12
15 min

Cosa significa avere carisma, ma sopratutto, come possiamo aumentare il nostro carisma personale? Te ne parlo in questo nuovo articolo di EfficaceMente.

Hai presente quelle persone che trasudano fascino anche senza aver ancora proferito parola?

Le vedi entrare in una stanza e come un buco nero cosmico attraggono l’attenzione di tutti i presenti. Quando iniziano a parlare, poi, scende il silenzio e chi gli sta attorno ascolta rapito le loro parole.

Se sei stato in presenza di una di queste persone carismatiche, sai esattamente a cosa mi riferisco.

La domanda è… possiamo noi stessi diventare una di queste persone? Con il carisma si nasce o lo si può sviluppare e accrescere?

Scopriamolo…

Innanzitutto diamo la corretta definizione di carisma…

Il carisma è la capacità di una persona di esercitare fascino, attrarre a sé e persuadere gli altri.

Nello specifico il carisma nasce dall’unione di tre elementi, che, a seconda del loro peso, determinano stili diversi nelle persone carismatiche che tutti noi conosciamo.

Questi tre elementi sono:

  • Potere. Indica la capacità di un individuo di influenzare il nostro ambiente. Un Presidente del Consiglio che firma decreti in grado di regolare la vita di milioni di persone ha molto potere. Ma anche il buttafuori che sceglie chi può o non può entrare in un locale ha un potere “localizzato” se quella sera il nostro “ambiente” è il locale dove vogliamo entrare a ballare.
  • Presenza. Indica la capacità di attenzione che diamo e riceviamo dalle altre persone. Le persone carismatiche tendono a prestare attenzione agli altri (ascoltandole con intensità, ad esempio) e al contempo hanno la capacità di attrarre quell’attenzione quando sono loro al centro dei riflettori.
  • Calore. Indica la capacità di esercitare potere e presenza a favore degli altri. Troviamo carismatiche non solo le persone che hanno potere e presenza, ma che applicano queste loro “leve” personali per aiutarci o aiutare cause a cui teniamo.

Definizioni “tecniche” a parte, non c’è nulla di meglio per comprendere cos’è e quanto importante sia il carisma di un esempio…

Il carisma che rese un’esiliata regina

Non era decisamente una bellezza canonica.

Aveva un viso lungo, mento aguzzo, fronte bassa, labbra sottili, naso arcuato e occhi grandissimi.

Eppure, che stesse in silenzio o parlasse, è stata capace di conquistare un intero popolo e due tra gli uomini politici più importanti della storia antica.

Cleopatra è uno degli esempi più celebri di quanto il carisma possa influenzare la vita di una persona.

A ventuno anni, deposta ed esiliata dal fratello Tolomeo, destinata a una morte prematura, in un’epoca in cui le donne non avevano potere, libertà e possibilità, diventò regina per poi governare l’intero Egitto per quasi vent’anni.

Qual era il suo segreto?

La regina Cleopatra era dotata di un magnetismo e di un carisma fuori dal comune. Per non parlare poi del suo spirito d’iniziativa: per avvicinare l’imperatore romano Cesare si fece “recapitare” avvolta in un tappeto.

Come i grandi oratori, rivoluzionari, innovatori, ed artisti della storia la sua presenza si imprimeva sugli altri ed era in grado di coinvolgere e accendere gli animi.

Insomma, Cleopatra spingeva gli altri ad affidarsi a lei e a desiderare di seguirla.

“Vabbe’ Andre’, qui stiamo parlando di una fuoriclasse della storia. Io al massimo i tappeti li passo con l’aspirapolvere per togliere i peli del gatto, come la mettiamo?!”

È indubbio che esistano persone con un carisma innato, ma questo non significa che il proprio carisma personale non si possa accrescere (in fondo abbiamo già visto che esistono metodi efficaci e replicabili per aumentare la nostra autostima).

Ecco allora come accrescere anche il nostro carisma e il nostro magnetismo

Come accrescere il tuo carisma (e perché dovresti farlo)

Anche se non punti a governare un’intera nazione (in caso contrario, ricordati del tuo amico Andrea…) avere più carisma è fondamentale per il raggiungimento dei tuoi obiettivi personali e professionali.

Accrescere il tuo carisma ti aiuta, infatti, a:

  • Essere convincente durante una presentazione di lavoro, un colloquio o una riunione.
  • Attirare positivamente l’attenzione e lasciare un segno nella memoria degli ascoltatori.
  • Conquistare la stima e il rispetto dei tuoi colleghi.
  • Gestire efficacemente un gruppo di lavoro.
  • Essere una figura di riferimento all’interno della tua famiglia o della cerchia dei tuoi amici.

In generale le persone carismatiche si ritrovano ad avere più possibilità e opportunità nella vita.

Bene, ora che sappiamo perché essere più carismatici è importante, vediamo come diventarlo.

Per farlo, dobbiamo innanzitutto capire che non esiste un’unica forma di carisma…

Le quattro tipologie di carisma

carismaL’anteprima di questo articolo gioca sul classico stereotipo dell’uomo di successo e carismatico in giacca e cravatta (quello in foto è Harvey Specter, uno dei protagonisti della serie Suits).

Come ben evidenziato dall’autrice Olivia Fox Cabane nel suo famoso libro “The Carysma Myth“,  in realtà esistono quattro forme di carisma (e come avrai indovinato, queste nascono dal diverso mix di potere, presenza e calore 😉):

  1. Il carisma dell’attenzione, che si manifesta quando qualcuno fa sentire bene le persone attraverso la sua capacità di ascoltarle attentamente e con rispetto. Un esempio di persona dotata di questo tipo di carisma “empatico” è la famosa presentatrice americana Oprah Winfrey.
  2. Il carisma visionario, dato da una completa convinzione in un’idea o in una causa e dalla capacità di ispirare gli altri a perseguirla. Qui l’esempio che salta subito alla mente è quello di Elon Musk, persona scarsamente empatica, ma la cui visione della specie umana come una specie interplanetaria sta catturando l’immaginazione di milioni di persone.
  3. Il carisma della gentilezza, presente in chi emana fortissimo calore umano ed è dotato di un’elevata intelligenza emotiva. Il Dalai Lama è il tipico esempio riportato in questi casi.
  4. Il carisma dell’autorità, dato dal potere e dallo status sociale. Dittatori e generali del passato sono gli stereotipi più utilizzati. Penso ad un Napoleone Bonaparte ad esempio.

Conoscere queste quattro forme di carisma è il primo passo per coltivare e sviluppare questo tratto della personalità nelle modalità che maggiormente rispecchino i tuoi valori e le tue predisposizioni.

Se, ad esempio, provi una naturale repulsione nei confronti di chi esercita il proprio carisma puntando esclusivamente su potere e status sociale, puoi scegliere di accrescere in te il carisma della gentilezza o dell’attenzione.

Chiarito questo punto, andiamo ancor più nel dettaglio e scopriamo come aumentare il tuo carisma facendo leva sulle 10 qualità che contraddistinguono le persone carismatiche.

Le 10 qualità delle persone carismatiche e come svilupparle

Robert Greene, famoso per i suoi saggi sul potere, la seduzione e in generale sulla natura umana, ha stilato una lista delle 10 qualità delle persone carismatiche, studiando il comportamento e le biografie di centinaia tra imperatori, artisti, pensatori, scienziati e imprenditori di maggior successo e prestigio degli ultimi 2.000 anni.

Vediamo insieme quali sono queste 10 qualità e come puoi allenarle per accrescere il tuo carisma!

1. Scopo

Le persone amano farsi trasportare da chi sa dove sta andando.

E la risolutezza è doppiamente carismatica nei tempi di crisi o di difficoltà: dove tutti esitano, chi ha carisma persegue i propri obiettivi e mostra una chiarezza coinvolgente nell’affrontare i problemi.

Il successo e la considerazione di cui godette Roosevelt affondano le proprie radici esattamente in questo: salì al potere durante la Grande depressione dell’economia statunitense e mostrò una tale sicurezza nell’affrontare le difficoltà politiche che tutti lo videro come un salvatore.

Non c’è nulla di più magnetico di una persona in pace con sé stessa, che sta bene dove sta, si sente al posto giusto nel momento giusto e sa esattamente dove vuole arrivare.

[METTI IN PRATICA]

  • Abituati ad avere obiettivi chiari e a perseguirli con determinazione. In questo articolo puoi scoprire come definire obiettivi davvero efficaci.
  • Impara a non indietreggiare di fronte alle difficoltà, anzi, diventa colui o colei che è in grado di trovare sempre una soluzione anche quando gli altri sembrano non vederla.
  • Me ne occupo io” è una frase decisamente carismatica ;)
  • Coltiva costantemente i tuoi talenti, allenati, migliora te stesso.

2. Mistero

Ogni persona ricca di carisma non sbandiera subito tutto di sé, mantiene sempre quel necessario velo di riserbo che spinge gli altri a incuriosirsi e a immaginare.

Buone notizie, insomma, per gli introversi! 😉

[METTI IN PRATICA]

  • Quando sei in un contesto lavorativo a cui tieni particolarmente o con delle persone che vuoi coinvolgere, essere come un libro aperto può risultare rassicurante ma non carismatico.
  • Invece di raccontare subito, nei primi dieci minuti di conversazione, dettagli della tua vita privata, hobby, film preferiti, abitudini quotidiane, definizioni della tua personalità e altre noiose amenità, ascolta, capisci cosa interessa ai tuoi ascoltatori e concentrati su cosa puoi dire di intelligente in proposito: la tua conversazione risulterà decisamente più affascinante e carismatica.

3. Santità

Non sto parlando di “santità” religiosa, ma di “santità” legata ai propri stili di vita.

Oggi il compromesso è all’ordine del giorno sul lavoro, in famiglia, nelle relazioni sociali.

Vivere secondo i propri valori e ideali e le proprie convinzioni senza scendere a compromessi, nonostante tutto e tutti, dà l’impressione di una forza e libertà enormi e, di conseguenza, suscita una grandissima ammirazione.

Pensa ad esempio al mito della sveglia alle 5 del mattino che tanto affascina gli appassionati di crescita personale.

Sappiamo che non è necessario svegliarsi all’alba per raggiungere i nostri obiettivi (anche se può aiutare) e sappiamo che non è un’abitudine adatta a tutti, eppure le persone in grado di mantenere routine mattutine “miracolose” ispirano in noi ammirazione.

[METTI IN PRATICA]

  • Elenca una serie di valori, abitudini e comportamenti che reputi importanti per la qualità della tua vita e la tua crescita personale.
  • Per alcuni giorni dedica tutta la tua attenzione e le tue energie a questi aspetti per te fondamentali ed elimina o semplifica tutto il resto. Insomma, vivi alcuni giorni rispettando al 100% i tuoi valori.
  • Al termine di questo esperimento nota che cos’è successo: come vedi te stesso? Come hanno iniziato a vederti gli altri? La disciplina è carismatica.

4. Eloquenza

“Quel diavolo d’uomo [Napoleone] esercita su di me un fascino che non so spiegare neppure a me stesso, e in misura tale che, benché io non tema né Dio né il demonio, quando sono in sua presenza tremo come un bambino, e saprebbe indurmi a passare attraverso la cruna di un ago per gettarmi nel fuoco.”

Generale Vandamme.

Oltre ai gesti, il carisma si irradia soprattutto attraverso le parole.

Quello che diciamo colpisce dritto al cuore. Potenzialmente può cambiare in maniera radicale lo stato emotivo delle persone.

Imparare dunque ad usare bene le parole e la voce, soprattutto quando si parla in pubblico, è un’abilità chiave per risultare più carismatici.

[METTI IN PRATICA]

  • Quando ti fanno una domanda, non affrettarti a parlare, ma conta due secondi prima di rispondere. In generale impara a parlare senza affanno e prendendoti tutte le pause che reputi necessario (il perché te lo spiego in questo articolo).
  • Le emozioni non sono tue nemiche quando parli di fronte agli altri. Al contrario. Usale, accentuale se necessario e sfrutta la loro energia nei tuoi discorsi.
  • Apprendi come respirare bene e varia il ritmo della voce per diventare più coinvolgente.
  • Popola le tue conversazioni di immagini, aneddoti, storie e parole suggestive.

5. Teatralità

Le persone carismatiche si distinguono per la loro presenza.

Ma teatralità non significa necessariamente essere un giullare o una primadonna: una calma compostezza naturale a volte cattura gli altri interlocutori più di un esibizionismo forzato.

Il punto è rimanere il più possibile fedeli a sé stessi. L’autenticità è un’altra importante leva del carisma.

[METTI IN PRATICA]

  • Quando ti senti più a tuo agio: quando parli ad alta voce o quando sussurri? Quando ti muovi molto o quando stai fermo? Scherzando con chi ti ascolta o mantenendo un atteggiamento molto formale?
    Presta attenzione alle risposte che ti dai e troverai la tua “formula della presenza” che ti aiuterà ad essere più carismatico.

6. Assenza di inibizioni

La persona carismatica dimostra una naturale fluidità nell’assecondare le proprie inclinazioni.

È spontanea, senza paurerigidità, sempre disposta a fare nuove esperienze.

Soprattutto in ambito artistico, rivela un importante apertura all’inconscio.

Non si cura di quello che pensa Tizio, di come potrebbe reagire Caio o di cosa dirà Sempronio.

Se vuole dire sì, dice sì, se sente di dire no, dice no.

Ha il coraggio di essere salda nelle proprie decisioni. Mette a frutto i propri talenti, esprime il suo modo di essere unica perché considera quella la cosa più importante.

È stata proprio questa qualità a trasformare Picasso da semplice artista in personaggio carismatico.

[METTI IN PRATICA]

  • Sfidati a provare qualcosa di nuovo ogni settimana. Divertiti. La vita è più breve di quanto crediamo.
  • Se devi ricordare una frase di questo punto, ricorda questa: “la persona carismatica se vuole dire sì, dice sì, se sente di dire no, dice no“. Impara ad ascoltarti di più e prendi le tue decisioni di conseguenza.

7. Fervore

“Il carisma autentico significa la capacità di generare interiormente ed esprimere esteriormente grande eccitazione, una capacità che ci rende oggetto di profondo interesse e di inconsapevole imitazione da parte degli altri.”

Liah Greenfield.

Se c’è una qualità che oggi manca molto è l’idealismo (da non confondere con l’ideologismo, purtroppo predominante).

In un mare di disillusione, cinismo, dogmi pre-confezionati e generalizzata apatia, il battersi per un ideale è raro come una perla.

E, proprio perché è così raro, il fervore appassionato risulta estremamente affascinante agli occhi degli altri.

Pensa a quei personaggi diventati leggendari, come Giovanna d’Arco, che sono riusciti ad animare paesi interi grazie alla loro pura passione.

[METTI IN PRATICA]

  • Trova nella tua vita un ideale che sia più grande di te; eh no, non ti sto suggerendo di trasformarti nell’ennesimo attivista de noialtri che vuole insegnare al mondo come dovrebbe funzionare e non è neanche in grado di far funzionare la propria vita. Vai oltre le ideologie pre-confezionate, sposa un ideale (questa lista di valori può esserti di ispirazione) e rendilo concreto nella tua vita quotidiana.
  • Quando avrai incarnato quell’ideale, diventane il paladino e diffondilo con passione ed energia. In generale metti energia e passione in tutto ciò che fai. Questo atteggiamento può essere contagioso, di certo è carismatico!

8. Vulnerabilità

Ci hanno convinto che dimostrare le nostre vulnerabilità fosse sbagliato. È vero l’esatto contrario.

In un mondo di personaggi social costruiti ad arte, agogniamo per un po’ di sana autenticità ed essere autentici significa anche essere vulnerabili, significa saper mettere a nudo le nostre debolezze, consapevoli di avere la forza di affrontare qualsiasi conseguenza.

Chi ha un grande carisma, inoltre, raramente è arrogante o maleducato: ama il rispetto (di sé stesso e degli altri), ed è per questo che riceve rispetto e ammirazione dall’esterno.

Sì, anche la cortesia è carismatica.

[METTI IN PRATICA]

  • Nelle prossime conversazioni che avrai, fai complimenti sinceri se qualcosa ti piace e non farti problemi a esprimere ammirazione o stima per gli altri.

    9. Spirito di avventura

    Esistono due tipi di routine:

    • la prima, caratterizzata dalla ripetizione alienante di comportamenti e azioni che si sono lentamente insinuate nella tua quotidianità (senza che tu te ne rendessi neanche conto), ti sta uccidendo.
    • La seconda, caratterizzata dalla scelta deliberata di impegnarti nella disciplinata ripetizione di abitudini potenzianti, è la chiave per il tuo successo.

    Coltivare il tuo spirito di avventura significa dunque eliminare la routine alienante (la prima tipologia di routine), e non le tue sane abitudini.

    Queste ultime, anzi, rappresentano il vascello indistruttibile che ti permetterà di solcare mari inesplorati.

    Non è un caso, ad esempio, che i più grandi artisti e pensatori della storia (mi vengono in mente Carl Jung e Immanuel Kant), avessero “rigide” abitudini quotidiane che rispettavano senza se e senza ma. Erano proprie quest’ultime a rappresentare la cornice dentro la quale potevano muoversi con libertà per “dipingere” i loro quadri filosofici e psicologici più arditi.

    [METTI IN PRATICA]

    • Adotta e coltiva con disciplina una set di sane abitudini che ti aiutino ad avere l’energia, il tempo e la creatività necessarie alle tue esplorazioni più avventurose.
    • Osa ogni giorno, espandendo, anche fosse di un solo centimetro, le tue zone di comfort: che siano esse nello sport, nello studio o nel lavoro.

    10. Coraggio

    Il coraggio non è l’assenza di paura, ma la scelta di agire nonostante la paura.

    …e questo atteggiamento è fottutamente affascinante e magnetico. Non solo per gli altri, ma per te stesso!

    Se impari ad agire per ciò che è giusto e buono per te, nonostante la paura del fallimento, la paura di sembrare ridicolo, la paura del giudizio degli altri, diventerai inarrestabile.

    [METTI IN PRATICA]

    • Pensa a qualcosa che vuoi e senti di dover fare, ma che stai continuando a procrastinare. Ora affrontala senza esitazione appena terminata la lettura di questo articolo. Non dare tempo alla pavida vocina nella tua testa di inventare mille razionalizzazioni per non agire. Segui il tuo istinto, datti potere.

      Se sei arrivato fin qui significa che hai investito 20 minuti della tua vita nel tuo miglioramento personale. Se vuoi moltiplicare questo investimento che hai fatto su te stesso e tradurlo in cambiamenti e traguardi concreti, scegli almeno un’azione che compierai entro la fine della giornata per accrescere il tuo carisma.

      Non rimandare, tra qualche minuto sarai già risucchiato da qualche altra distrazione o preoccupazione; approfitta delle emozioni che questo articolo ha suscitato in te e usale per realizzare un cambiamento concreto nella tua vita. Fallo ora.

      Alla tua crescita personale.

      Andrea Giuliodori.

       

      Ps. Da 13 anni, qui su EfficaceMente, condivido con i miei lettori alcuni dei migliori contenuti di sviluppo personale disponibili in lingua italiana. Per soddisfare le esigenze dei lettori che vogliono investire seriamente nel proprio percorso di crescita personale, abbiamo recentemente creato il servizio +Efficace.

      Con un piccolo abbonamento annuale, oltre agli articoli gratuiti come quello che hai appena letto, potrai accedere ad articoli premium esclusivi (ad esempio: “Motivazione: la guida definitiva per trovarla e mantenerla“).

      Inoltre, come +Efficace potrai ascoltare tutti i nuovi articoli di EfficaceMente (gratuiti e premium) anche nel nuovo formato audio, letti direttamente da me, per accompagnarti con i migliori contenuti di formazione personale anche quando non hai tempo per leggere.

      Non solo: in omaggio per te anche una batteria di pentole Mondial Casa… ah no, quella era un’altra offerta! 😃

      Scherzo… ma non troppo!

      Stiamo infatti investendo molto nel nuovo EfficaceMente e oltre agli articoli premium e agli audio-articoli che stiamo regolarmente pubblicando da inizi giugno, aggiungeremo nuovi servizi e nuovi contenuti esclusivi dedicati proprio ai +Efficaci.

      Nel frattempo, per ringraziare tutti i nuovi abbonati, appena iscritto ti invieremo a casa la bellissima raccolta +E: 52 dei migliori contenuti inviati agli iscritti di EfficaceMente negli ultimi 10 anni, raccolti in un’elegante edizione cartacea da sfogliare e conservare nella tua biblioteca. Una vera chicca per i soli +Efficaci 😉.

      raccolta e+

      Ok, il momento Mastrota è finito. Se sei pronto ad investire nel tuo percorso di sviluppo personale trovi tutti i dettagli su +Efficace cliccando il link qui sotto:

      Diventa +Efficace (clicca qui)

      Per il resto, ricorda quanto ti ho detto al termine di questo articolo. Hai una breve finestra per tradurre quanto letto in azioni concrete, non sprecarla prima di essere risucchiato nella prossima distrazione o preoccupazione.

      Daje!

      Andrea.

      ...

      Commenta

      Federico

      Buongiorno Andrea! Per prima cosa complimenti per l’articolo! Nella parte 8 “Vulnerabilità” ho visto Dale Carnegie “Fai complimenti sinceri” e mostrare la propria sincera stima per gli altri, inoltre mi rendo conto per esempio anche dalla stessa News Letter, dove ci scrivi sempre usando il Nostro nome (che è il suono piú dolce per ognuno al mondo) che tu veramente hai colto gli insegnamenti di quell’autore in tutti gli aspetti, e poi sei riuscito anche ad andare oltre il maestro (come si vede dal blog cosí ampio), dopo aver cosí bene appreso
      Tanto di cappello e grazie per i tuoi articoli Andrea!
      Un caloroso saluto
      Federico

      Andrea Giuliodori

      Ciao Federico,
      sì, assolutamente.

      Il libro di Carnegie è stato il mio primo libro di crescita personale (letto a 18 anni) e ammetto che certi insegnamenti sono diventati per me una seconda pelle :)

      Grazie molte per il tuo commento.

      Sara

      Questo è davvero un super articolo! Grazie per queste perle, diventeranno un riferimento.

      Andrea Giuliodori

      Ciao Sara, grazie a te per il commento :)

      Luisa

      Quello che più mi ha colpita di questo articolo è che rende evidente come la crescita personale abbracci moltissimi aspetti, alcuni dei quali probabilmente vengono trascurati anche dagli appassionati. Ad esempio, puoi anche essere un campione di produttività, ma se risulti noioso e poco coinvolgente nella comunicazione, magari non raggiungerai dei risultati che pure potrebbero essere alla tua portata.
      Grazie per avermi ricordato quale viaggio vario e ricco di entusiasmanti esperienze possa essere la ricerca del proprio miglioramento!

      Andrea Giuliodori

      Assolutamente Luisa, motivo per cui ritengo un errore confondere lo sviluppo personale con la semplice psicologia.

      Roberta

      “Se impari ad agire per ciò che è giusto e buono per te, nonostante la paura del fallimento, la paura di sembrare ridicolo, la paura del giudizio degli altri, diventerai inarrestabile.”… quanto è vero! Sempre illuminante. Grazie Andrea.

      Andrea Giuliodori

      Grazie Roberta :)

      maria musso

      Buongiorno Andrea,
      Grazie per questo utilissimo articolo .
      Ho scoperto di avere delle capacità che posso coltivare e potenziare per diventare una persona migliore per me stessa e per gli altri

      Andrea Giuliodori

      Ne sono molto felice Maria, buon percorso :)

      Carica altri commenti

      Registrati gratis per continuare a leggere. Iscrivendoti riceverai anche l’esclusiva newsletter del lunedì di EfficaceMente

      Sono già registrato