (Scherzo Maxim! :)

      Rispondi
    • Avatar di Andrea

      Ciao Maxim, credo che il voto debba essere una scelta autonoma: io ho le idee piuttosto chiare quest’anno.

      Per quanto riguarda l’astinenza, o l’astensione, credo invece che non sia mai la risposta giusta. Se ti astieni, permetti ad altri di decidere. In sintesi: scegliete autonomamente chi votare, dopo aver approfondito programmi, curricula, etc., ma andate a votare.

      Rispondi
  4. Avatar di Fab

    Fab

    ha detto:

    Ciao Andrea,

    ottimo articolo!

    Altre tre molto significative:

    1) Mens sana in corpore sano. = Mente Sana in un Corpo Sano.

    2) Audaces fortuna iuvat. = La Fortuna Aiuta gli Audaci.

    3) In medio stat virtus. = La Virtù Risiede nella Via di Mezzo.

    Ciao!

    Fab

    Rispondi
    • Avatar di Andrea

      Ciao Fab, inizialmente volevo riportare i miei 10 detti latini preferiti, ma l’articolo sarebbe venuto troppo lungo: 2 dei 3 detti che hai citato avrebbero sicuramente fatto parte dell’elenco.

      Andrea.

      Rispondi
  5. Avatar di Elisa

    Elisa

    ha detto:

    Questo è proprio l’articolo giusto per iniziare la settimana!
    Mi sono persa il post sui 52 libri da leggere ogni anno. Mò me lo vado subito a recuperare!! ;-)
    Buon lunedì!

    Rispondi
    • Avatar di Andrea

      Ciao Elisa, quello sui 52 libri te lo consiglio: sembra essere piaciuto molto. Fammi sapere.

      Andrea.

      Rispondi
  6. Mostra altri commenti

Lascia un Commento!

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide